• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 24 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 358
  1. #1
    Partecipante Super Esperto L'avatar di PiedPiper
    Data registrazione
    12-03-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    742

    Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    Ciao gente,


    ho una gran confusione in testa su cosa sia competenza specifica dello psicoterapeuta e cosa sia competenza anche del 'semplice' psicologo.

    Cosa può fare uno psicologo abilitato?

    consulenzae?terapie?diagnosi?

    Io in particolare sono di sviluppo e mi piacerebbe sapere se è possibile prendere in carico un ragazzo autistico a cui fare una riabilitazione cognitiva e delle autonomie, se è possibile fare riabilitazione ai DSA, se è possibile fare una valutazione seguita da relazione con diagnosi, etc etc...

    Esiste una lista di queste attività??
    Inoltre, per le consulenze c'è il limite di 10 sedute? io ho un master in artiterapie, se avviassi un gruppo o una terapia personale non dovrei eccedere questo limite?

    Scusate... ma sono una neolaureata molto confusa...

    Robert Browning's one.

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    - puoi fare tutto, tranne psicoterapia
    - sì c'è un elenco di categorie di attività: è il tariffario, contiene 145 attività che puoi fare (mica poche!), più 3 di psicoterapia (le uniche che non puoi fare)
    - quello che hai indicato, lo puoi fare, sono voci del tariffario fattibili dallo psicologo
    - per le consulenze non c'è un limite temporale/quantitativo prestabilito, ma qualitativo (consulenza e terapie sono due cose totalmente diverse per metodi e obiettivi, non per forza per tempi)

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di PiedPiper
    Data registrazione
    12-03-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    742

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    grazie stex sei un angelo

    Robert Browning's one.

  4. #4

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    sono contenta che tu abbia trovato una risposta ....
    detto ciò il fatto che dopo 5 anni ancora non sia chiaro (a te e a moltissimi altri ovviamente) che cosa può e non può fare lo psicologo la dice lunga sullo stato delle facoltà di psicologia e su chi ci insegna

  5. #5
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    19-10-2008
    Messaggi
    457

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    dove posso leggerlo l'elenco?

  6. #6
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    04-04-2009
    Messaggi
    109

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    c'è il tariffario anche sul sito dell' ordine....

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di PiedPiper
    Data registrazione
    12-03-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    742

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    Citazione Originalmente inviato da agoràonlus Visualizza messaggio
    sono contenta che tu abbia trovato una risposta ....
    detto ciò il fatto che dopo 5 anni ancora non sia chiaro (a te e a moltissimi altri ovviamente) che cosa può e non può fare lo psicologo la dice lunga sullo stato delle facoltà di psicologia e su chi ci insegna
    Io pensavo e ho capito che è giusto, che diagnosi e riabilitazione fossero nostra competenza ma una collega mi diceva che senza scuola di psicoterapia cognitivo comportamentale non si possono utilizzare tecniche comportamentali anche con autistici, dsa, adhd, etc... perché sono di fatto una psicoterapia.

    Robert Browning's one.

  8. #8
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    20-02-2011
    Messaggi
    191

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    Il limite riabilitazione/terapia in alcune situazioni è sicuramente di difficile definizione. Si tratta quindi di vedere che tecniche, con che scopi, con che modalità applicative. Nulla ti impedisce di applicare tecniche psicologiche riabilitative, sempre che il percorso di presa in carico clinica non si trasformi in una psicoterapia vera e propria.

  9. #9

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    non so voi..ma io iscitta all'albo da gennaio, non iresco a trovare lavoro???..sto inviando cv a qualsiasi cooperativa, comunità ed associazione!ma nulla!! potete darmi qualche dritta, please???

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    federica, capisco lo sconforto e ti sono vicina per questo. Però come hai constatato, l'invio del curriculum è un metodo passivo di ricerca del lavoro, ci sono anche statistiche attendibili (tra cui lo Iard) che hanno dimostrato che ottiene riscontri solo nel 2% dei casi. Insomma, quasi mai, tantomeno per profili professionali alti, come avvocati, commercialisti, psicologi: quanti avvocati vengono "assunti" per aver inviato il curriculum? Il cv va bene se stai cercando lavoro in profili "bassi", tipo venditore, call center, ecc, oppure nell'informatica. In altri campi, non è efficace. Ci volgiono altri metodi attivi. Parti da te: cosa ti piacerebbe fare, in quale specifico settore ti piacerebbe lavorare, quali conoscenze e competenze specifiche hai? Oggi visto che il mercato è saturo e come te, altri mille si propongono alle coop, occorre differenziarsi e individuare una proprio specifica identità professionale.

    Per le "tecniche di condizionamento" dell'amica di piedpiper: se fa riferimento alla definizione di obiettivi, ai programmi di rinforzo, all'apprendimento di strategie di coping o di comunicazione efficace, non sono di per sé psicoterapia, li usano anche gli insegnanti per motivare allo studio, i manager per motivare i collaboratori, e persino gli addestratori di cani!!! Sìsì te lo assicuro, avendo un carlino . Non si useranno le crocchette per condizionare o decondizionare un comportamento , ma le tecniche sono proprio quelle e nessuno sta fecdno psicoterapia o curando niente. Io rinforzo un bambino perché si è comportato bene (perché ha compiuto un'azione efficace, dopo che gli ho proposto un esempio da modellare) e sto facendo psicoterapia... ma che davero davero, come dicono a Roma? Beh allora anche quando sono a Napoli, c'è il barista che prepara il caffè e dice al cliente "buongiorno dottò, come va? Immagino lo stress, trattare con tutti quei clienti, deve essere molto faticoso!" (traduco )... sta usando la tecnica dell'empatia, quindi sta facendo psicoterapia rogersiana?! Deve aver fatto la scuola di psicoterapia rogersiana? Per i rogersiani l'empatia è una tecnica terapeutica! A me sembra (appunto è una mia personale impressione) che chi fa una scuola di psicoterapia, abbia molto meno chiaro il confine tra psicologia e psicoterapia rispetto a chi non la fa, anzi tende a vedere tutto come psicoterapia, come se subisse "l'effetto alone". Cavolo pare che non esista altro!!! A momenti pure dire buongiorno è psicoterapia. Ovvio che il confine spesso è sottile e quant'altro, soprattutto quando ci sono di mezzo le patologie strutturate, ma premiare un comportamento efficace di un alunno, oggettivamente non è fare psicoterapia (sennò a sto punto, che senso ha fare la scuola? spero che non si limitino a insegnare l'acqua calda). Cmq la parola più attendibile non è la mia, che non sono nessuno, ma è quella delle fonti ufficiali: tariffario e legge 56/89. Ebbene, sta scritto nero su bianco che si può fare abilitazione e riabilitazione. Si può fare riabilitazione dei disturbi dell'apprendimento. Si può fare psicoeducazione (insegnare al bambino autistico o down a gestire le emozioni, comunicare efficacemente, sostituire comportamenti disfunzionali con altri più efficaci, ecc). Sennò avrebbero incluso tutto nella voce "psicoterapia", invece non è così.
    Ultima modifica di ste203xx : 22-09-2011 alle ore 10.24.42

  11. #11
    Partecipante Esperto L'avatar di spaceintime
    Data registrazione
    09-11-2007
    Residenza
    roma
    Messaggi
    434

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    Per therapy allora non si può fare, giusto?



    °° MIT DEM WISSEN WAECHST DER ZWEIFEL °°

    -Johann Wolfgang von Goethe-

  12. #12

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    salve a tutti...sono al primo anno della magistrale in psicologia clinica. in un blog ho letto un commento di una collega che mi ha al quanto allarmata, per questo ho deciso di scrivere qui. la mia domanda è: quando uno consegue la magistrale in clinica, e dopo fa i due anni di tirocinio + esame di stato, alla fine di ciò per poter partecipare ai concorsi deve per forza essere psicoterapeuta oppure no?? graziee :-)
    Ultima modifica di valentina_89 : 14-10-2011 alle ore 22.58.46

  13. #13
    ninfaverde
    Ospite non registrato

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    Citazione Originalmente inviato da valentina_89 Visualizza messaggio
    salve a tutti...sono al primo anno della magistrale in psicologia clinica. in un blog ho letto un commento di una collega che mi ha al quanto allarmata, per questo ho deciso di scrivere qui. la mia domanda è: quando uno consegue la magistrale in clinica, e dopo fa i due anni di tirocinio + esame di stato, alla fine di ciò per poter partecipare ai concorsi deve per forza essere psicoterapeuta oppure no?? graziee :-)
    Innanzitutto è previsto un solo anno di tirocinio dopo la magistrale!Poi non devi scoraggiarti per i requisiti dei concorsi, perchè purtroppo la possibilità di lavorare tramite concorsi vari non è da prendere realisticamente in considerazione. Devi essere capace tu di promuoverti in prima persona, farti pubblicità (con la tua bravura soprattutto) e formarti in modo adeguato, in modo da offrire servizi qualitativamente buoni.

  14. #14
    Banned
    Data registrazione
    14-09-2009
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    1,780
    Blog Entries
    126

    Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    Citazione Originalmente inviato da spaceintime Visualizza messaggio
    Per therapy allora non si può fare, giusto?
    no, pet therapy no, per favore

  15. #15
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Re: Riferimento: Psicologo non psicoterapeuta cosa PUO' fare?!

    Citazione Originalmente inviato da spaceintime Visualizza messaggio
    Per therapy allora non si può fare, giusto?
    dipende cosa intendi space, in genere quel suffisso therapy non sta ad indicare una vera e propria psicoterapia, come anche per biblioterapia, arteterapia, danzaterapia, ecc, tant'è che queste ultime due discipline vengono svolte anche da diplomati che hanno fatto un corsetto o spesso neanche quello, visto che non sono regolamentate. Anche la pet therapy non è una vera e propria psicoterapia per curare il disturbo di panico, con tutti i crismi del caso, come può essere per la psicoterapia cognitivo-comportamentale, per dire, ma generalmente sono labrador addestrati per essere accarezzati da anziani nelle case di riposo, oppure conigli che vengono accarezzati dai bambini autistici, cavalli e cose di questo tipo, insomma non una vera e propria terapia che cura una psicopatologia o un distrubo pervasivo dello sviluppo (l'autismo rimane, non viene cancellato dalla compagnia di un coniglietto, per quanto possa dare enormi benefici), ma un sostegno, un piccolo intervento più che altro psicoeducativo, di promozione di alcune abilità, ecc ecc, che si affianca ad altri interventi ma non è una vera e propria cura. Cmq i progetti di pet therapy, in genere sono progettini per comunità, centri, ecc, con animali appositamente addestrati, in ambienti predisposti, non si può fare molto da soli o camparci. Se conosci qualcuno che ti fa partecipare a un progettino, puoi farlo.

Pagina 1 di 24 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy