• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    17-02-2010
    Messaggi
    17

    spcializzazione e lavoro lombardia

    Salve sono uno psicoterapeuta specializzando in orientamento cognitivo-comportamentale presso la scuola Tolman di Palermo. Vorrei trasferirmi a Milano e frequentare una delle scuole milanesi del medesimo orientamento. Vorrei sapere cosa ci si può aspettare dal frequentare una scuola di specializzazione a Milano, se le opportunità sono maggiori, se la scuola stessa supporta gli iscritti o è più facile creare gruppi di lavoro. O anche a Milano si finisce col fare l'educatore come nella mia città. Sono già stato a Milano dopo la laurea e sono riuscito a fare solo l'educatore, adoro la città e vorrei trasferirmi definitivamente se riuscissi a trovare situazioni più favorevoli. Sono anche disponibile per fondare una cooperativa e aprire una comunità.
    Grazie dell'attenzione.
    Carlop79

  2. #2
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: spcializzazione e lavoro lombardia

    ciao,
    di tutti gli 80000 psicologi presenti in Italia, in Lombardia ce ne sono circa 15000, che sono circa la metà degli psicologi presenti in tutta Europa (leggevo qui sul forum), quindi diciamo che non c'è molta domanda...poi dipende da te, se sei bravo e sai farti strada

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    12-04-2007
    Messaggi
    228

    Riferimento: spcializzazione e lavoro lombardia

    concordo con johnny, ce ne sono un botto ma io ho alcuni amici li che non danno resto.....per lavorare oggi bisogna essere veramente intraprendenti e imprenditori di se stessi

  4. #4
    Matricola
    Data registrazione
    17-02-2010
    Messaggi
    17

    Riferimento: spcializzazione e lavoro lombardia

    Anche io sono daccordo con entrambi. Competenza e intraprendenza sono fondamentali ma purtroppo non essenziali. Ho visto lavorare gente che aveva più conoscenze che competenze. Credo che sia più probabile riuscire a lavorare se si opera in gruppo, in quanto il rischio per chi, come me, si dovrebbe trasferire e cominciare da zero è quello di fallire individualmente. Ma il gruppo fa la differenza ovunque a prescindere dal cominciare da zero.

  5. #5
    Partecipante L'avatar di piccolaLuna
    Data registrazione
    11-09-2004
    Messaggi
    51

    Riferimento: spcializzazione e lavoro lombardia

    Ciao, nella mia scuola, l' Istituto Watson di Torino, ci sono alcuni studenti che vengono da Milano e altri del Tolman sono venuti da noi a fare le supervisioni. La scuola si svolge il sabato e la domenica, quindi non contrasta minimamente con il lavoro. Inoltre è molto pratica e fin dall' inizio ti permette di assistere alle sedute ed ai colloqui, in modo che lo studente acquisisca fin dall' inizio le competenze necessarie per iniziare a lavorare nel campo psicologico. Circa le opportunità lavorative di milano, so che alcuni sono stati assunti in grandi aziende per fare dei training e corsi agli impiegati ( e nella mia scuola ci sono delle lezioni apposite relative all' ambito della psicologia del lavoro). In ogni caso potresti valutare la possibilità di lavorare come libero professionista..in bocca al lupo!

Privacy Policy