• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 38
  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di Bianca
    Data registrazione
    03-04-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    914

    Per chi dona il sangue o ne sa qualcosa...

    Ciao a tutti,
    vorrei sapere quali sono i requisiti necessari per poter donare il sangue (oltre a quelli fisici ed anagrafici come età e peso...) ed altre cossucce in proposito.

    Quanto sangue viene prelevato???


    Chi assume la pillola anticoncezionale può donare???


    Chi fuma non-sigarette???

    In caso contrario quanto bisogna aspettare per poterlo fare???

    Quali tipo di analisi vengono effettuate sul sangue???


    Buona serata a tutti!

    NON E' PERCHE' LE COSE SONO DIFFICILI CHE NOI NON OSIAMO FARLE. E' PERCHE' NOI NON OSIAMO FARLE CHE LE COSE SONO DIFFICILI.

    Lucio Anneo Seneca

  2. #2
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di Megghina
    Data registrazione
    10-11-2003
    Residenza
    Fornacette (Pisa)
    Messaggi
    5,368
    io non dono perche' sono anemica ma lo fa il mio ragazzo.
    Comunque la cosa migliore e' che tu vada direttamente all'avis a sentire. +
    I requisiti per donare sono essere maggiorenni e in buona salute, quindi fumo, pillola ecc. non dovrebbere essere un problema. Gli uomini possono donare una volta al mese (ci vuole un mese per riequilibrare il ferro) le donne mi sembra meno, forse una volta ogni tre mesi. Sul sangue vengono fatte tutte le analisi (tutte di tutti i tipi, anche il test hiv). Non so quanto sangue viene prelevato.....
    Se non puoi esser strada, sii sentiero,
    se non puoi esser sole, sii una stella;
    vincere o perdere
    non ha a che vedere con la grandezza
    ma bisogna essere al meglio quello che si è




    docente del corso accelerato di Spigazione
    attendiamo iscritte

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    le donne possono donare meno degli uomini, una volta anche la sacca era più piccola oggi vale solo la regola del peso per determinare la quantità di sangue che si può donare, per le donne è meno "oneroso" donare plasma (per la perdita ematica conseguente al ciclo mestruale), se ci si è tatuati bisognerebbe aspettare 3 mesi prima di una nuova donazione, così come se ci si è sottoposti a cure dentali, quando è nato Matteo ho dovuto interrompere le donazioni per 12 mesi (parto cesareo) infatti si consiglia di far trascorrere questo tempo tra un intervento chirurgico e una nuova donazione, io preferisco donare sangue intero, ho donato il plasma una sola volta il trattamento è molto lungo almeno 45 minuti. In famiglia doniamo sangue io, mio marito, mio padre e mio zio. Papà e zio donatori universali, Marco ed io sangue "banale" ma è davvero bello e poi io sono diventata donatrice per gestire la mia paura degli aghi e ci sono riuscita.


    Pat
    "Il Signore, il cui oracolo è a Delfi, non dice nè cela, ma accenna" Eraclito

  5. #5
    heaven
    Ospite non registrato
    scusate mi viene un dubbio..
    ma se tu pensi di avere il sangue a posto e poi dalle analisi risulta che invece hai qualcosa... ti dicono di cosa si tratta oppure ti dicono semplicemente che nn va bene?


  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739
    Originariamente postato da heaven
    scusate mi viene un dubbio..
    ma se tu pensi di avere il sangue a posto e poi dalle analisi risulta che invece hai qualcosa... ti dicono di cosa si tratta oppure ti dicono semplicemente che nn va bene?

    credo che non possano dirti nulla

    lo so perchè ho un'amica che studia medicina, e mi ha spiegato che un sacco di volte attraverso normali esami del sangue scoprono, ad esempio, che la persona ha l'aids, ma non possono dirlo per via del segreto professionale, possono farlo solo se quella persona ha espressamente richiesto di fare il test dell'aids, altrimenti no
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Beh tanto se ti dicono che qualcosa non va poi farai altre analisi per capere cosa
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  8. #8
    io credo che possano, perché comunque è specificato che devi fare determinate analisi
    comunque questa cosa che dice arwen è agghiacciante
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  9. #9
    heaven
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da arwen
    credo che non possano dirti nulla

    lo so perchè ho un'amica che studia medicina, e mi ha spiegato che un sacco di volte attraverso normali esami del sangue scoprono, ad esempio, che la persona ha l'aids, ma non possono dirlo per via del segreto professionale, possono farlo solo se quella persona ha espressamente richiesto di fare il test dell'aids, altrimenti no
    mah.. non capisco.. nel senso che se dovessi avere l'AIDS e non lo so è una cosa grave e dovrebbero almeno accennarmelo, avvertirmi.. no?

  10. #10
    heaven
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Mia_Wallace
    io credo che possano, perché comunque è specificato che devi fare determinate analisi
    comunque questa cosa che dice arwen è agghiacciante
    si ecco.. agghiacciante è il termine che cercavo ...... grazie Mia

  11. #11
    SuperManu
    Ospite non registrato
    A me sono arrivate le analisi complete a casa, più che dettagliate
    Magari dipende dall'associazione però non so...

    Altro requisito è avere un partner fisso da più di sei mesi

  12. #12
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739
    Originariamente postato da heaven
    mah.. non capisco.. nel senso che se dovessi avere l'AIDS e non lo so è una cosa grave e dovrebbero almeno accennarmelo, avvertirmi.. no?
    ti dico l'esempio che mi ha fatto la mia amica: se tu vai a fare gli esami del sangue (normalissimi esami, senza nessuna analisi particolare) e hai l'aids, loro attraverso l'esame lo scoprono, ma non possono dirti nulla (o almeno, in linea teorica è così) perchè possono dirtelo solo se tu hai richiesto espressamente che il tuo campione di sangue venga sottoposto anche al test dell'Hiv...se non lo hai chiesto, o se il medico non t ha fatto una ricetta per farlo, loro non possono dirtelo e infatti la mia amica mi diceva che un sacco di volte capitano casi del genere, di persone che vogliono sapere, che so, il tasso di globuli rossi (sparo a caso) e facendo l'esame si scopre appunto che la persoa ha l'aids, ma non lo possono dire e la lasciano andare via tranquilla

    poi non so, magari ti consigliano altri esami da fare per "pilotarti" verso l'esame giusto e "fartelo scoprire"

    ma dsinceramente non so se questa cosa vale anche per le donazioni o se lì c'è una procedura diversa
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739
    Originariamente postato da heaven
    scusate mi viene un dubbio..
    ma se tu pensi di avere il sangue a posto e poi dalle analisi risulta che invece hai qualcosa... ti dicono di cosa si tratta oppure ti dicono semplicemente che nn va bene?

    aspetta, forse mi sono espressa male...ovviamente ti diranno che non va bene, ma non so se sono tenuti a dirti esattamente il disturbo che impedisce la donazione
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  14. #14
    heaven
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da arwen
    aspetta, forse mi sono espressa male...ovviamente ti diranno che non va bene, ma non so se sono tenuti a dirti esattamente il disturbo che impedisce la donazione
    nono ok tutto chiaro!! e Grazie mille!

  15. #15
    SuperManu
    Ospite non registrato
    Scusate ma qualcuno ha letto quello che ho scritto io?

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy