• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 69
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Il suicidio di Lucio Magri

    Per chi non avesse letto la notizia ( che potete trovare qui http://www.corriere.it/opinioni/11_n...e00dc4bd.shtml ): Lucio Magri era un politico, in auge negli anni '70 -'80, di estrema sinistra. Ma questo conta poco: la notizia "vera" è che ha posto fine alla sua vita ricorrendo al suicidio assistito in una clinica svizzera ( nazione ove l'Eutanasia è pratica legale ). Ma neanche questa, è, in fondo, la vera "novità" della notizia: ciò che rende "diverso" questo suicidio assistito da altri casi che sono stati alla ribalta negli anni passati ( Welby, Englaro... ) e da quelli misconosciuti che avvengono quotidianamente ( ma in silenzio... ) in tutti gli Ospedali, Cliniche e case private del Paese, è che Lucio Magri non era "malato", almeno non nel senso tradizionale del termine...
    Era affetto da depressione, non trovava più ragioni per vivere, soprattutto dopo la morte, per cancro, della moglie avvenuta tre anni prima.
    Ovviamente, come sempre, il giudizio degli ambienti cattolici, così generosi di commenti in questi casi nel nostro Paese, non potrebbero essere più netti, anzi ancora più netti del solito... Al di là della generica "pietà", appena accennata peraltro, si ergono tutti a giudici severissimi della Santa Inquisizione, non ammettono dubbi ed incertezze: la vita è sacra, l'uomo non ha diritto di disporne e di decidere quando scrivere la parola fine. Ancor di più, poi, se decide di farlo in modo "dolce", indolore e non buttandosi da una finestra o impiccandosi o sparandosi un colpo di pistola ( come è capitato, recentemente, ad un esponente del mondo cattolico coinvolto nel crac del San Raffaele e che ha avuto ugualmente, somma ipocrisia, diritto ad un funerale religioso... ).
    Del resto non potrebbe essere altrimenti: nella visione Cattolica ( ma anche in quella di altre Religioni... ) la vita non ci appartiene, noi non ne siamo padroni, siamo degli strumenti nelle mani di un Essere Supremo, al cui volere possiamo e dobbiamo solo inchinarci ( evidentemente per carpirne la benevolenza nell'aldilà: anche in questo caso cerchiamo la Raccomandazione.... ). Piccole marionette vaganti nello spazio, pronte a cadere solo quando il Grande Burattinaio decide di tagliare i fili che ci sorreggono...
    Il giudizio su questo caso di suicidio assistito da parte di chi ha queste convinzioni è pertanto scontato e del tutto coerente con le premesse di cui sopra.
    Questa volta, però, anche io, che credente non sono, mi pongo delle domande, a cui, in tutta sincerità, non so dare risposte certe....
    Fermo restando che, per me, la libertà individuale e il diritto all'autodeterminazione sono inviolabili, mi chiedo ugualmente se sia stato un segno di coraggio o, piuttosto, di vigliaccheria gettare così la spugna... Mi chiedo, altresì, se sia stato deontologicamente e moralmente corretto da parte del medico che ha "aiutato" Lucio Magri a morire, assecondare il suo desiderio in modo, così pare, fin troppo accondiscendente....
    Mi chiedo infine ( anche se la cosa potrebbe risultare indigesta visto che mi trovo in un forum di psicologi... ), se non sarebbe stato meglio somministrare una buona dose quotidiana di Prozac a questo sventurato e permettergli di vivere ancora serenamente, sia pure con l'aiuto di sostanze artificiali, un congruo numero di anni di vita.

