• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1

    Cleomene. Angelo abitante. Per gli uomini.

    Filautia é la madre di tutte le cose. Faccio un appello agli uomini. Piazzo questa bomba all' interno di questa società. Tre sono le volontà superi due adepte dell' inferno e una sola trasparente buona. Il carattere é etica. Ah uomini se sapete in cuor vostro quale inferno si sta per scatenare nel campo di battaglia Terra chi non metterebbe mano alla spada chi non limerebbe le asce da battaglia? Mi rivolgo a te caro Amico e a chiunque abbia forza per porsi contro la debolezza incipiente, il nemico prìncipe satana che assedia i mondi e questo sopra tutti da miliardi di anni é il caos. Rinserrato in una gabbia dal principio dei tempi stimolò le parti deboli della sfera universale e concedendole spazio l' attirò in una trappola della morte che é lo stesso che il caos. Oltre non chiedere cosa vi sia al di là della morte questo pongo sopra di te come ferrea legge, questi bastardi trascendentali sono adepti del nulla martello del caos. Si perderanno e trascinano con sé nell' "abisso di morte" chiunque li segua. Solo l' immanenza é vera ma non credere ai meccanicisti, la stanchezza di vita la massa mediocre salita al potere parla dal loro putrido mardocheo organo canoro. L' universo sacra parola che é uno, è suprema vitalità supremo fuoco che accende i nostri sogni il nostro scopo ultimo, al principio dei tempi tentò di reagire e chiuse con la sua principale forza un cingolo di botte intorno a se stesso, alla sua degenerazione dirompente: la legge di gravità, le scosse del divenire... Ora ascolta bene io filoegico e poeta comprendo e sento la natura più forte e più vero di chicchesìa scienziato o scientista. Non esiste la filosofia togliti dalla testa questa infame e sanguinante di sangue dell uomo stupida parola. "Per ogni essere la prima necessità é esistere sopravvivere" "voi seminate cicuta e volete vedere crescere spighe di grano" Filautia é il principio il centro non solo di ogni heideggeriano essere é anche il corpo di cui si nutre il terribile parassita. Ahinoi le muse mi chiamano sto per pronunciare l epiteto più straziante che ha eliminato i più forti divelto le case di Roma prisca annientato i popoli primevi. Tre sono le generazioni che hanno combattuto come reazione il caos. Ascolta "dunque e dà retta": la legge di gravità la vita e terzo l' individuo. Nella storia dell' uomo due sono gli eventi capitali di questa lotta due le nascite dolcissime che allietarono la vita: i popoli e l' individuo. L' individuo é la terza fase e l' ultima della lotta. Spaesati e mendaci ahi uomini quanti migliori vi caddero in questo mare di pece, l' "atra morte" coloro che spinti dai loro virtuosissimi istinti e da una logica lineare che non ha studiato l' antico e conosciuto da vicino la morte straparlano di razza, e di popoli che sono nazioni, non li annebbi l' offesa é un farmaco per tempi più duri e migliori un preparativo per l' avvenire. Quando nacque l' individuo nella sola razza bianca che esiste ma non é forma di una comunità, le forze del caos si insinuarono come antitesi della vita una terza volta. Due ascoltatemi uomini tutti sono i principi che regolano la lotta perché "pòlemos" é davvero il coegenitore di tutta la realtà: Filautia e caos, Uomo e alieni. Questo sia il simbolo in un cerchio rotondo segnate il sommo padre Zeus simbolo di Noi tutti che con un fulmine minacci gli alieni extra-terrestri e con un altro assiso con i piedi sul corpo morente di Trifone, schiacci sul viso una smorfia di dolore con l altro fulmine, il viso sempre rivolto vittorioso sulla terra al nemico oltr' oceanico posto al di là della patria della sacra terra patria degl' uomini. I parassiti di cui si servì sono Di Pietro e Montalcini Giustino e Democrito. Per chi ha a cuore e studia la storia delle personalità non vi é spazio migliore sottratto alla verità che il periodo che va dal vi al iv sec. a.c. Vi trovo Democrito che estrinsecando e proiettando la sua volontà di vita precorre conoscendo sé stesso la scienza infame e vi trovo successore di due secoli il ragno Platone (una specie vivente quanto più é lontana anatomicamente dagli uomini tanto più é grande nemica) che ammaestrato dallo svisceratore di anime Socrate conobbe la sua ragione di vita e precorse il loto orripilante la sindrome cristianesimo. La volontà é il cardine non solo di ogni azione ma anche di ogni progetto. Volontà di linea caratteriali non tipi psicologici é la chiave di ogni psicologia. Virtù nel senso e come, centro essente emotivazionale é la volontà di vita che per conoscenze culturali si muta in volontà di vita eterna. Essa é Filautia e da qui tutto si crea ma nelle volontà cristiane e di giustizia integriste e di più nelle volontà di logicità integriste é più, fatalità debole. Il cervello può essere scomposto in otto fondamentali parti: virtù di vita eterna, carattere, emozioni, sensibilità, memoria, piacere e dolore, io. Sinteticamente le parti fondanti sono tre l' io, i meccanismi di controllo e non di difesa! voci in primo luogo simboli in generale e il carattere. Nuclei anatomici di queste tre parti sono per il sacro carattere e la virtù eterna uomini che siete la maggioranza ascoltate il mio grido di battaglia e io che per primo ho individuato e vi indico ora la strada della salvezza e di ogni bene tenete a cuore prima di ogni cosa e soffocate nei ragni e parassiti che vi opprimono :il vostro sangue e anelito di divino ciò che vi é di puro di bello la vostra stessa essenza e pur tra sacrifici lottate e gridate in faccia ai parassiti che sotto la guida dei Nostri capi gli alfieri del bene comune posssono massacrare per innata crudeltà ma non ci toglieranno mai il nostro privilegio di essere UOMINI E DEI. Il tronco dell' encefalo e la parte immediatamente sopra il ponte sono la sede più caudalmente della virtù di vita eterna poi più rostralmente dell' etica che é volontà del bene comune degenerante in volontà di giustizia integrista e di altruismo universale, la corteccia cerebrale della volontà di logicità integrista che é mosssa dalla curiosità scentrata dall' etica e dalla volontà di vita eterna e la parte più frontale del lobo omonimo la sede dell' io. Uomini vi cedo lo scettro del potere sicuri che seguirete il mio grido di Libertà.

  2. #2
    LucyVanPelt
    Ospite non registrato

    Riferimento: Cleomene. Angelo abitante. Per gli uomini.

    ...esiste qui sul forum la funzione per abilitare i sottotitoli con traduzione?

  3. #3
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    13-10-2010
    Messaggi
    72

    Riferimento: Cleomene. Angelo abitante. Per gli uomini.

    Un misto incomprensibile di licenze poetiche, intenzioni di indottrinamento e schiaffi benefici dati per un risveglio delle coscienze quasi religioso.
    Non riesco a cogliere le linee guida del discorso, ammetto che potrebbe essere un mio limite, ma per ora provo solo suggestione.

    Hai scelto intenzionalmente questo modo "alchimista" per presentare le tue idee?

  4. #4
    Partecipante Super Figo L'avatar di Antopsi
    Data registrazione
    26-06-2003
    Residenza
    Ribera (AG)
    Messaggi
    1,711

    Riferimento: Cleomene. Angelo abitante. Per gli uomini.

    Citazione Originalmente inviato da LucyVanPelt Visualizza messaggio
    ...esiste qui sul forum la funzione per abilitare i sottotitoli con traduzione?
    no, però ne esiste una per chiudere le discussioni che non sono discussioni, e io la utilizzerò proprio...adesso!
    http://s2.bitefight.it/c.php?uid=49195

    Is not dead what it can eaternal live, but in strange eaons even death may die...

    Io ne ho viste cose che vuoi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. E' tempo di morire.

    Scegliete la vita, scegliete un lavoro, scegliete una carriera, scegliete la famiglia, scegliete un maxitelevisore del cavolo, scegliete lavatrice, macchina, lettore cd e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita; scegliete mutuo a interessi fissi, scegliete una prima casa, scegliete gli amici. Scegliete una moda casual e le valigie in tinta, scegliete un salotto di tre pezzi a rate e ricopritelo con una stoffa del cavolo, scegliete il fai-da-te e il chiedetevi chi siete la domenica mattina. Scegliete di sedervi sul divano a spappolarvi il cervello e lo spirito con i quiz, mentre vi ingozzate di schifezze da mangiare. Alla fine scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio, ridotti a motivo di imbarazzo di stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi. Scegliete il futuro, scegliete la vita. Ma perché dovrei fare una cosa cosí? Io ho scelto di non scegliere la vita. Ho scelto qualcos'altro. Le ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha l'eroina?

    Il mio blog... Venitemi a trovare.

    Avanguardista del F.E.R.U. e Governatore della provincia di Palermo.
    I GATTI DOMINERANNO IL MONDO!

Privacy Policy