• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: sognare i gatti

  1. #1

    sognare i gatti

    Ciao a tutti,
    mi sono appena iscritta a questo bellissimo forum anche se è già da un po che vi seguo,
    sono un appassionata di psicologia classica e amo in particolare C.G.Jung e J.Hillmann...
    inoltre adoro il simbolismo archetipico e i miti, infine ultima nell'ordine ma non nell'amore c'è l'Astrologia psicologica e umanistica...

    ora mi piacerebbe raccontarvi il mio ultimo sogno...

    Questa notte ho sognato dei gatti, ma di uno in particolare mi interessava prendermi cura, questo perché mi sembrava il più gracilino..
    Comunque me ne sono rimasti impressi due in particolare...
    Il primo era forte e nero, diciamo il capobranco, mentre l'altro quello bisognoso di cure era il tipico gatto tigrato!!!!
    Purtroppo ho ricordi poco vividi del sogno e solo alcune cose mi sono rimaste impresse, tra queste, che l'ambiente era domestico, familiare, e poi che il sogno si svolge di giorno, inoltre ricordo il fatto che in un primo momento questo gatto era all'aperto nascosto dietro ad un cespuglio,quasi sentisse l'esigenza di
    appartarsi per cauterizzare le sue ferite...
    successivamente ricordo il fatto che mio marito lo ha liberato...nel senso che lo ha lasciato andare via, ovviamente, quando l'ho scoperto sono rimasta male proprio per il fatto che a mio parere questa libertà avrebbe potuto costargli la vita in quanto ritenevo non fosse ancora perfettamente autosufficiente...
    di conseguenza ho continuato a cercarlo pur restando nel ambito ristretto di un cortile adiacente quella che presumibilmente nel sogno era la mia abitazione!!
    Nella vita reale amo gli animali, ma in casa con me - abito in campagna - ho solo un cane e non ho gatti, anche se mi piacerebbe averne uno!!!!
    Infatti proprio ieri pensavo come sarebbe bello avere anche un gatto, se riuscissi a farlo convivere con il mio cane che sull'argomento invece è molto fermo
    nel senso che il gatto è il suo nemico giurato!!!!!!

    Mi piacerebbe moltissimo avere un vostro parere!!!!!!!!!
    Ho letto in passato che Hermes Ankh attribuisce al gatto la sensibilità psichica, potrebbe quindi essere una chiave di lettura interessante...
    Ma per ora non aggiungo altro, aspetto voi ;-)


  2. #2
    L'avatar di claudia1976
    Data registrazione
    23-01-2005
    Residenza
    Lodi
    Messaggi
    455

    Riferimento: sognare i gatti

    Ciao "amo i sogni", quando leggo dei sogni mi pongo sempre un po' il problema di cosa vorrebbe evidenziare il nostro inconscio che noi "non vediamo".
    La mia non è una interpretazione, ma quello che a mio avviso (e quindi con tutte le possibilità di sbagliare di questo mondo) potrebbe volerti comunicare il sogno (questo con i pochi elementi a disposizione) sarai poi tu a "rifinire" queste rappresentazioni.

    La casa nel tuo sogno, sembra rappresentare un po' te stessa e la tua personalità (aggiungerei credenze, principi convinzioni eccetera).
    In particolare da notare il gatto nero che è la tua personalità più "forte" (come mi insegnarono, il nero è il colore dei blocchi, dell'immobilità, credenze e convinzioni) e il gattino tigrato che descrivi come "gracile, fragile, ferito -sembra da come lo descrivi più piccolo dell'altro" (quasi fosse la tua parte "infantile")
    Potrebbero essere i due lati della tua personalià, la prima che mostri e la seconda che "nascondi" o "si nasconde" (forse sei timida, o hai delle tue insicurezze, che tendi a tenere per te e non mostri nè condividi con altri, oppure stai crescendo come donna e questa è la tua parte "adolescenziale"), eccetto -così sembra dal sogno- con tuo marito.
    Il comportamento che tiene tuo marito (oppure, se andiamo a ricalcare i concetti per i quali l'uomo nel sogno rappresenterebbe la tua parte maschile, perciò stesso vissuta come forte, decisionale e sicura di sè -forse più adulta?) è di liberare il gattino ferito lasciandolo andare.

    Nel sogno tuo marito ha un doppio significato: rappresenta se stesso e la tua parte "adulta e maschile", mi spiego meglio:
    - come marito potrebbe significare che lui pur essendo a conoscenza di questi tuoi lati e pur vedendoli, non li incentiva, ma li lascia liberi di "esprimersi", senza darsene pena, come se sapesse che in ogni caso, pur essendo un po' fragile il gattino se la caverà e starà bene (per cui ha in qualche modo cura del fatto che il gattino sia anche autosufficiente ed è convinto che possa esserlo, pur essendo diponibile a "dargli un aiuto" per essere indipendente).
    - come parte maschile "adulta" (e quindi un po' a mio avviso ripete il concetto del gatto nero=forte e capobranco) potrebbe significare che sei consapevole dei tuoi lati "deboli" ma allo stesso tempo, anche che sono così marginali da passare in secondo piano, e che possono essere ben gestiti dai tuoi "punti forti".

    In particolare ti preoccupi ( o meglio la tua parte femminile si preoccupa) che il gattino "non se la cavi" però allo stesso tempo, lo cerchi poco oltre la recinzione della tua abitazione; sia perchè da una parte pensi che se è andato "più lontano", vuol dire che sta bene; sia perchè ti sgravi della responabilità di averlo "lasciato andare" perchè è una decisione "della tua personalità "adulta", perchè in qualche modo avverti che non serve forzare le cose se è andata così, vuol dire che andava bene così.

    Per dirla in breve, da adolescente (gattino tigrato = riferimento psichico, non di età anagrafica!) stai diventando donna (per cui più sicura di te, certa delle tue convinzioni -il gattino nero, la casa recintata) abbandonando le fragilità e incertezze dell'adolescenza, e questo avviene anche grazie a tuo marito.
    Come ti stessi dicendo "è ora, sto crescendo " o meglio "sono cresciuta" (il gattino nero è già grande e sta bene oltre essere "dominante") e anche se " a malincuore" lasci "la tua adolescenza" sei consapevole che va bene così.
    L'ambiebnte è sereno e c'è luce, per cui le premesse perchè questa fase sia "radiosa" ci sono tutte

    Spero di averti reso l'idea di cosa mi ha trasmesso il sogno...chiedo venia se sono andata troppo "fuori strada".

    Il fatto che hai sognato dei gattini, è probabilmente riconducibile a quanto hai vissuto il giorno precedente (Freud docet )
    "Nessuno teme l'Inquisizione spagnola" (tratto da "Sliding doors")

  3. #3

    Riferimento: sognare i gatti

    Grazie mille Claudia,
    mi ritrovo perfettamente con la tua analisi, infatti per quella che è la mia esperienza, nella rappresentazione onirica, tutti i personaggi messi appunto "in scena" sono parti di noi stessi che voglio portarci alla comprensione di quel messaggio e all'integrazione di nuovi contenuti!!!!
    quindi la tua analisi è perfettamente in linea con quelli che sono i miei riferimenti interpretativi...
    ovviamente, non sempre però, si riesce ad integrare perfettamente il messaggio del sogno...come in questo caso...per cui ti ringrazio ancora per la tua analisi...e devo aggiungere che effettivamente rappresenta il mio stato emotivo del momento...sento da un pò di tempo l'avvenuta integrazione delle due parti - maschile e femminile - e in questo caso il sogno non fa altro che confermare questa conquista!!!!!
    grazie ancora!!!!!!

Privacy Policy