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Distillers
    Data registrazione
    15-01-2005
    Residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,182
    Blog Entries
    2

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    L'ho letta la notizia e sinceramente sono rimasta basita. Personalmente sono assolutamente d'accordo con l'eutanasia in casi di malattie gravi ed irreversibili, perché a differenza del bigottismo cattolico ritengo che la vita appartenga a noi e non ad un'immagine inventata da qualcuno millenni addietro per rendersi l'esistenza più semplice. Ma in casi come questo non posso fare a meno di pensare che si sia trovata "la via più facile".
    Certo, bisognerebbe trovarcisi nella situazione perché anch'io se penso che magari un giorno sopravvivrò al mio compagno impazzisco solo all'idea. E infatti questo stesso pensiero mi frena dal dare un "giudizio definitivo"...sgomento, solo sgomento.
    «O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.»
    Ernesto Guevara de la Sierna


    Il mio blog di ricette

  3. #3
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,408

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Pur essendo credente e cattolica, in casi come questi penso alle parole di Gesù Cristo " non giudicare, se non vuoi essere giudicato". Io credo che l'amore di Dio (di ogni religione) vada oltre i nostri giudizi umani e forse nell'eternità un giorno rimarremmo sconcertati di tutti i nostri giudizi terreni.... Gesù è stato il primo a rivoluzionare un sistema di giudizi sulla condotta dell'uomo....basti pensare alla Maddalena che doveva essere lapidata in quei tempi, mentre Lui si è opposto,con grande stupore degli scribi impeccabili del Tempio.... la Chiesa propone delle regole sulla vita e sulla morte, è giusto che lo faccia,se cominciasse a dire "ok , in quel caso quell'uomo aveva i suoi buoni motivi per arrivare a tanto...." creerebbe un precedente e arriveremmo a un'eutanasia facile, penso
    Se forse Lucio Magri fosse stato supportato da più persone e dal personale medico diverso da quello incontrato, probabilmente sarebbe ancora qui e avrebbe sicuramente qualche possibilità di ripresa. Dispiace!
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Tenaciaa
    Data registrazione
    05-06-2011
    Messaggi
    1,309

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Certo il fatto che non fosse affetto da una malattia incurabile mi ha lasciata basita.
    Nonostante questo comunque posso provare a comprendere il dolore incalcolabile che l'ha portato a questa scelta, quindi mi sento solo di augurargli di riposare in pace.
    Il lavoro allontana da noi tre grandi mali: la noia, il vizio, il bisogno – Voltaire

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Distillers
    Data registrazione
    15-01-2005
    Residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,182
    Blog Entries
    2

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Citazione Originalmente inviato da haidiPsy Visualizza messaggio
    ,se cominciasse a dire "ok , in quel caso quell'uomo aveva i suoi buoni motivi per arrivare a tanto...." creerebbe un precedente e arriveremmo a un'eutanasia facile
    quindi confermi che chi crede in qualche religione segue ostinatamente ciò che "prescrive" la chiesa assumendolo come morale assoluta...
    «O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.»
    Ernesto Guevara de la Sierna


    Il mio blog di ricette

  6. #6
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,408

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    La chiesa invita ( non obbliga!)a seguire i principi che propone, non bussa certamente alla porta di nessuno per verificare se segue o meno i princìpi che propone. Basta pensare al tradimento di Giuda.... Gesù non gli ha imposto di non tradirlo, l'ha lasciato libero, non l'ha punito, anzi Giuda stesso ha preso coscienza da solo del suo errore....con un enorme senso di colpa, che sappiamo dove l'ha portato...ma l'ha deciso da sè, non gliel'ha certo imposto Gesù.
    Ultima modifica di Haidy2009 : 02-12-2011 alle ore 12.20.31
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Distillers
    Data registrazione
    15-01-2005
    Residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,182
    Blog Entries
    2

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Inutile appigliarsi ai termini. A mio avviso la chiesa trasmette leggi morali assurde, come il Papa che in Africa (dove l'aids è pane quotidiano) invita la gente a non usare il preservativo perché immorale...ma scherziamo?
    «O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.»
    Ernesto Guevara de la Sierna


    Il mio blog di ricette

  8. #8
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Citazione Originalmente inviato da Distillers Visualizza messaggio
    quindi confermi che chi crede in qualche religione segue ostinatamente ciò che "prescrive" la chiesa assumendolo come morale assoluta...
    come mi disse un sacerdote tempo fa la Chiesa è sempre Santa, ma le persone che vi fanno parte non sempre lo sono. La Chiesa dà delle indicazioni su come vivere, ma ognuno poi è libero di fare ciò che vuole (il libero arbitrio fa parte della nostra religione). Chi giudica e punta il dito contro chi si discosta da queste regole non è un buon credente anzi dovrebbe darsi una regolata egli stesso.
    Chi sceglie di non seguire le regole della Chiesa non deve rendere conto a nessuno e nessuno ha il diritto di giudicarlo
    Ultima modifica di Johnny : 02-12-2011 alle ore 14.10.12

