• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1

    reali sbocchi lavorativi dei corsi di laurea triennale e specialistica

    salve a tutti sono Alessandro da Roma,scusatemi in anticipo se posto le stesse domande in diversi spazi di discussione ma per dissipare i miei dubbi ho bisogno di sentire tutte le campane.Ho consultato il manifesto del corso triennale di laurea di Roma in scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico nello sviluppo,adolescenza e famiglia e ho notato che tra i vari sbocchi lavorativi e' contemplata la possibilita' di lavorare in equipes specializzate nella prevenzione e nella riabilitazione di soggetti nell'eta' evolutiva previste nel piano nazionale di azione e intervento per la tutela dei diritti e lo sviluppo
    -di lavorare in servizi ambulatoriali in funzioni diagnostiche e terapeutiche
    -collaborazioni psicologiche in servizi rivolti a nascita,prima infanzia,adolescenza e famiglie problematiche in reparti pediatrici,centri fec.assistita,strutture scolastiche,consultori,comunita'per il disagio e centri di accoglienza.
    -in istituz scolastiche e enti nella funzione di valutazione e prevenzione di rischi psicopatologici
    -fare parte di gruppi di esperti supevisionati da uno psicologo magistrale e impiegati per migliorare il benessere psichico e l'integrazione sociale di gruppi di individui e prevenire il disagio e l'emarginazione di bambini e adolescenti critici

    Io mi sono informato e mi e' stato detto da piu laureati anche specializzati che con la laurea triennale si puo fare solo l'educatore e con quella specialistica se non hai raccomandazioni solo aprire uno studio.A me non attira tanto aprirmi uno studio mio e avere i miei pazienti (a parte che non e' facile) ma proprio la possibilita' di collaborare con un gruppo di persone nelle mansioni elencate dal corso,dare il mio contributo e consultarmi con loro o anche di fornire appunto consulenze alle scuole o a gli enti.Alla luce delle vostre esperienze di laureati in psicologia e lavoratori nel settore mi confermate che con la triennale da me mensionata si puo' solo aspirare a saltuarie collaborazioni in veste di educatori e che con la rispettiva specialistica senza ''spinte'' il massimo a cui si puo ambire e' aprirsi un proprio studio?.So che siamo nel paese dei balocchi infatti mi aspetto risposte pratiche e concrete non teoriche,ben accette se possibili argomentazioni piuttosto che risposte secche,mi aiuterebbero molto grazie

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di MEMOLEMEMOLE
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    provincia di Latina
    Messaggi
    8,320

    Riferimento: reali sbocchi lavorativi dei corsi di laurea triennale e

    intanto..ti esorto (in qaulità di mod, anche se non di questa specifica stanza)a cancellare gli altri 3d che hai scritto, perchè capisco la tua sete di risposte ma qui su ops scrivere le stessecose in più 3d equivale al crossposting, e significa che potresti incorrere in sanzioni quali cartellini gialli, rossi fino al ban! :9 inoltre..se scrivi in una stanza, e qualcuno (come me) RISPONDE....questo 3d rimane visibile nella home diel forum, quindi essendo visibile, chiunque volgia rispondere può farlo!

    detto questo, con la triennale in psicologia si è psicologo junior (NOn educatore....) lo specifico perchè purttoppo (o per forumna) molte comunità che assumono educatori, NOn vogliono psicologi junior....Coqmunue lo psicologo junior non è un educatore...è coqmunue uno "psicologo" (anche se non a tutti gli effetti)....Come tele dovrebbe collaborare con lo psicologo .....NELLA PRATICA però questa figura professioanle non esiste....o psicologo senior (dopo specilistica) non ha bisogno di uno psi junior...per cui i triennalisti (magari anche dopo aver sostenuto apposito esame di stato per l'iscrizione alla sez B)riamngono senza lavoro!

    lo psicologo (laureato di 5 anni: 3+2 o V.O.) + esame di stato sono psicologi a tutti gli effetti!
    Possono fare TUTTO ciò che compete lo psicologo al di fuori della psicoterapia (che invece può fare lo psicoteraputa).
    Lo psicologo (senza aprrsi unos tudio) può: partecipare e svolgere PROGETTI nelle scuole, in centri, in strutture pubbliche e private;
    fare CONSULENZA nelle stesse, può FARE SUPPORTO PSICOLOGICO a bambini/genitori, insegnanti....può FARE COSRSI DI FORMAZIONE , interventi con disabili...

