• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 50
  1. #1

    I sogni mi minacciano...

    Finalmente, dopo mesi di silenzio, torno in questa stanza con una storiella onirica!

    E' solo un frammento di sogno, fatto come al solito (per chi si ricorda dei miei sogni passati) nel "dormiveglia", insomma sogni tre il primo e il secondo stadio!

    Ricordo che capivo di star sognando proprio perché un minuto prima ero nel letto e non era possibile che mi trovassi per strada dopo essere uscito dal portone della mia vecchia casa (dove non abito più da 5 anni... ). Bene, capivo di star sognando e mi dicevo "vediamo che ne esce" anche se il sogno non mi entusiasmava più di tanto: ero per strada, in una via a me nota vicino casa, pioveva ma non mi bagnavo (pioveva davvero quindi ho riportato solo il rumore nel sogno che magari sentivo entrare dalla finestra). Parlavo con le persone che mi guardavano stupite ma non ricordo bene cosa dicessi loro, solo che stavo sognando e che mi volevo un pò divertire. Ed é a quel punto che un "attore" del mio sogno, una ragazza non idetificata nella real life, mi dice "Stai attento a quel che fai"...

    Insomma, mi ha minacciato e se non ricordo male non é la prima volta che capisco di sognare e un protagonista del mio sogno mi dice di stare attento a quel che faccio nel sogno...

    Ovviamente io me ne fregavo e continuavo a fare i fattacci miei, ma ovviamente nonostante mi sforzassi di comandare il sogno e di far accadere qualcosa di particolare...NULLA... Eppure un tempo ci riuscivo...

    Il sogno termina per un prurito alla testa... Mi spiego: nel sogno sento che mi cade qualcosa in testa, come delle gocce d'acqua da una grondaia (visto che tra l'altro pioveva) che mi danno fastidio ma non riesco a spostarmi...ed infatti apro gli occhi mi e mi gratto la testa...ciò dimostra che era un sonno davvero leggero, quindi nei primi due stadi...

    Ultima modifica di psicoivan83 : 14-05-2004 alle ore 01.32.48

  2. #2
    Prisca
    Ospite non registrato
    Psicoivan...è un pò inquietante il fatto che ogni volta che ti accorgi che stai sognando un personaggio del sogno ti dice di stare attento a quello che fai nel sogno...

    ci sarà una spiegazione??

    comunque anche a me una volta, da piccola, è successo di accorgermi che stavo sognando...però mi sono svegliata subito...

    ma io dico una cosa: se capisci che stai sognando non è perchè la soglia della coscienza si alza?? quindi dovresti svegliarti, no!?

  3. #3
    Ti dirò, da piccolo ero capace di fare sogni lunghissimi e COMPLETAMENTE pilotati! Da un pò di anni, però, quando capisco che sto sognando non riesco più a controllarlo, anzi al contrario diventa un sogno compleamente PIATTO e nonostante mi sforzi di controllarlo non riesco a far nulla...

    Un tempo mi bastava chiudere gli occhi (intendo nel sogno) pensare un posto, riaprirli e trovarmi lì, oppure riuscire a volare per brevi tratti o a trovarmi in situazioni piacevoli che creavo di mia iniziativa! Ricordo che una volta fei un sogno troncandolo a metà perché mi svegliai, tornai a dormire e riuscì a riprendere il sogno da dove lo avevo lasciato e portare a termine la "missione" che avevo da fare (che poi era semplicemente recuperare le mie ciabatte perché nel sogno ero scalzo... ).

    Che il sogno mi minacci non mi preoccupa comunque più di tanto...ovviamente sono io stesso che minaccio me stesso! Il mondo onirico é creato da me, quindi sono io a mandarmi un chiaro messaggio, solo che vorrei capire PERCHE'!

  4. #4
    Prisca
    Ospite non registrato
    " Un tempo mi bastava chiudere gli occhi (intendo nel sogno) pensare un posto, riaprirli e trovarmi lì, oppure riuscire a volare per brevi tratti o a trovarmi in situazioni piacevoli che creavo di mia iniziativa! "

    WOW!!! troppo bello!!! deve essere trooooppo divertente!!!!

  5. #5
    Era una figata!!! Peccato non riuscirci più...

  6. #6
    io mordo
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Prisca
    " Un tempo mi bastava chiudere gli occhi (intendo nel sogno) pensare un posto, riaprirli e trovarmi lì, oppure riuscire a volare per brevi tratti o a trovarmi in situazioni piacevoli che creavo di mia iniziativa! "

    WOW!!! troppo bello!!! deve essere trooooppo divertente!!!!
    Su internet si trovano degli e-book con le tecniche di induzione del sogno lucido .
    ciao

  7. #7
    io mordo
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Prisca
    " Un tempo mi bastava chiudere gli occhi (intendo nel sogno) pensare un posto, riaprirli e trovarmi lì, oppure riuscire a volare per brevi tratti o a trovarmi in situazioni piacevoli che creavo di mia iniziativa! "

    WOW!!! troppo bello!!! deve essere trooooppo divertente!!!!
    Vai qui

  8. #8
    Se clicco dove hai detto mi da errore...

  9. #9
    io mordo
    Ospite non registrato
    adesso?

    (clicca adasso )

  10. #10
    io mordo
    Ospite non registrato
    Facciamo così:
    l'indirizzo è questo:
    http://spazioinwind.libero.it/sogno_lucido/
    ciao

  11. #11
    io mordo
    Ospite non registrato
    Non funziona perchè all'indirizzo che ti ho dato aggiunge "index.html", non so perchè, cancellalo e dai invio.

  12. #12
    GRAZIE!

  13. #13
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    Davvero ti sei sforzato di capire perchè non riesci più ? Ivan,sai che mi piace parlare con te ma a volte mi sorprende un "immagine" : ti vedo che con un microscopio supertecnologico con cui ti vuoi avvicinare alla "poesia", ti "vedo" indagare con l'attrezzatura degna di un "superchimico" le vibrazioni della "musica" chissà se sono riuscita a spiegarmi, come mi dice Amus io parlo per immagini e metafore perchè non sono in grado di concettualizzare e passare al piano astratto, sono ancora alla fase del pensiero operatorio ...
    Pat
    "Il Signore, il cui oracolo è a Delfi, non dice nè cela, ma accenna" Eraclito

  14. #14
    Intendi dire che sto lì a pensarci troppo???

  15. #15
    io mordo
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da alea
    Davvero ti sei sforzato di capire perchè non riesci più ? Ivan,sai che mi piace parlare con te ma a volte mi sorprende un "immagine" : ti vedo che con un microscopio supertecnologico con cui ti vuoi avvicinare alla "poesia", ti "vedo" indagare con l'attrezzatura degna di un "superchimico" le vibrazioni della "musica" chissà se sono riuscita a spiegarmi, come mi dice Amus io parlo per immagini e metafore perchè non sono in grado di concettualizzare e passare al piano astratto, sono ancora alla fase del pensiero operatorio ...
    Pat
    ..ma la psicologia non è forse anche questo??
    E' solo arte?
    E' comunque una caratteristica maschile quella di pensare con cognizione di causa, di cercare una logica nelle cose mentre le donne sono più portate a "sentire" le cose.
    L'atteggiamento di Ivan è tipicamente maschile, e non si deve adeguare al tuo modo........da qualche parte ho letto:
    Gli uomini non capiscono perchè le donne non possano essere come loro e le donne si aspettano che gli uomini siano come loro.

    Il modo di Ivan non è così improduttivo come a te viene spontaneo di pensare.

    Ciao

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy