• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 8 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 107
  1. #1
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-K)

    Buongiorno ragazzi, apro questo nuovo thread per parlare del corso che e' appena iniziato della professoressa Stefanile di Psicologia della comunicazione persuasiva. Ritengo sia utile fare un thread unico sia per il corso da 9 crediti che per quello da 6... per poi magari chiarire in cosa differiranno (cosa ancora non particolarmente venuta fuori). L'altro thread inizia ad essere vecchio e quindi lo linko qui per conoscenza magari per andare a controllare nel caso e avere qualche info http://www.opsonline.it/forum/psicol...ile-58011.html ma utilizzerei questo per il nuovo corso.

    Allora ieri sono stato alla prima lezione del corso, la professoressa Stefanile ha fatto una presentazione del corso... In realta' non ha detto niente di trascendentale ancora e non ha spiegato particolarmente in cosa differisce il corso da 6 da quello da 9...
    Sicuro e' che il giorno con 3 ore in particolare sara' dedicato ai lavori di gruppo ma non solo, anche gli altri giorni potrebbero esservi dedicati e sara' comunque un corso particolarmente interattivo e dove sara' valorizzata una partecipazione attiva... (cito le sue testuali parole)..

    Ha consigliato la frequenza ma ha detto anche che non essendoci la frequenza obbligatoria si puo' fare un ottimo esame anche non frequentando e di non scriverle via mail per chiederle cose la cui risposta e' contenuta sul sito...
    Ha consigliato di leggere prima di scriverle attentamente la pagina del corso e tutte le indicazioni contenute... sia sul corso che sull'esame che sui manuali di testo... e anche le faq...

    Aggiorno dato che e' stata aggiornata la pagina del corso, qui trovate tutte le indicazioni per quelli del primo anno per l'esame da 6 crediti http://www.unifi.it/offertaformativa...Pers-6cfu1.pdf
    Qui invece trovate le dritte per l'esame da 9 oltre ad indicazioni in piu' riguardo alla tesina che deve fare SOLO chi fa l'esame da 9 crediti.
    http://www.unifi.it/offertaformativa...Pers-9cfu1.pdf

    Ha inoltre detto che chi vuole frequentare ha il tetto minimo del 75 per cento delle presenze per essere considerato tale e da oggi ha gia' iniziato a prendere le presenze... Hanno un foglio con tutti i nomi dato dalla segreteria.... chi non e' presente perche' fuoricorso o di altri anni puo' aggiungersi..
    Quindi facendo due rapidi conti...
    Per il corso da 9 crediti (60 ore) il 75 per cento sono 45 ore frequentate
    Per il corso da 6 crediti (40 ore) il 75 per cento sono 30 ore frequentate
    Anche li fate i vostri calcoli... ovviamente ogni lezione e' di due ore a parte il martedi che sono 3.. e valutate voi il numero di assenze da poter fare ecc.

    Oggi la lezione sara' tenuta dagli assistenti dato che lei e' impegnata in una commissione per i dipartimenti... Per quanto riguarda i testi il manuale in inglese riportato e' facoltativo e sostituisce il resto.. e' cmq un manuale a suo dire migliore che puo' farci capire meglio degli altri gli argomenti ma e' appunto in inglese...
    Ha detto che lo ha riportato perche' se ci fosse qualcuno che lo volesse fare puo' farlo pero' non e' obbligatorio ma nel caso in cui qualcuno volesse o (aggiungo io) qualcuno sapesse benissimo l'inglese e' un materiale ottimo, fatto molto bene, aggiornato alle ricerche' piu' recenti e per certi versi molti concetti entrano meglio rispetto agli altri.
    Il resto c'e' il manuale di pratkanis , l'articolo in inglese che consiglia di tradurre e di non fidarci della traduzione che c'e' in copisteria o che ci sono a giro a pagamento.. sono 20 pagine in un inglese comprensibile e si possono tradurre senza problemi da noi... Ha detto che non importa tradurlo letteralmente, basta leggerlo (avendo un livello di comprensione della lingua sufficiente) e capire i concetti senza bisogno di spendere soldi per tradurselo... Inoltre spesso le traduzioni di materiali scientifici non sono mai rese ottimamente da traduttori che hanno un differente background di studi proprio per aspetti della microlingua che sfuggono ai non addetti ai lavori. Poi il manuale di Cavazza ... al riguardo mi e' sembrata sminuire rispetto all'esame l'importanza del Cavazza, in realta' so che all'esame e' un libro molto chiesto...Probabilmente lo diceva perche' e' un libro che molti hanno gia' fatto e lo considera acquisito per cosi' dire...Pero' non facciamo l'errore di non considerarlo nello studio, e' un libro inoltre che io e molti abbiamo fatto alla triennale ed e' anche abbastanza semplice... non presenta particolari difficolta' di comprensione.

    Inoltre ha detto di cercare di studiare per argomenti e non seguendo l'ordine dei libri capitolo per capitolo.. almeno chi frequenta di cercare di seguire il corso studiando le cose in maniera interdisciplinare per collegarle e avere una visione globale piu' approfondita e a suo dire migliore. Facile a dirsi aggiungo io.. purtroppo la realta' e' che uno studia seguendo l'ordine dei libri, quello che dice lei e' un metodo anche interessante e sicuramente ottimo ma necessita di tanto tempo, leggersi prima tutto il materiale rielaborarlo e collegare tutte le cose via via.... Insomma questo era un suo consiglio comunque.

    L'esame e' scritto con domande a risposta multipla, una vignetta (che puo' essere una pubblicita' e cose del genere di promozione della salute con elle domande) e l'orale che e' un vero orale ...si parte dal compito e dalla relazione e si va in tutto il resto....

    Riguardo alla relazione devono farla coloro che hanno l'esame da 9 crediti.. TUTTI frequentanti e non frequentanti. Nelle faq in alto che ho linkato c'e' scritto tutto...
    Deve essere una relazione da fare individualmente (o al limite in piccoli gruppi di 3 massimo) da fare indipendentemente dai lavori di gruppo, esercitazioni e quant'altro.. Bisogna scegliere un argomento che ci e' piaciuto che ci interessa, che vogliamo approfondire e trovare degli articoli scientifici ..( mediante psycinfo che e' il database degli articoli psicologici) ... Gli articoli sono ovviamente in inglese, in inglese sono le pubblicazioni e la letteratura scientifica ufficiale e aggiornata quindi dobbiamo abituarci all'idea.
    Ha inoltre detto una cosa molto utile, di pensare molto bene alla relazione perche' gli argomenti del corso, comunicazione, persuasione ecc sono argomenti fortemente interdisciplinari che possono essere trattati secondo tantissimi punti di vista. Noi studiamo un corso all'interno di un ambito che e' quello della psicologia e dobbiamo tenere conto in maniera ferma questo punto di vista. La base di partenza e' il punto di vista psicologico. E' molto semplice e fortemente erroneo e fuorviante andare in argomenti come la politica, i mass media, la violenza negli stadi ecc.. e trovare cose che di psicologico hanno pochissimo ma che trattano tali argomenti secondo un punto di vista sociologico. La sociologia guarda tutto partendo dal concetto di collettivita' di gruppo, di folla... Noi dobbiamo tenere comunque conto della centralita' del soggetto, dell'individuo... Quindi fare attenzione a centrare il focus, a prescindere dall'argomento di comunicazione persuasiva scegliamo di centrare bene il discorso e stare attenti al tipo di articoli e di trattazione che e' alla base degli stessi.

    Insomma credo sia tutto....

    Ah dimenticavo... ci sono persone che sono passate da un gruppo ad un altro.. Ad esempio so di alcune ragazze passate dalla ex Pisani (ora Rotriquenz) alla Stefanile, e' possibile farlo... per passare da A a B dovete andare da B e ci pensa lei a sistemare la cosa burocraticamente, solo che devono esserci motivazioni reali lavorative... e certificate (anche autocertificate).. Questo mi e' stato detto non dalla Stefanile ma da altri che hanno fatto tale passaggio. Non sono permessi passaggi da un gruppo ad un altro per altre motivazioni che non siano quelle lavorative.
    Ultima modifica di Duccio : 25-04-2012 alle ore 17.23.36

  2. #2
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Allora vi posto gli orari precisi del corso
    Lunedi dalle 17 alle 18.30
    Martedi dalle 16.15 alle 18.30
    Mercoledi dalle 11.15 alle 12.45

    Ieri la lezione e' stata fatta dagli assistenti che ci hanno diviso in gruppetti e ci ha fatto lavorare riflettendo sul concetto di persuasione, cosa e' la persuasione, cosa non e' la persuasione e altre domande su cui ogni gruppo doveva discutere e riportare all'aula. Questo ha detto che serviva anche a loro per capire in generale a che punto eravamo come conoscenze acquisite. Dopodiche' l'assistente nell'ultima mezz'ora ha introdotto alcuni concetti sulla persuasione discutendo anche quello che era emerso dai report di ogni gruppo.
    Oggi la Stefanile e' andata avanti introducendo l'argomento e facendo una carrellata di concetti di psicologia sociale che dovrebbero essere acquisiti e che sono considerati antecedenti per la comprensione del corso. Ha parlato di varie cose fra cui il concetto di bisogno, maslow, la motivazione ecc ecc... Cose che comunque ritroviamo in parte nel manuale di Cavazza e per il resto ha consigliato di dare una rilettura di questi argomenti generali sul manuale di sociale in particolare sul capitolo degli atteggiamenti... Non che sia argomento d'esame ma ci serve per riprendere alcuni concetti e rinfrescare la memoria.
    I fogli continuano a girare ogni volta per le firme... nell'ultima mezz'ora...

    Cosa che e' venuta fuori e' che la famosa relazione deve essere fatta da tutti coloro che portano il programma da 9 crediti (frequentanti e non frequentanti).

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Notavo che va parecchio veloce... Le slide servono ai fini dell'esame o bastano solo i libri?
    "Lavora, come se non avessi bisogno dei soldi;
    Ama, come se nessuno ti abbia mai ferito;
    Balla, come se nessuno ti stesse guardando;
    Canta, come se nessuno ti stesse sentendo;
    Vivi, come se il Paradiso fosse sulla Terra"



  4. #4
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Mah senti, sentendo le persone che hanno seguito e dato l'esame gli scorsi anni bastano e avanzano i manuali... Le cose che dice sono tutte contenute nel materiale di studio... e cmq se dice qualcosa al di fuori non e' argomento d'esame scritto diciamo...
    Ultima modifica di Duccio : 14-03-2012 alle ore 19.38.17

  5. #5
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Ah, ok. A me avevano detto che nelle domande a crocette ci sono anche risposte pari pari le slide... ma alle leggende metropolitane, come dice lei, bisogna credere poco!
    "Lavora, come se non avessi bisogno dei soldi;
    Ama, come se nessuno ti abbia mai ferito;
    Balla, come se nessuno ti stesse guardando;
    Canta, come se nessuno ti stesse sentendo;
    Vivi, come se il Paradiso fosse sulla Terra"



  6. #6
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Beh ci sta... Non mi avevano mai detto in particolare che le lezioni fossero importanti, anzi mi aveano detto che come contenuti erano le cose dei manuali e niente di piu'.. Per l'esame boh.. puo' essere benissimo che metta le cose prese dalle slide

  7. #7
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Ho aggiornato il thread dato che la pagina del corso e' stata aggiornata sia nella parte del corso da 6 che quella del corso da 9.
    Rimane da capire riguardo all'articolo in italiano che la Stefanile ha messo sul sito se e' materiale d'esame o meno ma credo che ce lo dira'.
    Oggi lezioine da 3 ore e ci fara' fare un'esercitazione a gruppi credo con delle analisi su delle campagne promozionali... sembrerebbe una cosa interessante...

    Ah una cosa importante.... evitiamo di fare i furbi con le firme perche' ho notato che gli assistenti sono particolarmente attenti.. e osservano (anche se non sembra) ogni persona che firma dove firma e se mette firme diverse... Ieri un ragazzo si era messo il foglio sulle gambe per firmare e subito ho notato che l'assistente si e' avvicinato immediatamente per controllare cosa stesse facendo... Lo preciso perche' puo' sembrare una cosa futile ma lei e' particolarmente alterabile su questo tipo di discorsi quindi nei limiti e' bene fare le cose per bene... Lo scorso anno mi dissero di persone beccate con firme in piu' che poi non risultavano invece presenti nei lavori di gruppo di quei giorni prendersi delle parti abbastanza pesanti...
    Homus avvisatus mezzus salvatus... maccheronicamente parlando...

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di arzella86
    Data registrazione
    13-03-2008
    Residenza
    Santa Maria a Monte (Pi)
    Messaggi
    1,201

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Ciao a tutti! Confermo che gli assistenti sono parecchio attenti anche se non sembra!
    Volevo dire che oggi parlando con delle mie compagne di corso, abbiamo saputo che la professoressa che insegna alla L-Z non fa fare la relazione, dà da 0 a 4 punti in più per i lavori di gruppo e segue dei libri diversi dai nostri. Non mi sembra corretto...o sono solo io che ho voglia di fare polemica?
    Arzella

  9. #9
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    11-04-2007
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    382

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Arzella....immagino che vi dia fastidio la cosa...ma anche il Caudek svolge un programma diverso!!!

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di arzella86
    Data registrazione
    13-03-2008
    Residenza
    Santa Maria a Monte (Pi)
    Messaggi
    1,201

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Non ho capito che c'entra il Caudek...
    Cmq noi qualcosa diremo, perché dall'inizio della magistrale nessun corso diviso in due ha mai fatto delle variazioni così palesi e ingiuste...avere fino a 4 punti in più con la Stefanile e nessuna relazione da fare significa avere dei voti dignitosi nella maggior parte dei casi...qualcosa non torna.
    Ultima modifica di arzella86 : 22-03-2012 alle ore 14.58.26
    Arzella

  11. #11
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    11-04-2007
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    382

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    questo corso non è l'unico con due docenti che insegnano la stessa materia...vedi Caudek con il giannini...che utilizzano diversi metodi! comunque ognuno è libero di fare ciò che meglio crede...e sono felice che una professoressa si sia imposta ad una metodologia ingiusta!

  12. #12
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Io sono d'accordo con Arzella: non è assolutamente giusto che lo STESSO CORSO si diverso sia per professore (ma questo può succedere), sia per materiale di studio e soprattutto sia per modalità d'esame. Noi della LM-51 abbiamo avuto altri corsi divisi dalla A alla K e dalla L alla Z (es. applicazioni, empowerment) ma pur avendo prof diverse, non vi erano PALESI modifiche di programma e di modalità d'esame, in modo da implicare un FAVOREGGIAMENTO delle persone apparteneti a uno o all'altro corso. Ovviamente qualche differenza vi era (visto che le prof erano diverse), ma non implicava fino a 4 punti in più in sede d'esame (per i lavori di gruppo).

    Capisco che per chi è dalla parte "giusta" la cosa convenga, ma l'oggettività dev'esservi e non potete dire che la cosa sia giusta per chi ha avuto il solito culo di essere dalla parte... sbagliata!
    Fondamentalmente a me sta bene fare 5 ore di treno ogni volta per seguirmi 1 ora e mezzo o poco più di lezione (scelta mia) e fare i lavori di gruppo, ma sapere che il mio stesso sforzo, nell'altro gruppo (L-Z) mi assicurerrebbe da 0 a 4 punti in più in sede d'esame, mentre ora non mi assicura praticamente nulla, mi indispone non poco...

    Dall'altra parte mi rendo conto che facendo qualcosa ci rimetterebbe il corso L-Z, cosa che non vorrei, però andrebbe messa fine a queste assurdità Torrettiane... Propongo una migrazione di massa!
    "Lavora, come se non avessi bisogno dei soldi;
    Ama, come se nessuno ti abbia mai ferito;
    Balla, come se nessuno ti stesse guardando;
    Canta, come se nessuno ti stesse sentendo;
    Vivi, come se il Paradiso fosse sulla Terra"



  13. #13
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    11-04-2007
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    382

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    non capisco la frase......"avere fino a 4 punti in più con la Stefanile e nessuna relazione da fare significa.."...noi l'esame lo faremo con la nostra professoressa.

  14. #14
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Citazione Originalmente inviato da melarana Visualizza messaggio
    questo corso non è l'unico con due docenti che insegnano la stessa materia...vedi Caudek con il giannini...che utilizzano diversi metodi! comunque ognuno è libero di fare ciò che meglio crede...e sono felice che una professoressa si sia imposta ad una metodologia ingiusta!
    Sono d'accordo con l'ultima cosa che hai detto, però il fatto che in altri corsi ci sia stato un trattamento totalmente diverso solo per motivi "alfabetici" (qui stiamo parlando dello stesso corso di laurea, dello stesso anno) non significa che la modalità adottata sia giusta.
    Ragazzi, io è l'ultimo corso che devo seguire, quindi la cosa mi indispettisce parecchio, ma mi riguarda in definitiva in modo periferico, però se ognuno continua a pensare "tanto è sempre stato così" o " a me non interessa perchè faccio parte della parte fortunata", questa facoltà non migliorerà mai (considerando che è anche una delle peggiori, ho detto tutto).

    Mettiamo assurdamente che tutti i corsi sia divisi dalla A-K e dalla L-Z e che per il primo gruppo capitino tutti prof con modalità assurde o con programmi più densi o con esami maggiormente difficili e viceversa per i corsi dalla L alla Z. Alla fine dei conti ci saranno laureati dello stesso corso ed anno con voti maggiormente alti o maggiormente alti non per meritocrazia, ma per "culo"...
    "Lavora, come se non avessi bisogno dei soldi;
    Ama, come se nessuno ti abbia mai ferito;
    Balla, come se nessuno ti stesse guardando;
    Canta, come se nessuno ti stesse sentendo;
    Vivi, come se il Paradiso fosse sulla Terra"



  15. #15
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Psicologia della comunicazione persuasiva - Stefanile (A-

    Allora la situazione e' ovviamente delicata ... pero' credo che ogni possibile lamentela sia destinata a cadere nel vuoto per un motivo innanzitutto... ovvero che ogni docente ha il diritto insindacabile di decidere in perfetta autonomia testi d'esame, criteri di valutazione, modalita' di svolgimento del corso e dell'esame nonche' benefits da dare per lavori di gruppo e attivita' intracorso...
    La Stefanile puo' dirvi che nei piu' che conferisce al lavoro d'aula in realta' sono fino a 4 punti... io non ci credo ma lei puo' benissimo rispondere che lei non esplicita la sua valutazione in maniera chiara e trasparente riguardo al voto d'aula ma che non cambia rispetto alla valutazione di 4 punti detta chiaramente dalla Rotriquenz...
    Quando sono stato rappresentante degli studenti del mio corso di laurea ricordo molto chiaramente che la Stefanile disse chiaramente che le modalita' d'esame e di valutazione di ogni singolo docente sono insindacabili e non discutibili e ognuno ha perfetta autonomia in questo.
    A onor del vero non era troppo buttato a caso l'esempio del Caudek, quando c'era lo sdoppiamento giannini-caudek quest'ultimo faceva un corso molto differente ... proprio come argomenti... e anche lui differiva dal Giannini per la famosa tesina con R.. che al Giannini non interessava... Ricordo che molte persone passarono dal Giannini al tempo..
    A naso ricordo anche altri corsi sdoppiati con differenze di testi, modalita' e valutazione...
    Qui entriamo anche in un discorso di politica universitaria... troverei molto scorretto se una docente andasse da un'altra e la intimasse a cambiare metodo per uniformarsi a lei...
    Io in realta' credevo d che davvero che chi avesse preso il posto della Pisani avrebbe seguito in maniera assoluta il programma della Pisani... in realta' non e' stato cosi' e ne sono rimasto davvero stupito...
    Le migrazioni sono possibili se certificate per problemi di lavoro per seguire o di salute.
    Ci sono delle ragazze che sono passate dalla Rotrinquenz alla Stefanile e hanno portato la certificazione e sono passate..

Pagina 1 di 8 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy