• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Partecipante L'avatar di -cancerina-
    Data registrazione
    16-10-2009
    Messaggi
    44

    cinquantenni sempre al pc...

    Ciao, voi cosa pensate dei cinquantenni che oggi sono sempre di più davanti al pc? i lavoratori che dopo una giornata di lavoro si mettono lì davanti e non si muovono più, oppure le casalinghe, che stanno ore ed ore davanti al pc come fosse un impiego full time, stando lì a giocare, o a vedere film... dimenticando quasi tutto il resto, dalle faccende di casa, agli interessi personali, quindi non si esce quasi più e non si fa quasi più nulla...

    Cosa direste a queste persone se fossero vostri amici o parenti? o cosa pensereste di loro? e se fossero i vostri genitori? o i vostri datori di lavoro (per es per le collaboratrici domestiche, che vedono i loro 'titolari' davanti al pc a non fare nulla mentre loro lavorano, oppure le baby sitter, etc...)

    Credo sia un tema che diventerà sempre più frequente, e se può sembrare una cosa banale... non lo è... o no?

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Antinomica
    Data registrazione
    22-03-2008
    Residenza
    al mare
    Messaggi
    9,035

    Riferimento: cinquantenni sempre al pc...

    Ciao Cancerina. Io non ne farei una questione di età, cinquantenni o ventenni, ci vuole sempre misura e buon senso nelle cose. Il pc deve aggiungere alla nostra vita, non togliere. Non deve sostituire nè ostacolare il quotidiano, il lavoro, le relazioni interpersonali, il tempo libero.Si può giocare, vedere un film, conoscere persone senza togliere nulla a noi stessi e a chi ci sta vicino. Quando se ne fa un uso smodato, dimenticando tutto il resto, è evidente che non è sano. Probabilmente chi si rifugia nel pc cerca di colmare, in modo sbagliato, vuoti o carenze.
    Ultima modifica di Antinomica : 13-02-2012 alle ore 14.09.27
    C'era una stella che danzava e sotto quella sono nata (W. Shakespeare)



  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di Tania1979
    Data registrazione
    19-01-2007
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    3,032

    Riferimento: cinquantenni sempre al pc...

    le persone che stanno al pc sono tante, dipende cosa fanno, se stanno a cercare donne in chat è preoccupante, così come stare incollati a facebook
    _______

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    03-06-2010
    Messaggi
    45

    Riferimento: cinquantenni sempre al pc...

    Una internauta vi risponde. Come mai una persona sta al pc? può essere che questa persona non abbia un lavoro, non possa frequentare palestre, fare corsi, andare al cinema, o al teatro,....perchè tutte queste cose si pagano, mentre internet ha una quota fissa al mese e basta. Oppure questa persona è insoddisfatta della propria relazione e cerca altre persone, vuole tradire, oppure semplicemente cercare delle persone con cui uscire, andare a fare una passeggiata. Può essere che questa persona ami tenersi informata su tutto, che partecipi a discussioni su temi vari e che voglia sempre dire la sua. Può essere che non abbia altre alternative di vita e quindi si mette là a sognare di poter fare ciò che vorrebbe fare ma non può.......Insomma le ragioni possono essere tante e l'età non conta molto perchè in giro non sono solo giovani o cinquantenni che stanno messi lì al pc. Però è vero, c'è un limite. Se dopo cena invece di startene col tuo/a compagna o marito/moglie e goderti una bella serata a due, ti metti davanti al pc allora vuol dire che c'è qualcosa che non va. Se lo fai magari una sera ok, ma se lo fai sempre allora qualcosa che non va c'è di sicuro. Inoltre la dipendenza da internet, che adesso è una realtà anche a livello psicologico e va curata da specialisti, non è dasottovalutare e si presenta spesso in persone che avevano già dei sintomi, i quali sintomi sono stati poi amplificati dall'uso smodato del web. Infatti anche se il web sembra un toccasana per molte persone sole e depresse, alla fine non aiuta per niente nè a socializzare nè a crearsi amici nè a cambiare la propria vita. La realtà è la migliore cura, la semplice banale realtà.

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Tenaciaa
    Data registrazione
    05-06-2011
    Messaggi
    1,309

    Riferimento: cinquantenni sempre al pc...

    Poverini mica sono solo loro a farlo

    A parte gli scherzi, penso che la dipendenza da internet sia pericolosa a qualsiasi età, a queste persone consiglierei di coltivare di più le amicizie dal vivo, cosa c'è di meglio di una pizza o un pomeriggio in giro con amici?

    Secondo me alla fine (quando non si è davvero a livelli patologici) basterebbe davvero poco e chi si trova in queste situazioni dovrebbe sforzarsi e accettare le proposte ricevute e magari glissate per via del pc!
    Il lavoro allontana da noi tre grandi mali: la noia, il vizio, il bisogno – Voltaire

  6. #6
    Partecipante
    Data registrazione
    06-02-2012
    Messaggi
    32

    Riferimento: cinquantenni sempre al pc...

    la butto lì nessuno di noi ritiene di essere dipendente da internet o in qualche modo di eccedere nel suo uso?

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: cinquantenni sempre al pc...

    Io, personalmente, accendo il pc esclusivamente quando lo devo utilizzare per lavoro. Frequento Internet per "intrattenimento" ( come in questo momento ), utilizzando il mio smartphone o il mio tablet, solo ed esclusivamente nei tempi morti ( in stazione o in aeroporto, in treno, metropolitana, in coda alla posta o alla banca... O, magari, al wc... ).
    Raro che mi metta seduto comodo ed accenda il pc per un paio d'ore per "cazzeggiare" in rete.
    In sostanza: per me il pc é, principalmente, un mezzo di lavoro ed Internet uno strumento insostituibile per relazionarmi col mondo: non usarlo è praticamente impossibile per chi abbia una vita "impegnata".
    Il ruolo di intrattenimento è decisamente secondario: non parlerei certo di "dipendenza".
    E, comunque, io trovo molto peggio essere dipendenti dalla tv... Dal Grande Fratello o da Beautiful o dai vari telefilm americani etc. etc.
    Almeno Internet non é uno strumento passivo ma impone di interagire, in qualche modo, col flusso di informazioni che trasmette.
    La tv, invece, rincoglionisce e basta, senza giustificazioni di sorta.

Privacy Policy