ciao a tutti vorrei avere un confronto relativo ai colloqui di orientamento scolastico o professionale.
in una sessione di valutazione in ambito privato costituita da circa 4-5 incontri, si devono usare per forza i test psicoattitudinali oppure si possono sottoporre al ragazzo una serie di schede e questionari in cui si induce un autoriflessione sulle proprie capacità e abilità al fine di fare una giusta scelta? insomma i test sono d'obbligo?

grazie a chi mi risponderà!