• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 48
  1. #1
    Ospite non registrato

    Master in Gestione Risorse Umane

    Salve, voglio solo informarvi che stiamo chiudendo le iscrizioni per il Master in Gestione Risorse Umane che si terrà a settembre a Roma e a Napoli. Il Master può essere frequentato tutto (sono 9 settimane), nel qual caso è garantito uno stage in azienda, altrimenti si possono scegliere singoli moduli (selezione, sistemi professionali, organizzazione, ecc.).
    Con mio grave disappunto, essendo uno psicologo, fra i candidati che hanno fatto domanda di ammissione c'erano SOLO DUE LAUREATI IN PSICOLOGIA!!! Ma come? Possibile? Non ci posso credere...allora ecco cosa propongo: a tutti i laureati in psicologia che faranno domanda di ammissione assegneremo "d'ufficio" una borsa di studio pari a un terzo dell'importo complessivo del Master!!
    Vi aspetto
    Gerry

  2. #2
    Matricola L'avatar di edurighello
    Data registrazione
    15-04-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    27
    Eleonora.
    Senza voler dare l'impressione sbagliata vorrei fare una considerazione sulla partecipazione ad un master in gestione delle risorse umane.
    Ho una laurea in psicologia indirizzo lavoro e credo di avere le basi e la passione per approfondire gli argomenti che un master come quello prevede da sola (leggendo libri, facendo stage, partecipando a seminari, etc.).
    Anzi, quello che serve a noi, psicologi del lavoro (chiaramente parlo per mio indirizzo) è un master in gestione aziendale. Perchè nessuno lo organizza? Perchè sono tutti per laureati in economia? Perchè quei pochi organizzati sono così generali da diventare inutili?

  3. #3
    Ospite non registrato
    Sono relativamente d'accordo, eleonora. Non tanto per quanto affermi circa il Master in Gestione Aziendale (ma se il tuo discorso fila...perchè un laureato in Eco dovrebbe fare un Master in gestione aziendale??)...ma non posso essere d'accordo con quanto dici sul Master GRU. Certo, puoi approfondire da sola, ma allora perchè frequentare l'Università, si può studiare da soli a casa...e la relazione con il docente? e gli approfondimenti? e i materiali che vengono dai progetti che OGGI stiamo svolgendo presso i ns clienti? e le testimonianze aziendali? e gli stage? per non parlare della possibilità di confrontarsi con gli altri partecipanti...insomma, è una specializzazione, molto mirata e ricca...almeno io cosi la penso. Grazie cmq per aver detto la tua.

  4. #4
    Ospite non registrato

    disillusa

    Ciao,
    sono laureata in Psi. a Firenze gia' da 4 anni (a luglio) e purtroppo :cry: non ho mai svolto la professione.
    Dopo la laurea ho fatto il canonico anno di tirocinio (lavorando di sera), esame di Stato, iscrizione al (costoso... ) Albo e un master in gestione delle risorse umane della durata di 600 ore, per fortuna finanziato dal F.S.E.
    Di lavoro AGGRATISSE ce n'è in abbondanza, ma proposte serie nessuna.
    Nel sito trovo per lo più studenti e mi domando: cosa faranno "da grandi"?Addirittura ora che il numero chiuso è stato abolito....
    La nostra professione non è riconosciuta per nulla; l'Albo dorme, i politici anche....
    Sono sconsolata, :cry:

    Giuby

  5. #5
    Ospite non registrato

    certo che è dura...

    Ragionissima. Di lavori per la Gloria (fosse almeno una bella donna...) ce ne sono a josa...ma come si dice a volte da cosa nasce cosa, anche se bisogna tenere gli occhi bene aperti...io sono uno psicologo e ho chiuso (per così dire...ho SOLO 40 anni) la mia carriera in azienda come Direttore del Personale, mica bau bau micio micio...il fatto che ho dovuto "completare" la mia preparazione psicologica con una buona sana iniezione di AZIENDA....che per inciso è secondo me il luogo sociale più assurdo che esista....in effetti, Giubi, tu dici "non ho mai esercitato la professione..." ...ma QUALE? lo psicologo del lavoro? già, ma la domanda è: COSA FA UNO PSICOLOGO DEL LAVORO?
    si accettano definizioni...


  6. #6
    Ospite non registrato
    Ho letto con molta attenzione i messaggi di questo forum... e volevo solo dire la mia! Forse sarò un po' disfattista...ma andiamo con ordine: sono laureata in psicologia del lavoro, ho un'esperienza di tirocinio post-lauream presso un'agenzia di lavoro interinale, abilitazione alla professione... e un soggiorno di ben 4 mesi aBologna per cercare di migliorare il mio stato di inoccupazione: bè, a me è andata male! mi sono state fatte in questi anni le proposte più assurde (stage su stage senza nemmeno rimborsi spese!) e sinceramente sono arrivata al punto di credere che lo psicologo del lavoro, in Italia, in questo contesto politico e sociale non avrà mai spazio! Come si può entrare in una società di lavoro temporaneo se la selezione viene effettuta da chi di psicologia non ne sa nulla e che, magari, non ècosì illuminato da comprendere quanto lo psic. possa essere utile! La selez. è così approssimativa che è accessibile a qualsiasi individuo con un po' di intuito! (almeno questo è il pensiro comune!). per quanto riguarda i master..non so...ma alla fine credo che si vada a finire sempre nella stessa spirale: le aziende preferiscono i laureati in economia, ing., etc. sono più "flessibili", più tecnici e riescono a "tenere a bada" i pensieri dei lavoratori! Forse mi sbaglio! Anzi lo spero! Ma x quanto mi riguarda sarò "costretta" a formarmi come terapeuta! Grazie x aver letto il mio lungo sfogo!

  7. #7
    Ospite non registrato

    competenza in uomini

    Delia hai ragionissima, il fatto che fra tutti quelli che in azienda si occupano di RU gli psicologi si contano sulle dita di una mano monca...però mi sfugge ancora cosa SIA uno psicologo del lavoro...sai ancora oggi molti addirittura si stupiscono che uno "psicologo" abbia fatto carriera nel personale, e mi trattano come..chessò, uno laureato in architettura o biologia che abbia "ripiegato" sulle RU...la verità è che io SONO uno psicologo che lavora nel personale (e sono certo di averne molto più titolo di un laureato in giurisprudenza) e non FACCIO lo psicologo...sai, penso che fino a ieri il Direttore del Personale doveva avere competenze prevalentemente giuslavoristiche, o economiche (costi del personale) ecc.ecc...il nuovo mercato vuole che gli specialisti del personale siano competenti in UOMINI...e qui avremo la ns rivincita!!

    continuiamo a parlarne....

    bax

  8. #8
    Matricola L'avatar di edurighello
    Data registrazione
    15-04-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    27
    Per quanto riguarda i master, Gerry mi ha fatto riflettere la tua risposta ma continuo a pensare che dopo 5 anni di corso di laurea, la formazione l'abbiamo o la dovremmo avere già e dovremmo essere in grado di muoverci da soli nel campo delle risorse umane. Credo molto nell'approccio del lifelong learning e quindi penso che ci siano soluzioni più leggere (solo in termini di tempi) da poter sfruttare in questo senso. Tu che hai lavorato (posso darti del tu?) in azienda per parecchi anni puoi confermarci o meno l'esigenza di avere conoscenze più 'economiche' per fare meglio il nostro lavoro. Hai ragione quando dici che oggi le esigenze sono cambiate ma io credo che si tratti di un allargamento di competenze richieste e quindi l'esigenza di certe conoscenze meno 'psicologiche' resta!
    Infine, per rispondere un po' a tutti, sono stata alla presentazione dell'ultimo libro di Levati e c'era il direttore del personale di una grossa azienda che ha confessato di avere sempre cercato di nascondere la sua laurea in psicologia per poter aver lavoro!!!!!!!!!!
    Ditemi voi!!!!!
    Saluti
    ps Stò cercando di far mente locale su una buona definizione di psicologo del lavoro ma bisogna anche dire che esiste una discussione a livello nazionale sullo stesso argomento e non credo che sia così facile rispondere ma sarà molto interessante di sicuro!

  9. #9
    Ospite non registrato

    mi chiedo..

    ....da buon psicologo di vecchia data..(ehi, ho solo 40 anni...scherzo eh?) non conosco bene il nuovo ordinamento, ma mi chiedo: forse anche lo psicologo del lavoro dovrebbe pensare (al pari di ogni clinico, che oltre alla laurea segue una specializzazione) a "specializzarsi" anche (ovviamente non solo) frequentando corsi postlaurea...ripeto, non conosco l'ordinamento, ma forse la "semplice" laurea richiede una focalizzazione, un approfondimento successivo...cmq sono d'accordo anche su un'altra tua affermazione, forse nell'indirizzo del lavoro dovrebbero trovare posto esami come "organizzazione aziendale", il controllo economico, ecc.ecc....ma ci sono? attendo lumi...

    ps certo che ci diamo del tu, ehi ma mi avete preso per Matusalemme? :cry:

  10. #10
    Matricola L'avatar di edurighello
    Data registrazione
    15-04-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    27
    E' proprio questo il fatto: non esistono esami del genere (almeno a Bologna) neppure come opzionali!!!!! Dato che usciamo dall'università che abbiamo 25 anni come minimo, di solito pochissima esperienza, credo che dare la parvenza di saper gestire conoscenze non solo psicologiche ci potrebbe essere di molto aiuto!! Anche per cambiare questa immagine di psicologo che come un mago può modificare il personale o l'organizzazione!!
    Adesso che ci penso, forse la soluzione sarebbe quella di integrare i master in risorse umane con moduli (utili) di materie più gestionali. Ma forse poi il problema sarebbe la lunghezza temporale dei master (e il prezzo)!
    Forse l'università dovrebbe...

  11. #11
    Ospite non registrato

    ok, deciso!

    Allora se non c'è....lo organizzo io!...ecco l'idea: sacrifichiamo qualche weekend (potrebbero essere 4, o di più) e organizzo con ISDA un bel Master in FOndamenti di Gestione Aziendale riservato a psicologi...prezzo...da concordare...ma promozionale...che ne pensate?


  12. #12
    Ospite non registrato

    ops, dimenticavo...

    ...tanto per non perdere tempo, in questi giorni ho "certificato" ISDA come ente riconosciuto dall'Università La Sapienza per lo svolgimento dei tirocini dei neolaureati...a questo punto passate parola e...aspetto fiducioso!!!

  13. #13
    Matricola L'avatar di edurighello
    Data registrazione
    15-04-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    27
    Bella idea!! Anche se è a roma e io sono a bologna!!
    Comunque, io adoro progettare e sarebbe bello fare una piccola ricerca su cosa le aziende cercano per posizioni come 'responsabile risorse umane' o simili e vedere per quali conoscenze preferiscono laureati in economia o giurisprudenza (anche se qualche idea io l'avrei) e poi vedere che moduli prevedere per integrare la nostra formazione.
    La soluzione dei weekend è molto interessante anche se 4/5 mi sembrano poco per dare una certa validità di facciata al master (anche queste cose contano e chiaramente do per scontata la validità di contenuto)!!
    Non vedo l'ora di poter realizzare progetti come questi, anche perchè la nostra laurea ci da così tante possibilità!!
    ps Oggi sono andata al Job Meeting e una rap. della FIAT ha detto che loro per le risorse umane prendono laureati in economia, giurisprudenza e ... anche qualche psicologo.. ma solo se ha un po' di esperienza (mentre per i primi non serve!!!!!!!!!!!)!!!!!!!! NO COMMENT!!!!!!!!!!!

  14. #14
    Ospite non registrato

    allora parliamone

    vogliamo creare un working team...virtuale? io sono disposto, con te siamo in due...conosci qualcun altro da invitare?


  15. #15
    Matricola L'avatar di edurighello
    Data registrazione
    15-04-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    27
    Io purtroppo no. Dai ragazzi/e forza!! Potrebbe essere un'esperienza interessante!!

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy