• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 41
  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di Antonellax
    Data registrazione
    20-07-2009
    Messaggi
    159

    opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    salve a tutti. sto per laurearmi alla laurea triennale. vorrei con questo messaggio incoraggiare tutti quelli che come me sono giustamente preoccupati per la situazione in cui versa la nostra professione e soprattutto a tutti quelli che volevano diventare psichiatri o neuropsicologi, psicodiagnosti, psicologi clinici e psicoterapeuti. le opportunità per lavorare in questi ambiti ci sono sia che siate già psicologi o anche laureati triennali. ce la potete fare. non iscrivetevi alla scuola di specializzazione in psicoterapia perchè non serve a niente e sprechereste tempo e denaro. qualcuno di voi dirà che non è vero che non serve a niente perchè posso lavorare come psicoterapeuta lo studio privato. si. è vero. ma chi ve li da i pazienti ? oppure ho sentito altri dire si ma lo psicoterapeuta ha più possibilità lavorative. questo non è vero perchè già gli psicologi sono troppi e la maggior parte degli psicologi diventa anche psicoterapeuta e quindi anche gli psicoterapeuti sono troppi rispetto alla richiesta del mercato occupazionale. e potrei dirvi tante altre cose. allora qual' è la soluzione ? mettetevi a studiare e fate il test per entrare a medicina e specializzatevi in psichiatria. se volete rimanere in italia e lavorare come psicologi, psicodiagnosti, neuropsicologi e psicoterapeuti questo è l'unico percorso possibile. se non lo farete avrete molta probabilità di fare un lavoro che non c'entra niente con la psicologia e questa vi rimarrà soltanto un hobby. qualcuno dirà che medicina è troppo dura. ma non è forse duro anche studiare circa 10 anni per diventare psicoterapeuti e poi non avere uno straccio di lavoro ? mettetevi l'anima in pace. avrete tanti vantaggi diventando medici e psichiatri oltre a poter prescrivere anche i farmaci e quindi garantire ai vostri futuri pazienti un trattamento più completo ed efficace. studierete cose che servono anche per gli psicologi. poi se la psicologia rimarrà la vostra passione allora potete dedicarvi allo studio della psicologia, potete dedicarvi alla psicologia, etc.....statemi a sentire. io ho passato 6 anni della mia vita a scervellarmi su ste cose e più vado avanti e più sono convinto di queste cose che vi sto dicendo. forza ragazzi. auguri a tutti voi e che dio ce la mandi buona.

  2. #2
    Styrofoam Crown L'avatar di Grace
    Data registrazione
    22-03-2007
    Residenza
    Sulla Mia Strada
    Messaggi
    4,928
    Blog Entries
    3

    Riferimento: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    mi pare che ci sia un pochino di confusione...intitoli il tuo thread parlando di opportunità di lavorare come "psicologo" e poi inviti a laurearsi anche in medicina e specializzarsi in psichiatria...

    UNBELIEVABLE..I was surprised..I was surprised..I'm still surprised
    17 Luglio 2011, Udine
    We're gonna try to remember this picture right here in my mind,when I close my eyes tonight on that pillow..when I look up in the sky,I thank God of what I had here..I'll be thinking of this!
    We're gonna record this moment in time..the night we laid up in the sky of San Siro..at the end of It

    29 Giugno 2013, Milano
    Jon Bon Jovi

  3. #3

    Riferimento: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    si infatti..sensa contare che tutte queste immense opportunità di lavoro, io purtroppo non le vedo..se però mi sai indicare a chi chiedere, ho tante amiche psicologhe, laureate che fanno lavori che esulano con quello che hanno studiato e che sarebbero felicissime di ricevere i tuoi consigli!!

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    sì ma soprattutto... se uno studia psichiatria, sono 10 anni di studio... poi se vuole anche coltivare il ramo della psicologia, che fa, prende una laurea triennale? allora siamo a 13 anni di studio

    ....forse conviene studiare psicologia e fare le annesse specializzazioni post-laurea, più sbattersi per mettere su un'attività privata almeno sono "solo" 10 anni
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di Antonellax
    Data registrazione
    20-07-2009
    Messaggi
    159

    Re: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    la mia non voleva essere nè una provocazione, nè il mio intento era quello di scatenare polemiche. io vi ho solo detto come stanno le cose e vi ho dato un consiglio. questa è la realtà giusta o no che sia. la psicologia clinica è un campo più vasto della psichiatria per quanto riguarda la tipologia di utenti verso i quali si rivolge. lo psichiatra ha come utenti soggetti affetti da psicopatologie o che sono vulnerabili a una psicopatologia ma ancora non l'hanno manifestata e quindi agisce anche a livello preventivo e non solo terapeutico in senso stretto. lo psicologo clinico oltre ad avereutenti affetti da psicopatologia o vulnerabili può avere in più rispetto allo psichiatra utenti che hanno soltanto problematiche psicologiche e non psicopatologiche. inoltre un buon corso di specializzazione in psicoterapia rende lo psicologo rispetto allo psichiatra più preparato nella psicoterapia rispetto ad uno psichiatra che non ha frequentato una scuola di specializzazione in psicoterapia ma che è anche psicoterapeuta per legge. insomma traendo le conclusioni se volete lavorare esclusivamente come psicologi clinici ma non con utenti con psicopatologia allora posso capire che dovete lasciare stare medicina e psichiatria, ma se volete lavorare avendo uno stipendio decente con persone con psicopatologie allora credo che scegliere il percorso di medicina e psichiatria da molte più opportunità di avere uno stipendio decente lavorando con utenti affetti da psicopatologie. poi ci sarebbe da dire che il percorso di medicina ha alcuni vantaggi rispetto a quello di psicologia come ad esempio una migliore qualità formativa e maggiori basi per potere affrontare anche gli studi di psicologia clinica e psicoterapia. per farvi solo un esempio prendiamo il caso della psiconcologia che è una branca della psicologia clinica che si interessa delle problematiche psicologiche in pazienti oncologici. per potere aiutare questi pazienti occorre conoscere le malattie oncologiche. qualcuno potrebbe dire che lo psicologo ha una mentalità opposta a quella del medico che ha degli schemi rigidi, precostituiti e poco adatti al lavoro psicologico e psicoterapeutico. anche se questo è vero io sono arrivato a capire che più che possedere una mentalità è importante nel nostro lavoro distanziarsi da una certa mentalità.

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di Antonellax
    Data registrazione
    20-07-2009
    Messaggi
    159

    Re: Riferimento: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    se vi aprite lo studio chi ve li da i pazienti. e poi le persone così come preferiscono andare da uno psicoterapeuta anzichè da uno psicologo, preferiscono andare da un medico, psichiatra e psicoterapeuta perchè in più ti da anche i farmaci.
    Ultima modifica di Antonellax : 16-07-2011 alle ore 10.18.27

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di Antonellax
    Data registrazione
    20-07-2009
    Messaggi
    159

    Re: Riferimento: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    Citazione Originalmente inviato da arwen Visualizza messaggio
    sì ma soprattutto... se uno studia psichiatria, sono 10 anni di studio... poi se vuole anche coltivare il ramo della psicologia, che fa, prende una laurea triennale? allora siamo a 13 anni di studio

    ....forse conviene studiare psicologia e fare le annesse specializzazioni post-laurea, più sbattersi per mettere su un'attività privata almeno sono "solo" 10 anni
    medicina + psichiatria = 12 anni di studio ( si è medico , psichiatra e psicoterapeuta )
    hai uno stipendio decente e puoi lavorare anche come psicoterapeuta , psicodiagnosta e in parte come psicologo clinico

    psicologia + psicoterapia = 10 anni di studio
    stipendio che non ti permette di arrivare alla fine del mese e non lavori nemmeno come psicoterapeuta , come psicologo clinico e come psicodiagnosta ma come educatore , etc ...

    traete voi le somme

  8. #8
    ninfaverde
    Ospite non registrato

    Riferimento: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    Ti auguro di laurearti presto in medicina (ne riparlerai tra 7 anni se ti andrà bene, preparati ad anni di lezioni obbligatorie dove non potrai dedicarti ad altre attività e allo studio intensivo altrimenti da 6 passi a 8-9 anni, sempre che tu riesca a superare il test d'ingresso) e ritrovarti poi nella dura realtà della giungla di medici che fanno a spallate per entrare ad una scuola di specializzazione (puoi aspettare anche due anni se ti va bene, pure lì ci sono le liste di attesa), nel frattempo guadagnare con le guardie mediche notturne in paesini lontani che non hai il privilegio di rifiutare. Il tuo è un percorso lodevole, ma devi essere veramente sicuro che ne valga la pena, perchè rischi di uscire dall'università a 40 anni con gente che a 30 ha le tue qualificazioni e ti fa le scarpe. La laurea in medicina non è un passepartout per i guadagni facili, in quel campo come in tutti gli altri la concorrenza ti mangia vivo e devi avere aspettative realistiche ed informarti adeguatamente se non vuoi ricevere delusioni e rischiare di mollare in itinere per aver aperto gli occhi troppo tardi.

  9. #9
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    19-10-2008
    Messaggi
    457

    Riferimento: Re: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    prendiamo il caso della psiconcologia che è una branca della psicologia clinica che si interessa delle problematiche psicologiche in pazienti oncologici. per potere aiutare questi pazienti occorre conoscere le malattie oncologiche.

    sei sicura di questo????????
    credo tu stia facendo molta confusione, fare lo psicologo è una cosa, fare lo psichiatra un'altra, e nn si possono paragonare a livello lavorativo ne tanto meno il percorso di studi

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di Antonellax
    Data registrazione
    20-07-2009
    Messaggi
    159

    Re: Riferimento: Re: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    allora. lo psicologo clinico e lo psichiatra si differenziano perchè la psichiatria cura le psicopatologie soprattutto attraverso i farmaci ma anche attraverso la psicoterapia, lo psicologo clinico cura le psicopatologie con la psicoterapia ed inoltre si interessa a tutto quel grande ambito che è il supporto nei confronti di persone con problematiche psicologiche non psicopatologiche anche in seguito a disturbi medici ma non solo. inoltre lo psichiatra ha maggiori competenze nella psicofarmacologia e pochissime competenze in psicoterapia, mentre lo psicologo clinico è più competente come ho già detto prima nel supporto a persone con problematiche psicologiche e se ha frequentato una scuola di specializzazione in psicoterapia è più competente nella psicoterapia. inoltre ha maggiori competenze nel campo della neuropsicologia. le basi biologiche e mediche per uno psicologo clinico anche se non sono indispensabili sono comunque utili. un medico che si specializza in psichiatria ha più facilita nell'affrontare lo studio della psicologia clinica rispetto ad uno psicologo che vuole studiare medicina e psichiatria. lo psicologo comunque può e deve acquisire alcuni elementi di medicina e psichiatria. nella laurea magistrale in psicologia clinica e della salute alla quale mi iscriverò la maggior parte degli esami contiene elementi di medicina ed è stato creato da professori che sono medici e psichiatri che insistono sul fatto che lo psicologo deve avere il minimo di conoscenze mediche e che sia il percorso di psicologia che quello di psichiatria sono incompleti. io non sto sminuendo affatto la professione di psicologo clinico e non trovo giusto che uno psicologo clinico deve avere difficoltà a trovare lavoro e uno psichiatra no. sto semplicemente dicendo che fare medicina e psichiatria ti da più possibilità lavorative e che frequentare medicina ha comunque dei vantaggi anche se si è interessati alla psicologia clinica (quindi non tutti i mali vengono per nuocere)

  11. #11
    ninfaverde
    Ospite non registrato

    Riferimento: Re: Riferimento: Re: opportunità per lavorare come psicol

    Antonellax, con la laurea magistrale in psicologia clinica e della salute non sarai nè un medico nè uno psichiatra, ma uno psicologo dopo apposito esame di stato. Quindi la tua premessa di incitamento all'iscrizione a medicina sei il primo a non seguirla. Come mai, ne sei poco convinto?

  12. #12
    Partecipante Assiduo L'avatar di Antonellax
    Data registrazione
    20-07-2009
    Messaggi
    159

    Re: Riferimento: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    Citazione Originalmente inviato da ninfaverde Visualizza messaggio
    Ti auguro di laurearti presto in medicina (ne riparlerai tra 7 anni se ti andrà bene, preparati ad anni di lezioni obbligatorie dove non potrai dedicarti ad altre attività e allo studio intensivo altrimenti da 6 passi a 8-9 anni, sempre che tu riesca a superare il test d'ingresso) e ritrovarti poi nella dura realtà della giungla di medici che fanno a spallate per entrare ad una scuola di specializzazione (puoi aspettare anche due anni se ti va bene, pure lì ci sono le liste di attesa), nel frattempo guadagnare con le guardie mediche notturne in paesini lontani che non hai il privilegio di rifiutare. Il tuo è un percorso lodevole, ma devi essere veramente sicuro che ne valga la pena, perchè rischi di uscire dall'università a 40 anni con gente che a 30 ha le tue qualificazioni e ti fa le scarpe. La laurea in medicina non è un passepartout per i guadagni facili, in quel campo come in tutti gli altri la concorrenza ti mangia vivo e devi avere aspettative realistiche ed informarti adeguatamente se non vuoi ricevere delusioni e rischiare di mollare in itinere per aver aperto gli occhi troppo tardi.
    credi veramente che uno psicologo riesca a lavorare prima dei 40 anni nel campo della psicologia con uno stipendio dignitoso?

    le liste di attesa che ci sono per la scuola di specializzazione in psichiatria sono molto molto meno lunghe rispetto a quelle per entrare come psicologo nel servizio pubblico ed inoltre ci sono molti più posti.

    io voglio lavorare da psicologo clinico. per una serie di motivi personali ho deciso comunque di diventare psicologo e lavorare come psicodiagnosta nel mio studio privato insieme al mio fidanzato che vuole fare lo psicoterapeuta ma la vedo difficile campare solo con lo studio privato. quindi oltre allo studio privato tre sono le possibilità per lavorare da psicologo clinico con uno stipendio dignitoso. o sei assunto presso qualche struttura privata (cosa molto improbabile), o ti prendi la specializzazione in psicoterapia e fai il concorso per lavorare come psicologo in ambito pubblico nelle asl (cosa ancora più improbabile) oppure ti iscrivi a medicina e ti specializzi in psichiatria (sarà durissima però almeno ho la certezza a 40 di fare un lavoro che mi piace e che mi garantisce una vita almeno dignitosa). posso vincere i concorsi per entrare in ospedale molto più facilmente di uno psicologo e lavoro di più nello studio privato visto che le persone così come preferiscono andare da uno psicologo psicoterapeuta anzichè solo psicologo, preferiscono ancora di più andare da uno psichiatra che per legge è psicoterapeuta e in più ti da anche le pillole.
    Ultima modifica di Antonellax : 16-07-2011 alle ore 15.22.21

  13. #13
    ninfaverde
    Ospite non registrato

    Riferimento: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    In linea teorica non hai torto, perchè sicuramente studiare medicina e specializzarsi in psichiatria da' maggiori prospettive lavorative (se è una decisione che si prende per tempo, io a 26 anni ti dico onestamente che non mi cimenterei in un percorso tanto impegnativo perchè dovrei far saltare altri progetti come costruire una famiglia). Tuttavia nel momento in cui mi iscrissi a psicologia ero perfettamente cosciente della penuria di lavoro e d'altronde ti confesso che non ho mai ambito ad un posto fisso, sapevo che il mio sbocco poteva essere la libera professione così come penso sia così per molti altri che decidono di iscriversi alla scuola di specializzazione in psicoterapia. Non sono assolutamente d'accordo che la formazione post-universitaria sia inutile per gli psicologi, anzi, almeno per quanto concerne l'offerta formativa dell'università sapienza la ritengo semplicemente indispensabile se si vuole lavorare con dei pazienti e sviluppare le competenze interpersonali necessarie.

  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di Antonellax
    Data registrazione
    20-07-2009
    Messaggi
    159

    Re: Riferimento: opportunità per lavorare come psicologo ci sono

    Citazione Originalmente inviato da ninfaverde Visualizza messaggio
    Non sono assolutamente d'accordo che la formazione post-universitaria sia inutile per gli psicologi, anzi, almeno per quanto concerne l'offerta formativa dell'università sapienza la ritengo semplicemente indispensabile se si vuole lavorare con dei pazienti e sviluppare le competenze interpersonali necessarie.
    la scuola di specializzazione è utile per vari motivi. ad esempio è utile per aprirsi lo studio privato e lavorare come psicoterapeuta, per partecipare ai concorsi pubblici ormai richiedono la specializzazione in psicoterapia. il problema è che non è utile per avere un guadagno dignitoso che ti permetta di essere indipendente dai tuoi genitori e di non fare altri lavori che non c'entrano niente con la psicologia.

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di Antonellax
    Data registrazione
    20-07-2009
    Messaggi
    159

    Re: Riferimento: Re: Riferimento: Re: opportunità per lavorare come ps

    Citazione Originalmente inviato da ninfaverde Visualizza messaggio
    la tua premessa di incitamento all'iscrizione a medicina sei il primo a non seguirla. Come mai, ne sei poco convinto?
    bhè diciamo che la voglia di studiare c'è però dato che il percorso è faticoso voglio prima tentare di lavorare come psicologo perchè comunque punto molto sulla mia preparazione e competenze e ho qualche conoscenza in alcuni ambiticome tribunali, asl e università. poi voglio farmi una famiglia e voglio dedicarmi alla musica che è un'altra mia grande passione e allo studio della psicopatologia e della psicobiologia. però se dopo un pò vedo che le cose vanno male mi sa che ci faccio un pensierino.

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy