• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Neofita L'avatar di eleonorab
    Data registrazione
    05-02-2007
    Residenza
    gallarate(Va)
    Messaggi
    14

    Consiglio: meglio scuola di Psicoterapia o Master sui DSA??

    Buongiorno a tutti,
    sono psicologa iscritta all'albo. Vi scrivo per chiedervi un consiglio in merito ad una decisione che vorrei prendere sulla mia formazione.
    Premetto che in questo momento non sto lavorando, sto cercando lavori anche Non da psicologa ma faccio fatica, ma so che è importante una formazione, vorrei tanto fare la scuola di psicoterapia anche se il fatto che non lavoro mi crea un po' di difficoltà, ma a parte questo vi chiedo, siccome mi piacerebbe fare anche un Master sui Disturbi dell'apprendimento, non so che fare, mi consigliate di fare subito la Scuola, visto che sono già 4 anni e comunque ti prepara e ti forma in modo completo oppure fare prima il Master che mi da un titolo più specifico e vedo che c'è abbastanza richiesta sui DSA?
    So che mi direte che le decisioni sono personali e dipendono da tante circostanze ma è solo un parere, un consiglio che vi chiedo, perchè in questo momento in cui per noi il mercato è saturo,vorrei capire cosa è meglio fare. La scuola so di volerla fare solo non so se rimandarla magari a quando avrò un lavoretto o fare il master che mi da un titolo dopo un anno?
    Grazie se mi rispondete..
    Ciao a tutti

    Eleonora
    Eleonora

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Consiglio: meglio scuola di Psicoterapia o Master sui DSA

    Ciao Eleonora, ti do la mia personale e umile opinione. Intanto, direi però che la scuola di psicoterapia ti forma in modo completo...ma alla psicoterapia, non a tutte le mansioni immaginabili. Facendo la scuola, non è che automaticamente sai fare qualunque cosa psico, inclusa la diagnosi e riabilitazione dei DSA, anzi al massimo su questo ci sarà qualche lezione, perché il focu di queste scuole è appunto la psicoterapia, che copre solo 3 voci del tariffario e che tra l'altro attualmente non ha mercato. La scuola quindi non è la soluzione a tutto: alla preparazione, al lavoro, ecc. Mi viene in mente un economista, Anderson, che nel 2004 ha fatto una previsione, che si è avverata, e cioè: il mercato si frammenterà sempre di più, e sopravviveranno solo i servizi di nicchia, quelli rivolti a una categoria circoscritta di persone, che ha uno specifico bisogno. In quest'ottica, tramonta la figura dello psicologo "generico", o dello psicoterapeuta generico, che fa tutto, cura tutto, si rivolge quindi alla massa, mentre ha più probabilità di sopravvivere un professionista focalizzato su un servizio, che tutti possono associare a uno specifico settore (es: "lo psicologo che si occupa di fobie"). Questo si è verificato in tutti i campi dell'economia. Nella mia realtà e in quella dei laureati che ho seguito (mi occupo di orientamento), ho visto che in effetti è così: non emerge il più bravo, il più qualificato, ma il più "focalizzato". Questo soprattutto se non si gode di una pre-esistente rete di relazioni "strategiche", in presenza della quale ovviamente tutto è facilitato. Quindi la prima cosa che generalmente faccio fare è "affilare" le armi per colpire un preciso target, piuttosto che sparare nel mucchio e fare, alla romana, "ndo cojo cojo", "mi tengo aperto a tutto e quello che arriva prendo" (strategia fallimentare nel 99% dei casi). Il master focalizzato risponderebbe maggiormente a questa tendenza generale dell'economia. Ma attenzione! Bisogna vedere se l'oggetto del master soddisfa un bisogno del mercato locale: nel tuo territorio, si avverte il bisogno di specializzati privati in DSA? Quali sono i servizi esistenti, sia pubblici che privati? Le persone che hanno quel bisogno, sono disposte a spendere per un esperto privato? Quante sono? Chi ti invierebbe i pazienti? Occorre fare prima un'analisi dei bisogni e del territorio. Perché metti che il master tratta di Piripicchiologia, ma nel tuo territorio non c'è bisogno di piripicchiologi, o se c'è bisogno, la gente non ha soldi/cultura/ecc per avere quel servizio, beh puoi essere focalizzata quanto vuoi, ma se lo sei su una cosa che non serve, dove non c'è una categoria che ne sente il bisogno e che ha capacità di spesa, è inutile. In più, per focalizzarsi non basta il master, ma occorre fare un programma più ampio: master, esperienza di tirocinio, letture di approfondimento personale, patecipazione a eventi e strategie di promozione per farti identificare come il punto di riferimento per quel servizio (se rimani uno dei tanti che lo offre, arrancherai con fatica). Sulla scuola di spec: ci sono così tanti approcci (+ di 550) e scuole, che per valutarle tutte, riflettere, capire quella che fa per te...richiede cmq molto tempo, a volte anche qualche annetto...e nel frattempo?. 2° me, premessa sempre l'importanza di formarsi e frequentare corsi, master, seminari, ecc, che non fa mai male, tra master e scuola c'è anche una terza via, quella di iniziare subito a offrire tu qualcosa, anche di piccolo, ad esempio un facile seminarietto divulgativo su un argomento che ti piace o che hai approfondito, per metterti subito sul mercato, per non rimandare il tuo ingresso nel mondo del lavoro, per non aspettare, perché se ci stai dentro, ragioni in un altro modo e ricavi altri elementi per capire poi cosa è melgio per te (se scuola o master, e in entrambe i casi, quale tra le tante scuole, quale tra i tanti master). E poi una cosa tira l'altra, quindi se fai un primo passetto poi a catena vengono gli altri. In bocca al lupo davvero per questo 2012!

  3. #3
    Neofita L'avatar di eleonorab
    Data registrazione
    05-02-2007
    Residenza
    gallarate(Va)
    Messaggi
    14

    Riferimento: Consiglio: meglio scuola di Psicoterapia o Master sui DSA

    Ciao Ste,
    intanto ti ringrazio moltissimo per avermi risposto e dei tuoi consigli.
    In effetti si hai ragione anche su questo, cioè sul fatto che bisogna prima conoscere le esigenze dell'utenza per prendere decisioni e sono anche d'accordo sul fatto che a volte è meglio essere focalizzato su una cosa piuttosto che su tutto. Il fatto è che tutti i colleghi mi ripetono che la scuola ti da tanto e ti da anche tanto metodo per lavorare e che senza scuola si può fare pochissimo.
    Il mio problema non è sapere se voglio o no farla perchè prima o poi nella mia futura carriera la voglio fare, in questo momento però la mia situazione economica non mi è favorevole e non mi sento molto serena a sapere quanto devo spendere per la scuola visto che faccio solo un lavoretto di qualche pomeriggio a settimana. Il master invece riuscirei a gestirlo meglio economicamente e pensavo magari lo faccio quest'anno e la scuola l'anno prossimo. Perchè poi in realtà la scuola l'ho già scelta solo che sono bloccata nel prendere questa decisione.
    Comunque concordo con te su tutto e proverò a buttarmi un po' di più e fare qualcosa di più intraprendente.
    Volevo comunque chiederti, ma secondo te, rimandare ancora di un anno la scuola è un errore ? perchè tutti mi dicono che prima si inizia meglio è (ovviamente dipende dalle circostanze personali); comunque ho 29 anni e non mi sembra un gran problema iniziarla l'anno prossimo eventualmente, sento di gente che la finisce anche più tardi che ne pensi tu su questo?
    Ti ringrazio ancora per i consigli cercherò di meditare e decidere presto.
    Auguro anche a te un buon 2012!!

    ciao
    Eleonora
    Eleonora

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di valen_82
    Data registrazione
    01-11-2007
    Residenza
    napoli
    Messaggi
    71

    Riferimento: Consiglio: meglio scuola di Psicoterapia o Master sui DSA

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    Ciao Eleonora, ti do la mia personale e umile opinione. Intanto, direi però che la scuola di psicoterapia ti forma in modo completo...ma alla psicoterapia, non a tutte le mansioni immaginabili. Facendo la scuola, non è che automaticamente sai fare qualunque cosa psico, inclusa la diagnosi e riabilitazione dei DSA, anzi al massimo su questo ci sarà qualche lezione, perché il focu di queste scuole è appunto la psicoterapia, che copre solo 3 voci del tariffario e che tra l'altro attualmente non ha mercato. La scuola quindi non è la soluzione a tutto: alla preparazione, al lavoro, ecc. Mi viene in mente un economista, Anderson, che nel 2004 ha fatto una previsione, che si è avverata, e cioè: il mercato si frammenterà sempre di più, e sopravviveranno solo i servizi di nicchia, quelli rivolti a una categoria circoscritta di persone, che ha uno specifico bisogno. In quest'ottica, tramonta la figura dello psicologo "generico", o dello psicoterapeuta generico, che fa tutto, cura tutto, si rivolge quindi alla massa, mentre ha più probabilità di sopravvivere un professionista focalizzato su un servizio, che tutti possono associare a uno specifico settore (es: "lo psicologo che si occupa di fobie"). Questo si è verificato in tutti i campi dell'economia. Nella mia realtà e in quella dei laureati che ho seguito (mi occupo di orientamento), ho visto che in effetti è così: non emerge il più bravo, il più qualificato, ma il più "focalizzato". Questo soprattutto se non si gode di una pre-esistente rete di relazioni "strategiche", in presenza della quale ovviamente tutto è facilitato. Quindi la prima cosa che generalmente faccio fare è "affilare" le armi per colpire un preciso target, piuttosto che sparare nel mucchio e fare, alla romana, "ndo cojo cojo", "mi tengo aperto a tutto e quello che arriva prendo" (strategia fallimentare nel 99% dei casi). Il master focalizzato risponderebbe maggiormente a questa tendenza generale dell'economia. Ma attenzione! Bisogna vedere se l'oggetto del master soddisfa un bisogno del mercato locale: nel tuo territorio, si avverte il bisogno di specializzati privati in DSA? Quali sono i servizi esistenti, sia pubblici che privati? Le persone che hanno quel bisogno, sono disposte a spendere per un esperto privato? Quante sono? Chi ti invierebbe i pazienti? Occorre fare prima un'analisi dei bisogni e del territorio. Perché metti che il master tratta di Piripicchiologia, ma nel tuo territorio non c'è bisogno di piripicchiologi, o se c'è bisogno, la gente non ha soldi/cultura/ecc per avere quel servizio, beh puoi essere focalizzata quanto vuoi, ma se lo sei su una cosa che non serve, dove non c'è una categoria che ne sente il bisogno e che ha capacità di spesa, è inutile. In più, per focalizzarsi non basta il master, ma occorre fare un programma più ampio: master, esperienza di tirocinio, letture di approfondimento personale, patecipazione a eventi e strategie di promozione per farti identificare come il punto di riferimento per quel servizio (se rimani uno dei tanti che lo offre, arrancherai con fatica). Sulla scuola di spec: ci sono così tanti approcci (+ di 550) e scuole, che per valutarle tutte, riflettere, capire quella che fa per te...richiede cmq molto tempo, a volte anche qualche annetto...e nel frattempo?. 2° me, premessa sempre l'importanza di formarsi e frequentare corsi, master, seminari, ecc, che non fa mai male, tra master e scuola c'è anche una terza via, quella di iniziare subito a offrire tu qualcosa, anche di piccolo, ad esempio un facile seminarietto divulgativo su un argomento che ti piace o che hai approfondito, per metterti subito sul mercato, per non rimandare il tuo ingresso nel mondo del lavoro, per non aspettare, perché se ci stai dentro, ragioni in un altro modo e ricavi altri elementi per capire poi cosa è melgio per te (se scuola o master, e in entrambe i casi, quale tra le tante scuole, quale tra i tanti master). E poi una cosa tira l'altra, quindi se fai un primo passetto poi a catena vengono gli altri. In bocca al lupo davvero per questo 2012!

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di valen_82
    Data registrazione
    01-11-2007
    Residenza
    napoli
    Messaggi
    71

    Riferimento: Consiglio: meglio scuola di Psicoterapia o Master sui DSA

    Ciao Eleonorab mi trovo nella tua stessa e identica situazione e ho pure la tua stessa età. Tra una settimana dovrò decidere se iscrivermi alla scuola di specializzazione ma economicamente, per me, sarà un'impresa mantenerla. Se ti fa piacere potremmo scambiarci l'email e confrontarci un pò. la mia è valenasti@hotmial.com
    Citazione Originalmente inviato da eleonorab Visualizza messaggio
    Ciao Ste,
    intanto ti ringrazio moltissimo per avermi risposto e dei tuoi consigli.
    In effetti si hai ragione anche su questo, cioè sul fatto che bisogna prima conoscere le esigenze dell'utenza per prendere decisioni e sono anche d'accordo sul fatto che a volte è meglio essere focalizzato su una cosa piuttosto che su tutto. Il fatto è che tutti i colleghi mi ripetono che la scuola ti da tanto e ti da anche tanto metodo per lavorare e che senza scuola si può fare pochissimo.
    Il mio problema non è sapere se voglio o no farla perchè prima o poi nella mia futura carriera la voglio fare, in questo momento però la mia situazione economica non mi è favorevole e non mi sento molto serena a sapere quanto devo spendere per la scuola visto che faccio solo un lavoretto di qualche pomeriggio a settimana. Il master invece riuscirei a gestirlo meglio economicamente e pensavo magari lo faccio quest'anno e la scuola l'anno prossimo. Perchè poi in realtà la scuola l'ho già scelta solo che sono bloccata nel prendere questa decisione.
    Comunque concordo con te su tutto e proverò a buttarmi un po' di più e fare qualcosa di più intraprendente.
    Volevo comunque chiederti, ma secondo te, rimandare ancora di un anno la scuola è un errore ? perchè tutti mi dicono che prima si inizia meglio è (ovviamente dipende dalle circostanze personali); comunque ho 29 anni e non mi sembra un gran problema iniziarla l'anno prossimo eventualmente, sento di gente che la finisce anche più tardi che ne pensi tu su questo?
    Ti ringrazio ancora per i consigli cercherò di meditare e decidere presto.
    Auguro anche a te un buon 2012!!

    ciao
    Eleonora

Privacy Policy