  9. #9
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,408

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Citazione Originalmente inviato da Distillers Visualizza messaggio
    Inutile appigliarsi ai termini. A mio avviso la chiesa trasmette leggi morali assurde, come il Papa che in Africa (dove l'aids è pane quotidiano) invita la gente a non usare il preservativo perché immorale...ma scherziamo?
    non credo di essermi appigliata ai termini, come dici, ho solamente risposto dicendo, come Johnny, che la chiesa dà indicazioni, poi ognuno agisce come vuole
    Non credere che tutti i religiosi diano ragione al Papa su tutto, ci sono sacerdoti che alcuni giudicano 'ribelli' appunto perchè contestano certe visioni un pò troppo rigorose.
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Citazione Originalmente inviato da haidiPsy Visualizza messaggio
    La chiesa invita ( non obbliga!)a seguire i principi che propone
    Beh, questa mi sembra, sinceramente, un po' grossa... Pensa solo per un attimo ai pesantissimi interventi delle gerarchie vaticane sul Parlamento italiano per indirizzarne la legislazione in senso coercitivo per tutte le questioni che a loro interessano ( divorzio e aborto su tutti... ). La vergognosa legge sulla procreazione assistita prima ed il boicottaggio del Referendum poi, sono stati forse l'esempio massimo di questo insopprimibile desiderio della Chiesa di rendere obbligatori per tutti, anche chi non crede, i suoi precetti morali.
    Ed anche sull'eutanasia... Ricordati il vero e proprio linciaggio ( con conseguente processo penale e deontologico... ) cui fu sottoposto il dr. Riccio, l'anestesista che, coraggiosamente, si prestò ad aiutare il povero Piergiorgio Welby a porre termine alle sue sofferenze, pur sapendo che gliela crebbero fatta pagare cara.
    Altro che solo "invitare": è proprio questa voglia di imporre per legge precetti che dovrebbero essere scelti autonomamente dal singolo individuo, la cosa che più trovo odiosa nella Chiesa... Almeno in quella italiana.
    Ultima modifica di joker.the.mad : 02-12-2011 alle ore 15.06.15

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Distillers
    Data registrazione
    15-01-2005
    Residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,182
    Blog Entries
    2

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    joker ha espresso perfettamente quello che, per pigrizia mentale, mi scocciavo di scrivere
    «O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.»
    Ernesto Guevara de la Sierna


    Il mio blog di ricette

  12. #12
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,408

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Liberi di pensare come volete. non mi sembra comunque giusto appigliarsi ad un termine che ho usato io ('invitare' ) per scaricare il vostro disgusto verso la chiesa.
    Ricordatevi comunque che non sono stati pochi i sacerdoti 'contestatori' a proposito del caso Welby....don Mazzi, don Ciotti, e altri ...
    e ach'io con loro.

    Ultima modifica di Haidy2009 : 02-12-2011 alle ore 15.50.20
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

  13. #13
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Distillers
    Data registrazione
    15-01-2005
    Residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,182
    Blog Entries
    2

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Il mio "disgusto", come lo chiami tu, lo serbo in ogni caso perché trovo ridicolo ogni minimo comportamento e ogni minima parola della classe ecclesiatica. Chi crede dovrebbe essere devoto al prossimo e quindi aiutare chi sta peggio: se il Papa vendesse anche solo uno degli anelli che possiede mangerebbero centinaia di bambini africani che invece non hanno nemmeno l'acqua per bere e lavarsi. Sono tante le cose che mi disgustano della chiesa e, mi spiace, ma quelle poche persone umane che si differenziano non mi fanno cambiare idea. In fondo l'umanità è una dote che prescinde dal credo religioso.
    Il mio non è un attacco a chi crede, anche se trovo difficile capire in cosa si crede ma è un fatto mio personale. Ognuno è libero di credere in ciò che vuole. Il mio attacco va all'ipocrisia dell'istituzione, il che è ben diverso.
    «O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.»
    Ernesto Guevara de la Sierna


