• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    30-06-2009
    Messaggi
    30

    c'Ŕ possibilitÓ di crescita con le cooperative?

    Ciao a tutti,
    scusate ho visto che c'Ŕ giÓ un topic sulle cooperative ma volevo fare una domanda pi¨ precisa
    ovvero: mi sto per laureare e anche a me piacerebbe lavorare in area clinica/sociale e da quanto ho capito il principale modo per entrare in questo campo Ŕ lavorare con cooperative che offrono (almeno inizialmente) lavori solo come educatore e spesso sottopagati
    quello che vorrei capire Ŕ se questo tipo di situazione Ŕ solo iniziale (la "gavetta") e c'Ŕ poi possibilitÓ di ottenere lavori migliori anche come psicologi o responsabili ecc oppure se si rischia di restare in questa situazione per tutta la vita...
    insomma c'Ŕ possibilitÓ di carriera nelle cooperative?

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di Alessya79
    Data registrazione
    06-11-2009
    Messaggi
    345

    Riferimento: c'Ŕ possibilitÓ di crescita con le cooperative?

    Ciao Irene, io da anni lavoro per cooperative sociali come educatrice, ma ti posso dire che fin dal primo colloquio mi Ŕ stato riferito che la posizione e la figura dello psicologo solitamente non viene contemplata in aziende di questo tipo..per cui al massimo si pu˛ aspirare ad essere coordinatore o referente in qualche servizio..ma anche in tal caso le cose non sono cosý immediate e garantite.

    In tutti i casi non voglio generalizzare, magari Ŕ solo la mia esperienza e c'Ŕ qualche cooperativa che prevede anche la nostra figura...

  3. #3
    Partecipante L'avatar di Dadedid˛
    Data registrazione
    16-01-2009
    Messaggi
    56

    Riferimento: c'Ŕ possibilitÓ di crescita con le cooperative?

    SCAPPA PIU' VELOCE CHE PUOI da qualsiasi cooperativa sociale! ....Mi sfruttano sottopagato da 6 anni, oltretutto assumendomi mi chiesero la copia del certificato di iscrizione all'albo. Speravo, fantasticavo, attendevo. Ho atteso per 6 anni. Oggi, posso dirti che da 6 anni passo le mie giornate nei bar con croniconi della psichiatria di cui non importa assolutamente nulla a nessuno, prime fra tutti le assistenti sociali. QUel certificato gli serve solamente per ottenere pi¨ punteggi nelle gare d'appalto. Poi, ce ne saranno pure di serie e in cui si lavora con la qualifica adatta. Io ancora non ne ho conosciute. Piuttosto un lavoro che non abbia a che fare col sociale ma che ti permetta di avere uno stipendio decente (e non i 400-500 striminziti euro mensili delle coop!) ma di continuare a formarti e a studiare. Scappa finchÚ puoi, fidati. A me hanno rovinato la vita. Ciao

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    30-06-2009
    Messaggi
    30

    Riferimento: c'Ŕ possibilitÓ di crescita con le cooperative?

    ma davvero si prende cosý poco? ho un'amica che tramite cooperativa ha trovato come l'insegnante di sostegno e prende pi¨ di 1000 euro al mese.. Ŕ anche vero che lei ha fatto scienze dell'educazione..

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Axamer Ibk
    Data registrazione
    19-10-2010
    Residenza
    Inghilterra
    Messaggi
    723

    Riferimento: c'Ŕ possibilitÓ di crescita con le cooperative?

    Citazione Originalmente inviato da Dadedid˛ Visualizza messaggio
    SCAPPA PIU' VELOCE CHE PUOI da qualsiasi cooperativa sociale! ....Mi sfruttano sottopagato da 6 anni, oltretutto assumendomi mi chiesero la copia del certificato di iscrizione all'albo. Speravo, fantasticavo, attendevo. Ho atteso per 6 anni. Oggi, posso dirti che da 6 anni passo le mie giornate nei bar con croniconi della psichiatria di cui non importa assolutamente nulla a nessuno, prime fra tutti le assistenti sociali. QUel certificato gli serve solamente per ottenere pi¨ punteggi nelle gare d'appalto. Poi, ce ne saranno pure di serie e in cui si lavora con la qualifica adatta. Io ancora non ne ho conosciute. Piuttosto un lavoro che non abbia a che fare col sociale ma che ti permetta di avere uno stipendio decente (e non i 400-500 striminziti euro mensili delle coop!) ma di continuare a formarti e a studiare. Scappa finchÚ puoi, fidati. A me hanno rovinato la vita. Ciao
    La mia esperienza e' limitatissima (meno di sei mesi) ma decisamente negativa Molto svalutante

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di crazy'njoy
    Data registrazione
    09-01-2007
    Residenza
    roma
    Messaggi
    216

    Riferimento: c'Ŕ possibilitÓ di crescita con le cooperative?

    La mia esperienza Ŕ che una volta fatta la "gavetta", puoi anche essere pi¨ competente e responsabile, ma la paga rimane sempre tale da vivere sotto la soglia di povertÓ, anche se lavori 10 ore al giorno. Paga a parte, la possibilitÓ di esprimere la propria competenza professionale Ŕ molto limitata da esigenze economiche e burocratiche, e lo stesso vale per l'efficacia degli interventi, che vanno e vengono. Ti ritrovi con la responsabilitÓ del professionista ma senza l'autonomia. Spesso dovresti dare retta a persone che ne sanno meno di te, con tutte le responsabilitÓ che ne derivano. Forse dipende dalla realtÓ territoriale, ma io non ho conosciuto nessuno che Ŕ cresciuto professionalmente con associazioni o cooperative.
    Ultima modifica di crazy'njoy : 26-01-2012 alle ore 14.19.00

  7. #7
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    24-09-2011
    Messaggi
    99

    Riferimento: c'Ŕ possibilitÓ di crescita con le cooperative?

    sottoscrivo: scappa!!!!!

Privacy Policy