• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Neofita
    Data registrazione
    03-10-2011
    Residenza
    temporaneamente nel nulla! ogni tanto in friuli
    Messaggi
    9

    La mia pausa riflessione non voluta e situazione incasinata...

    Buongiorno a tutti, vi scrivo perche’ non so piu cosa pensare, o meglio ho un idea ma spero che non sia come la penso io.

    C’e’ prima bisogno di un introduzione per capire la storia. Ho 29 anni e sto (stavo?) con una ragazza di 28, ci siamo messi assieme nel 2004, ho sempre avuto difficolta’ a stare con persone di cui non sono veramente innamorato, di lei lo sono sempre stato.
    Solo che dopo appena 6 mesi all epoca lei decide di fare Erasmus a Madrid... per me e’ stato un colpaccio, ho cominciato ad avere dei seri dubbi sulla relazione, ma ho cercato di capire le sue esigenze, e’ stato un anno pesante per me, ci sentivamo quasi ogni giorno e ci vedevamo circa una volta al mese. Ad ogni modo fra alti e bassi l’Erasmus e’ passato lei e’ tornata (2005) e le cose sono tornate alla normalita’, anche se aveva una mezza intenzione di fare la specialistica all estero (in quel caso ho dato ultimatum che non sarei stato disposto a stare con lei cosi ) ma ha rinunciato. Per due anni e’ rimasta a casa, finita l universita’ ha cominciato a cercare lavoro, non trovando ha fatto prima uno stage di 3 mesi a Berna, poi un altro a Marsiglia sempre di 3 mesi... Come dico forse perche’ innamorato forse perche’ comprensivo ho cercato di capire anche se stavo male, finito lo stage a Marsiglia le ho detto di cercarsi lavoro vicino per evitare di star lontani. Fatto sta che tornata in Italia, pochi giorni dopo ha cominciato a essere disperata perche’ diceva che non stava bene a casa, che non aveva i suoi amici (tra l altro ha delle amiche a casa, forse non usciva come prima...), l ho spronata a cercare lavoro.
    Un po’ per poca convinzione, un po per la situazione tutta italiana, in un anno non ha trovato lavoro e ha deciso di andare in Svizzera (francese, lei e mezza svizzera) a cercare lavoro, lo trova e io non vedendo altre soluzioni mollo tutto, la seguo e trovo un lavoro la. Troviamo casa in 2, sto la tutto il 2010, va tutto bene se non che lei ogni tanto dice che bisognerebbe anche uscire con amici ecc.. (ma non e colpa mia se siamo appena arrivati e non conosciamo molta gente).
    Ad ogni modo dopo un anno nel quale io con lei sono stato bene, ricevo un offerta per il cazakistan, 75 giorni di lavoro e 21 a casa (inizio 2011), per me e’ una buona occasione comunque temporanea, solo un anno, per mettere via due soldi per una casa. Quindi lei capisce e io parto.
    Il primo turno va abbastanza bene, ci sentiamo ogni giorno, poi sorge qualche problema nel senso che io le chiedo se tornerebbe in italia con me dopo il periodo in kiaz, lei dice che si trova bene la e che non sa ecc. ec... Tra l altro comincia ad uscire con alcuni colleghi colleghe...
    In sostanza la situazione attuale e’ semi degenerata... nel senso che ora dice che la si trova bene, che non sa piu se vuole ancora stare con me, che non sa se ha senso stare assieme cercando di cambiarsi (?!) l un l altro, che con me non si sentiva di fare quello che voleva...
    Capisco che ci sia di mezzo anche la mia lontananza, ma la cosa che piu’ mi ferisce, e che una sola volta non mi ha detto vorrei che tu torni qui, mai. Quest estate abnbiamo fatto una settimana assieme siamo stati bene, ma lei ancora non ha le idee chiare... le ho chiesto se ha trovato qualcuno mi dice di no.
    Le ho detto che mollo tutto a gennaio e torno a iniziare a ricercarmi un lavoro in Svizzera e cosa mi dice?? Non so, non voglio che torni solo per me... chidendole se vuole stare con me risponde prima si, poi le chiedo come allora visto che non sa se vuole che torno, che lei non vuole seguirmi... allora risponde che non sa che forse deve stare un po' da sola... le dico che e gia stata da sola circa 6 mesi!!!!
    A sentirmi dire cosi e mettere in dubbio tutto dopo che mollerei tutto le ho detto che a questo punto se con me non si sente libera e non sa che se ne stia da sola, in pratica ho cercato di troncare, ma non ci sono riusito del tutto nel senso che le ho detto che io voglio stare con lei ma come posso se lei non ha idea di cosa fare???
    Insomma dopo tutto quello che ho fatto e che sono disposto a fare mi trovo in una situazione in cui continua a non sapere cosa fare, nel frattempo sono in kazak da 1 mese dopo le vacanze estive e ancora non ha una rosposta... Io ho praticamente smesso di chiamarla xche’ sembra che ci tenga quasi solo io a sentirla e che lei mi chiami solo quando non ha di meglio da fare... Questos abato mi ha chiamato abbiamo parlato un po’... Domenica chiamo ma non risponde al che ho smesso adesso di cercarla. Mi ha scritto una mail lunedi dicendo che a volte le manca il respiro solo a pensare che non ci vedremo piu’, che a volte invece sente che non si puo continuare a cambiarsi solo per amore, che non sa piu’.
    Per me non cambiarsi, ma venirsi incontro non e mai stato un problema... Per come la vedo io purtroppo la situazione sta che dopo 7 anni assieme, ha trovato la compagnia di amiche amici single e si diverte uscendo spesso con loro, ma non ha il coraggio di dirmelo che sta meglio cosi che con me.
    Quello che non capisco e come sia possibile dopo 7 anni, aveva anche detto che con me avrebbe avuto dei figli... non capisco come si sia arrivati a questo punto, ho fatto tanto e farei ancora tanto ma mi sto stufando.
    Come se non bastasse dopo 7 anni mi sarei aspettato un po piu di rispetto e comprensione x la mia scelta, per me ora e’ particolarmente difficile, sto lavorando 6 o 7 giorni su 7 11 ore al giorno in mezzo al nulla... lei mi chiama quando le va bene, e esce spesso e volentieri quindi si distrae... per me e’ molto piu complicato e da parte sua non mi sembra di vedere comprensione ma non so... mi sembra tutta sta storia a dir poco assurda. Per ora ho deciso che non mi faccio sentire, ho la coscienza a posto nel senso che piu di chiamarla spesso, di mollare tutto per lei non potevo proporre, ora se vuole e cambia idea deve essere lei a fare qualcosa.
    La situazione e che in questo condizioni mi passa la voglia di ritornare in svizzera e cercare di ripare sempre che sia ancora possibile e se non torno significa che finro in qualche altra meta lontana con ovvie conseguenze...

    Scusate il romanzo ma dovevo spiegare bene, unn grazie a chi vorra’ rispondere con la sua esperienza.
    Ultima modifica di Cesarone82 : 05-10-2011 alle ore 08.16.30

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Distillers
    Data registrazione
    15-01-2005
    Residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,182
    Blog Entries
    2

    Riferimento: La mia pausa riflessione non voluta e situazione incasina

    Situazione complessa ma al tempo stesso abbastanza "semplice", nel senso che sin dalle prime righe mi è sembrato di capire che lei non ha mai avuto un attaccamento reale verso di te. Lo dimostra il fatto che facilmente è andata in giro per l'Europa lasciandoti qui da solo senza preoccuparsi delle conseguenze che ciò avrebbe avuto sul vostro rapporto. Eri tu quello che la cercava, che cercava una vicinanza...evidentemente eri tu l'unico ad essere innamorato.
    Forse lei desiderava un'immagine di se stessa come persona capace di stare con qualcuno, con cui creare poi una famiglia, ma nella sostanza non ci è riuscita. Evito poi altri commenti che potrebbero essere avventati dal momento che non la conosco.
    Per quanto riguarda te, se fossi un mio caro amico a cui parlare con il cuore in mano ti direi: <stacca, molla, chiudi tutto e vivi per te stesso. Cerca qualcuna che riesca ad apprezzarti, che capisca i sacrifici che faresti per lei, che ti ami così come tu la ami. Non sarà semplice, e forse questa tua difficoltà a lasciare questa situazione è dovuta principalmente al fatto che hai paura di non riuscire a trovare tutto ciò. Ma ho sempre creduto che sia meglio cercare di vivere, magari non riuscendoci a pieno, piuttosto che abituarsi ad un vuoto di emozioni per sapere con certezza come si svolgerà ogni signolo giorno>.
    «O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.»
    Ernesto Guevara de la Sierna


    Il mio blog di ricette

  3. #3
    Neofita
    Data registrazione
    03-10-2011
    Residenza
    temporaneamente nel nulla! ogni tanto in friuli
    Messaggi
    9

    Riferimento: La mia pausa riflessione non voluta e situazione incasina

    Ti ringrazio molto della sincera risposta.

    Purtroppo la tua versione dei fatti l ho sempre temuta ma ho sempre cercato di capire le necessita'.
    I miei amici che conoscono la situazione mi hanno detto le tue stesse parole... per l esattezza mi hanno detto che io ho fatto tutto e anche troppo e che una storia la si fa in due... non uno solo.
    Personalmente mi risulta difficile realizzare di essere stato per 7 anni con una persona che come dici di me non e mai stata innamorata... dopo tutto quello che ho fatto lo considero un enorme fallimento personale...
    Al contempo stesso so che piu di dire che voglio ancora stare con lei e mollare tutto mi rendo conto che non posso fare.... mi rendo conto che non posso essere l unico a volere una relazione in cui l altra persona non ha le idee chiare.
    Come dici tu e come credo anche io la situazione e molto semplice, ma per me e' davvero difficile da accettare tutto questo... accettare che semplicemente avrei dovuto troncare 7 anni fa e che ho tirato avanti fino ad oggi... per non avere nulla in mano...
    Dovro' semplicemente farmene una ragione...
    Quello che ancora piu mi infastidisce e che consideri evidentemente piu importanti delle persone che conosce da 4 mesi e che si ritrova la per puro caso di me che per stare con lei ho fatto i salti mortali... evidentemente ho rinviato troppo ed e' ora che mi sveglio.
    Grazie e un saluto, prendero' alla parola il tuo consiglio e quello dei miei amici, tuttavia non credo che riusciro' io a chiudere la relazione e aspettero' che chiuda lei, anche se so come finira' non voglio precludermi la speranza che ci sia ancora una soluzione... che poi e' il motivo per cui continuo a stare male.
    La cosa peggiore ancora e' che secondo me dopo 7 anni si sta comportando in una maniera che non mi sarei mai aspettato.

  4. #4
    Neofita
    Data registrazione
    03-10-2011
    Residenza
    temporaneamente nel nulla! ogni tanto in friuli
    Messaggi
    9

    Riferimento: La mia pausa riflessione non voluta e situazione incasina

    ah ti chiedo un favore, riguardo i commenti che vuoi evitare, puoi pure esprimerti tanto poi la conosco io e so se sono applicabili o no, continua pure, ti ascolto volentieri.

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Distillers
    Data registrazione
    15-01-2005
    Residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,182
    Blog Entries
    2

    Riferimento: La mia pausa riflessione non voluta e situazione incasina

    Quando si ama non si fallisce mai, per cui non vedo dove tu abbia fallito. Hai amato e ami ancora, e questo è molto bello perché non tutti possono amare. Piuttosto, fossi in te, mi domanderei cos'è che ti fa cercare così tanto la sua presenza, nonostante tutto ciò.
    Per quanto riguarda i commenti, be' ho un'idea di questa persona come profondamente immatura, e questa sua tendenza a vivere in posti diversi sembra un voler scappare da qualcosa, dalle responsabilità forse, dalla vita. Quella che dovrebbe farsi delle domande è proprio lei. Perché preferisce degli sconosciuti a te? Perché non la conoscono, appunto, perché forse può essere con loro ciò che non è senza che pretendano da lei nulla, dal momento che si tratta di amicizie superficiali.
    Chi non si ama non può amare
    «O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.»
    Ernesto Guevara de la Sierna


    Il mio blog di ricette

  6. #6
    Neofita
    Data registrazione
    03-10-2011
    Residenza
    temporaneamente nel nulla! ogni tanto in friuli
    Messaggi
    9

    Riferimento: La mia pausa riflessione non voluta e situazione incasina

    Grazie mille delle parole di sostegno, si e' ora di mettersi la coscienza in pace...

    Un saluto.

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Distillers
    Data registrazione
    15-01-2005
    Residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,182
    Blog Entries
    2

    Riferimento: La mia pausa riflessione non voluta e situazione incasina

    In bocca al lupo
    «O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.»
    Ernesto Guevara de la Sierna


    Il mio blog di ricette

Privacy Policy