    Il mio blog di ricette

  14. #14
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Citazione Originalmente inviato da Distillers Visualizza messaggio
    Il mio "disgusto", come lo chiami tu, lo serbo in ogni caso perché trovo ridicolo ogni minimo comportamento e ogni minima parola della classe ecclesiatica. Chi crede dovrebbe essere devoto al prossimo e quindi aiutare chi sta peggio: se il Papa vendesse anche solo uno degli anelli che possiede mangerebbero centinaia di bambini africani che invece non hanno nemmeno l'acqua per bere e lavarsi. Sono tante le cose che mi disgustano della chiesa e, mi spiace, ma quelle poche persone umane che si differenziano non mi fanno cambiare idea. In fondo l'umanità è una dote che prescinde dal credo religioso.
    Il mio non è un attacco a chi crede, anche se trovo difficile capire in cosa si crede ma è un fatto mio personale. Ognuno è libero di credere in ciò che vuole. Il mio attacco va all'ipocrisia dell'istituzione, il che è ben diverso.
    anche i politici se vendessero UN'auto blu pagherebbero 4 o 5 pensioni, calcola quante ce ne sono e fai due conti.
    Di bambini africani che non hanno acqua e cibo, il Vaticano (quindi il Papa) ne aiuta parecchi, con le missioni: infatti dai un'occhiata qui (è solo un esempio tra tanti)
    http://www.caritas.bz.it/it/donazion...tero/94-0.html
    Un giorno in tv facevano vedere delle suore missionarie (quindi "del Vaticano", visto che erano suore cattoliche) chelavavano i piedi a dei lebbrosi, mi pare in Africa.Tu lo faresti?

    Se vuoi far passare l'idea che "la Chiesa" non aiuti il prossimo mi sa che caschi male perché in 2000 anni di attività un po' di gente l'ha aiutata.
    Se parliamo di singoli individui allora il discorso cambia.

    Quanto alle presunte ingerenze del Papa nella politica: Welby alla fine ce l'ha fatta, quindi non mi sembra sto grande ingerenza.
    Ultima modifica di Johnny : 02-12-2011 alle ore 17.40.53

  15. #15
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,408

    Riferimento: Il suicidio di Lucio Magri

    Citazione Originalmente inviato da Distillers Visualizza messaggio
    Il mio "disgusto", come lo chiami tu, lo serbo in ogni caso perché trovo ridicolo ogni minimo comportamento e ogni minima parola della classe ecclesiatica. Chi crede dovrebbe essere devoto al prossimo e quindi aiutare chi sta peggio: se il Papa vendesse anche solo uno degli anelli che possiede mangerebbero centinaia di bambini africani che invece non hanno nemmeno l'acqua per bere e lavarsi. Sono tante le cose che mi disgustano della chiesa e, mi spiace, ma quelle poche persone umane che si differenziano non mi fanno cambiare idea. In fondo l'umanità è una dote che prescinde dal credo religioso.
    Il mio non è un attacco a chi crede, anche se trovo difficile capire in cosa si crede ma è un fatto mio personale. Ognuno è libero di credere in ciò che vuole. Il mio attacco va all'ipocrisia dell'istituzione, il che è ben diverso.
    sono d'accordo sul fatto che "l'umanità è una dote che prescinde dal credo religioso" !
    Per quanto ne sappiamo il Papa può aver venduto uno, dieci anelli, e tanto altro, la carità non ha bisogno di essere verbalizzata quando la si compie.
    E per quanto riguarda i poveri del mondo ricordo che ci sono centinaia e centinaia di missionari che vivono accanto ai poveri in ogni parte del mondo, e questi per alcuni non fanno notizia perchè sicuramente chi vuol criticare non li considera minimamente.
    Ultima modifica di Haidy2009 : 02-12-2011 alle ore 17.38.01
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy