• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8

Discussione: psicologia dei gruppi

  1. #1
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    14-01-2011
    Messaggi
    118

    psicologia dei gruppi

    la parte monografica di quest'esame va fatta?
    non avendo frequentato non ho ben capito in cosa consiste..per ora sto studiando sugli altri 5 libri =).
    grazie in anticipo!!

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di happymary
    Data registrazione
    07-01-2008
    Messaggi
    75

    Riferimento: psicologia dei gruppi

    ciao! anch'io sto preparando quest'esame e non ho potuto seguire le lezioni....
    solo volevo chiederti.. ti riferisci al vecchio ordinamento? perche che io sappia vanno fatti 3 libri (palmonari, caricati e gelli).
    ci sono altri due di cui non sono a conoscenza???
    Oo°*°oO
    E' meglio essere Ottimisti e avere Torto piuttosto che Pessimisti e avere Ragione!

    (A. Enstein)

    Oo°*°oO






  3. #3
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    14-01-2011
    Messaggi
    118

    Riferimento: psicologia dei gruppi

    Ciao Mary cara=)=) ben tornata dalle vacanze..Sono felice che anche tu darai gruppi,ti sei iscritta il 22?
    Cmq ora ti copio il nostro programma del corso così capisci
    UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PARMA
    FACOLTA’ DI PSICOLOGIA
    P R O G R A M M A I N S E G N A M E N T O
    Insegnamento: Psicologia dei gruppi e delle relazioni sociali (gruppo A-F)
    Anno accademico: 2010/2011
    Docenti: Prof.ssa Nadia Monacelli
    anno III___ laurea triennale
    CFU_8
    (CFU_4: Gli studenti che devono sostenere 4 cfu si preparino solo sulla parte istituzionale)

    Il corso si propone di offrire una panoramica sullo stato dell'arte della psicologia sociale dei gruppi. Verranno presentati i principali approcci teorici, i modelli e i risultati di ricerca che hanno caratterizzato la disciplina dai suoi inizi fino alle più recenti chiavi di lettura dei fenomeni intra- e inter-gruppo. Nello specifico, il conflitto e la cooperazioneintergruppi, i processi di identificazione, di legittimazione e di stabilizzazione della stratificazione sociale costituiscono le principali tematiche affrontate nella prima parte del corso. Saranno approfondite le conseguenze psicologiche dovute ai rapporti asimmetrici, in termini di status e potere, che caratterizzano le gerarchie sociali.
    Esempio paradigmatico del rapporto asimmetrico fra gruppi sociali è quello delle relazioni fra uomini e donne. Le disparità di genere, infatti, quali espressioni di strutture valoriali, sistemi di significati, relazioni economiche e di potere rappresentano, nella società contemporanea, un tema di primaria rilevanza al centro di un rinato dibattito sia nell’ambiente scientifico che in quello istituzionale e politico. In questa prospettiva particolare attenzione sarà dedicata ai processi di costruzione sociale attraverso i quali le differenze si tramutano in disuguaglianze socialmente accettate. Verranno inoltre identificati i luoghi (reali e simbolici) in cui le disparità si consolidano, nonostante i mutamenti sociali, e le pratiche con le quali si persegue attivamente il cambiamento.
    TESTI DI RIFERIMENTO:
    Parte Istituzionale:
    Speltini, G., Palmonari, A. (1999). I gruppi sociali. Bologna: Il Mulino. CAPITOLI 1, 2, 3, 5
    Caricati, L. (2006). Relazioni tra gruppi, Roma: Carocci.
    Tajfel, H., Colin, F. (1984). Introduzione alla psicologia sociale. Bologna: Il Mulino. CAPITOLO 14
    Sherif M. (1958). Superordinate goals in the reduction of intergroup conflicts. American Journal of Sociology, 63, 349-356.
    Gelli, B. (2009). Psicologia della differenza di genere. Soggettività femminili tra vecchi pregiudizi e nuova cultura. Milano: Franco Angeli. CAPITOLI 1, 2, 6, 7
    Parte Monografica:
    Gelli B. R. (2010). Discorsi sui generi: tra differenze e diseguaglianze. Psicologia di comunità, 2, 1-96.
    Casini, A. (2009). Riflessioni epistemologiche e metodologiche sulle disparità di genere partendo dall’analisi dell’universo professionale. In Atti del congresso- Le questioni sui generi in Psicologia Sociale, 101-111. Parma: Uni.Nova. http://www.uninova.it/allegati/Atti_GDG_PR_2009.pdf
    Zapponi, S. (2009). Alla ricerca delle parole per dirlo: come i ragazzi parlano della violenza nella coppia. In Atti del congresso- Le questioni sui generi in Psicologia Sociale, 72-89. Parma: Uni.Nova. http://www.uninova.it/allegati/Atti_GDG_PR_2009.pdf
    Mancini, T., Monacelli, N. (2009). Gli scenari della violenza possibile. Rappresentazione delle relazioni tra i generi e legittimazione della violenza di coppia tra adolescenti. In Atti del congresso- Le questioni sui generi in Psicologia Sociale, 160-180. Parma: Uni.Nova.
    http://www.uninova.it/allegati/Atti_GDG_PR_2009.pdf

    Monacelli, N., Zapponi, S., Caricati, L. (2010). Maternità e cambiamenti corporei: le parole delle “altre” per dirlo. Atti del convegno, Questioni sul corpo in psicologia sociale, 130-145. Parma: UniNova. http://www.uninova.it/allegati/Atti_GDG_MI_2010.pdf
    Laboratorio
    LO STATUS E IL POTERE NELLE RELAZIONI INTERGRUPPI Insegnamento associato a :
    Psicologia dei Gruppi e delle Relazioni Sociali (Prof. Monacelli, Prof.
    Davolo, Prof. Zapponi)

    Docente: Dott. Aliprandini

    Programma/descrizione:
    Lo status e il potere sono variabili importanti nella definizione dei rapporti intergruppi e lo scopo di questo corso sarà approfondire i maggiori contributi empiri che hanno approfondito l'effetto di queste variabili nelle relazioni intergruppi.
    Verranno presentati e discussi i principali lavori scientifici svolti negli ultimi anni: dalla Teoria dell'Identità Sociale, alle più recenti Teoria della
    Giustificazione del Sistema e Teoria della Dominanza Sociale.

    Testo di riferimento
    Caricati, L. (2006). Relazioni tra gruppi, Roma: Carocci.

    Modalità di esame:
    La verifica delle attività di laboratorio è parte integrante dell'esame di Psicologia dei Gruppi e delle Relazioni Sociali.

    gruppo A-F 24/3 9-11
    25/3 13-15
    29/3 9-11
    31/3 9-11

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di happymary
    Data registrazione
    07-01-2008
    Messaggi
    75

    Riferimento: psicologia dei gruppi

    O_O
    disperazione.
    disperazioneeeeeeeeeeeee!!!!
    mi mancano quei cap di tajfel e sherif... OLTRE A TUTTA LA PARTE MONOGRAFICA!!!
    aaaaaahhrgg!!

    speriamo allora che qualcuno che ha frequentato ci dia qualche dritta..
    grazie "signorina Lucky"
    lei è ufficialmente la mia eroina
    Oo°*°oO
    E' meglio essere Ottimisti e avere Torto piuttosto che Pessimisti e avere Ragione!

    (A. Enstein)

    Oo°*°oO






  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di giuggiu88
    Data registrazione
    13-09-2009
    Residenza
    Parma
    Messaggi
    315

    Riferimento: psicologia dei gruppi

    Ciao happymary,
    mi permetto di inserirmi nella discussione per dirti che (almeno all'appello di luglio, per la mia gioia) all'esame scritto chiedono principalmente Speltini e Caricati... Mi concentrerei su quelli quindi se fossi in te, come sto facendo io... Poi all'orale suppongo chiedano il resto, ma a quel punto se hai un minimo studiato te la puoi giocare meglio In bocca al lupo!

  6. #6
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    14-01-2011
    Messaggi
    118

    Riferimento: psicologia dei gruppi

    Ciao giuggiu tu sai se devo fare anche gli allegati che ci sono nella parte monografica??Grazie

  7. #7
    Partecipante Affezionato L'avatar di happymary
    Data registrazione
    07-01-2008
    Messaggi
    75

    Riferimento: psicologia dei gruppi

    uff... grazie giuggiu!!
    speriamo bene... tajfel e sherif si troveranno alla giovanni paolo??
    Oo°*°oO
    E' meglio essere Ottimisti e avere Torto piuttosto che Pessimisti e avere Ragione!

    (A. Enstein)

    Oo°*°oO






  8. #8
    Partecipante Affezionato L'avatar di happymary
    Data registrazione
    07-01-2008
    Messaggi
    75

    Riferimento: psicologia dei gruppi

    scusate qualcuno sa cosa fare piu o meno con la rivista? quella PSICOLOGIA DI COMUNITA: TRA DIFFERENZE E DISUGAGLIANZE...(angeli)
    vanno fatte tutti gli articoli? cioè praticamente è un altro libro per intero.....
    Oo°*°oO
    E' meglio essere Ottimisti e avere Torto piuttosto che Pessimisti e avere Ragione!

    (A. Enstein)

    Oo°*°oO






Privacy Policy