    insomma tutto questo non mi sembra poco!

    io lavoro come psicologa con bambini autistici, porto avanti dei corsi di formazione di preparazione agli studenti per l'esame di stato, ho poratto avani porgetti a favore di disabili nelle scuole....e..tutto ciò con NESSUNA raccoamndazione!................ora continuo a specializzarmi (sono PSICOLOGA NON PSICOTERAPEUTA!)e a sperare in tempi migliori..dove tutti questi lavori mi porterano anche..un adeguato stipendio a fine mese!

    se poi ti riferisci alla difficoltà che gli psicologi (come tanti altri laureati) si trovano a dover affronatre..beh..allora è una ltra cosa!Sonoc onsapevole che non è facile, consapevole che un aiutino (raccomandazione) se c'è....aiuta (purtroppo!)...ma anche consapevole che la formazione consinua, i cosri, master e l'esperenza...assocviata all'ingegno...aiuta anche di più! in bocca al lupo!
    Elisa
    Ultima modifica di MEMOLEMEMOLE : 01-08-2011 alle ore 15.44.11
    ." all'origine gli esseri umani erano doppi:possedevano 2 teste, 4gambe, 2 sessi uguali o diversi.Questa condizione cionferivaloro una grande forza e un ambizione tale che un giorno si lanciarono all'assalto del cielo.Allora zeus infuriato tagliò in due ciascuno di loro e da qual giorno ognuno è alla ricerca della sua metà!"
    .................

    nuovo regolamento: http://www.opsonline.it/help/
    ---------------------

    VENDITRICE ACCREDITATA DI OPSonline

  3. #3
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: reali sbocchi lavorativi dei corsi di laurea triennale e

    Il fatto e' che la laurea triennale in psicologia e' ben diversa da quella in ingegneria, economia ecc..... in quanto tutte queste altre lauree che trovano una maggiore fertilita' in ambito di sbocchi lavorativi sono riuscite ad essere ben assorbite nella loro specificita' in vari ambiti, forse un po' per proprioa definizione naturale un po' per l'intelligenza di chi le ha progettate e create nei vari indirizzi che ha avuto la buona idea di fare una lettura critica del contesto. In psicologia queste lauree triennali sono nate "a forza" nessuno ne sentiva il bisogno e nessuno le voleva... a detta di presidenti di ordini, docenti ecc.. nessuno sa chi e' lo psicologo triennale e nessuno ancora sa cosa fa nello specifico (le aziende, strutture ecc).. o almeno c'e' ancora tanta confusione data proprio dalla sua difficolta' a erigersi come professione a se'...
    Io sinceramente sconsiglio vivamente liscrizione all'albo triennale.. )ricordo che si e' psicologi junior solo dopo laurea triennale, tirocinio, eds e iscrizione) senno' si e' solo laureati triennali...
    Per essere psicologi e poter fare diagnosi, somministrazione di test e quant'altro previsto con l'abilitazione e' necessario aver laurea quinquennale, anno di tirocinio e esame di stato superato... L'unico ambito dove si puo' lavorare solo con la triennale anche senza l'abilitazione e' quello delle risorse umane.. a patto che non si somministrino test... Tutto quello che puoi fare senza la quinquennale e l'iscrizione all'albo .. formatore, consulenze aziendali e quant'altro... lo puoi fare anche senza iscrizione e con una laurea triennale a patto che ti presenti come tale (non come psicologo) e che non utilizzi gli strumenti propri dello psicologo...

    Queste famose equipes di cui si parla dove puo' lavorare il triennalista sono un po' uno specchietto per le allodole secondo me... in quanto il triennalista puo' lavorare si.. ma solo sotto la supervisione dello psicologo senior... ora secondo te quali enti, strutture, aziende ecc pagano due stipendi quando con lo stipendio unico al senior gli fanno fare le stesse cose?
    Ultima modifica di Duccio : 31-07-2011 alle ore 21.12.41

Privacy Policy