• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    18-12-2010
    Messaggi
    164

    Help! Il "Colloquio" [tema]

    Ciao a tutti,
    sto facendo il tema sul colloquio clinico ma mi sorge un dubbio.
    cosa si intende per colloquio clinico? quello diagnostico? quello di sostegno? quello psicoterapeutico?
    molti libri elencano le fasi, tra cui raccolta e valutazione dei dati per un'ipotesi diagnostica, fase di conoscenza, fase di restituzione. questo però sarebbe valido solo in caso di colloquio diagnostico.
    Chi sa dirmi meglio cosa si intende?

    Grazie!

    ps. possiamo usare il 3d per un ripasso sul colloquio!

  2. #2
    L'avatar di Melody82
    Data registrazione
    22-09-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,128

    Riferimento: Help! Colloquio

    ciao alidineve! Ho modificato il titolo per renderlo più chiaro
    ovviamente, laddove non c'è alcuna specifica, il tema viene lasciato a libera interpretazione ed esposizione del candidato.
    questo significa che, se esce una traccia sul "colloquio", puoi scegliere tu quali aspetti approfondire e quali tralasciare.
    ad es., se sei una psicologa del lavoro, potresti scegliere di puntare i riflettori sui colloqui di selezione;
    se sei una clinica, magari, vorrai parlare del colloquio clinico, oppure del colloquio di valutazione attraverso ad es. test psicometrici.
    Tuttavia ti suggerisco comunque di preparare un discorso abbastanza ampio, proprio vista la vastità della traccia, per dimostrare che conosci l'argomento a 360°
    *** Venditore Accreditato OpS per materiale completo EdS***

    1. Regolamento OpsOnline
    2. Testi consigliati per EdS
    3. Consigli 4a prova Orale EdS

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    15-02-2013
    Messaggi
    18

    Riferimento: Help! Colloquio

    Ciao,
    rimanendo sempre sul colloquio ho trovato questa traccia (la sintetizzo):
    ambito di applicazione, modello teorico, punti di attenzione e problematiche legate al tema della restituzione.
    modello teorico: approccio psicodinamico in cui comunicazione della diagnosi è ancora strumento diagnostico (attenzione e osservazione della risposta del soggetto alla comunicazione diagnostica) e già fase di trattamento (uso dell'informazione e della chiarificazione per il soggetto)
    ambito applicativo:clinico- diagnostico per cui destinatario dell'illustrazione dei dati e della diagnosi è il paziente.
    punti di attenzione: atteggiamento del clinico non giudicante, apodittico, in un rapporto di scambio. Linguaggio comunicativo,corretto, accessibile al paziente e non tecnico. La restituzione deve rispondere alle richieste del soggetto e non essere meccanica e routinaria.
    problematiche:caratteristiche personali e patologiche del soggetto (esempio se è in corso un episodio psicotico o personalità borderline) la comunicazione potrebbe essere inefficace e dannosa.

    cosa ne pensate? potrebbe andar bene?

Privacy Policy