• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Neofita L'avatar di Queerasfolk
    Data registrazione
    27-02-2012
    Residenza
    Toscana
    Messaggi
    9

    Psicologia clinica, percorso di studi?

    Ciao ragazzi, a scuola ho studiato il lavoro dello psicologo clinico e la differenza con psichiatra e psicologo eccetera...però non ho capito una cosa, per diventare psicologo clinico, che percorso di studi c'è da fare? Perché girando per internet ho letto qualcosa ma non c'ho capito più di tanto, su qualche sito sembra che si debbano fare cinque anni di psicologia e altri cinque di specializzazione in psicologia clinica, altri parlano di medicina ma per quanto ne so medicina + specializzazione in psicologia è il percorso di studi dello psichiatra...qualcuno invece dice che esiste direttamente la facoltà di psicologia clinica...qualcuno può schiarirmi le idee?

  2. #2
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Psicologia clinica, percorso di studi?

    Allora per diventare psicologo ci vogliono 5 anni di psicologia (laurea triennale e i due anni successivi della laurea magistrale)... anno di tirocinio e esame di stato superato con iscrizione conseguente all'ordine degli psicologi..Una volta fatto questo iter sei psicologo... Se hai fatto come indirizzo psicologia clinica sei psicologo clinico, se hai fatto psicologia del lavoro sei psicologo del lavoro e cosi' sia.. Queste delimitazioni ed etichette non tenerne troppo conto.. alla fine sei psicologo ... cosi' viene scritto sul cartellino e sul tuo nome come iscritto all'ordine e hai la possibilita' di operare in ogni contesto...
    La scuola di cui parli di specializzazione in psicologia clinica e' una scuola di psicoterapia ... e se non sbaglio e' quella pubblica... e diventi psicoterapeuta... che e' una specializzazione ulteriore.. Per diventare psicologo clinico ci vogliono i 5 anni di psicologia con l'indirizzo in psicologia clinica.. anno di tirocinio e esame di stato superato con iscrizione all'albo...

  3. #3
    Neofita L'avatar di Queerasfolk
    Data registrazione
    27-02-2012
    Residenza
    Toscana
    Messaggi
    9

    Riferimento: Psicologia clinica, percorso di studi?

    Citazione Originalmente inviato da Duccio Visualizza messaggio
    La scuola di cui parli di specializzazione in psicologia clinica e' una scuola di psicoterapia ... e se non sbaglio e' quella pubblica... e diventi psicoterapeuta... che e' una specializzazione ulteriore.. Per diventare psicologo clinico ci vogliono i 5 anni di psicologia con l'indirizzo in psicologia clinica.. anno di tirocinio e esame di stato superato con iscrizione all'albo...
    Quindi uno esce dai cinque anni (esame iscrizione all'albo e tutto il resto) e è psicologo clinico, se vuole fare la psicoterapia deve fare un'altra specializzazione? Tanto per ora non penso di voler diventare psicoterapeuta quindi non è un problema
    Una persona che lavora come psicologo clinico (ad esempio in ospedale *-*) alla fine fa le diagnosi e immagino possa utilizzare il colloquio e i test psicologici ma il suo lavoro si ferma qui, vero?
    Io sto cercando di capire da che parte orientarmi perché vorrei lavorare non con che ne so, le persone che hanno problemi di coppia (cioè, non solo), ma mi interessano invece le nevrosi, le fobie o la depressione, e a quanto ho capito sui libri lo psicologo clinico è proprio quello che fa per me...

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Tenaciaa
    Data registrazione
    05-06-2011
    Messaggi
    1,309

    Riferimento: Psicologia clinica, percorso di studi?

    Citazione Originalmente inviato da Queerasfolk Visualizza messaggio
    Quindi uno esce dai cinque anni (esame iscrizione all'albo e tutto il resto) e è psicologo clinico, se vuole fare la psicoterapia deve fare un'altra specializzazione? Tanto per ora non penso di voler diventare psicoterapeuta quindi non è un problema
    Una persona che lavora come psicologo clinico (ad esempio in ospedale *-*) alla fine fa le diagnosi e immagino possa utilizzare il colloquio e i test psicologici ma il suo lavoro si ferma qui, vero?
    Io sto cercando di capire da che parte orientarmi perché vorrei lavorare non con che ne so, le persone che hanno problemi di coppia (cioè, non solo), ma mi interessano invece le nevrosi, le fobie o la depressione, e a quanto ho capito sui libri lo psicologo clinico è proprio quello che fa per me...
    Sì certo come psicologo clinico puoi fare diagnosi, consulenza e sostegno psicologico.
    Come ti ha detto bene Duccio, una cosa è lo psicologo un'altra è lo psicoterapeuta.
    Se il tuo interesse è seguire a lungo pazienti con depressione, nevrosi varie, fobie, sarebbe più congeniale diventassi psicoterapeuta.
    Comunque intanto diventa psicologo, poi magari cambierai idea....
    Il lavoro allontana da noi tre grandi mali: la noia, il vizio, il bisogno – Voltaire

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Psicologia clinica, percorso di studi?

    anche sul fatto di immaginare che lo psicologo clinico "lavori in ospedale", magari assunto a tempo indeterminato, misà che bisognerà presto cambiare idea o trasferirsi nella Città di Utopia (oppure a Raccomandalandia)

Privacy Policy