• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: Abuso di professione?

  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di silma1983
    Data registrazione
    22-09-2008
    Messaggi
    71

    Abuso di professione?

    Gentili colleghi,
    siccome si parla tanto di abuso di professione, ho una domanda da porvi: un laureato in filosofia ad indirizzo pedagogico si può vendere come psico-pedagogista? Ma soprattutto, uno pseudo psico-pedagogista può fare il lavoro affine a quello dello psicologo? Valutazioni, orientamento con supporto di test, valutazione e trattamento di DSA...
    Mi sento un poco confusa...
    Non so se sono io ad essere all'oscuro di eventuali normative che legittimano questi loschi individui a fare dei gran soldoni, oppure se effettivamente un po' di confusione c'è...
    Nel caso, da domani mi proclamerò neurologo, giusto per poter seguire il paziente a 360°!
    Grazie

  2. #2
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    16-11-2011
    Messaggi
    194

    Riferimento: Abuso di professione?

    In teoria non può, ma devi vedere quanti anni ha e se è iscritto all'albo grazie alla sanatoria che ha ammesso altri laureati e addirittura non laureati a cui è bastato provare di aver avuto esperienza come psicologi nel periodo antecedente in cui ancora la professione non era regolamentata. Se così non è, può fare ciò per cui è stato formato all'università e sicuramente può avere le competenze per occuparsi delle problematiche pedagogiche per l'appunto. Ti riporto la definizione da wikipedia per chiarire tutti le aree di intervento del pedagogista:
    "Il pedagogista è un professionista dotato di una formazione multidisciplinare, che solitamente comprende la pedagogia stessa, la psicologia, l'antropologia, la sociologia, la filosofia. Il pedagogista si può occupare della gestione di attività di orientamento scolastico e professionale, di direzione, supervisione, progettazione, coordinamento, attuazione di progetti per la formazione professionale, l'aggiornamento, la qualificazione, la riqualificazione e la selezione del personale nell'ambito di enti, istituzioni, imprese pubbliche e private, e le attività di sperimentazione, di ricerca, di didattica, di formazione e di verifica."
    Credo che possa monitorare e pianificare l'attività educativa, concertare anche un percorso di apprendimento, ma non nel caso dei DSA!

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Tenaciaa
    Data registrazione
    05-06-2011
    Messaggi
    1,309

    Riferimento: Abuso di professione?

    Io non credo possa farlo.
    Al tuo posto lo segnalerei all'ordine.
    Il lavoro allontana da noi tre grandi mali: la noia, il vizio, il bisogno – Voltaire

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di silma1983
    Data registrazione
    22-09-2008
    Messaggi
    71

    Riferimento: Abuso di professione?

    Grazie per le risposte che confermano i miei sospetti; questo professionista non si vende per psicologo, ma come psicopedagogista (pur avendo una laurea in filosofia) esperto in DSA perchè ha fatto un corso di perfezionamento in quell'ambito. La cosa ancora più vergognosa è che le Università diano la possibilità di iscriversi ai corsi di perfezionamento "con riserva" anche a non laureati in psicologia.
    Ho contattato l'albo dei pedagogisti per sapere se con la laurea in filosofia ad indirizzo pedagogico si diventa pedagogisti e ovviamente la risposta è stata negativa; proverò anche a contattare il nostro Ordine per sapere fin dove può arrivare professionalmente uno psico-pedagogista...non sono la prima psicologa che ha avuto modo di collaborare con questa persona e quindi di conoscerne la poca professionalità, mi chiedo perchè nessuno abbia mai fatto niente.

Privacy Policy