• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14
  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Bambini dimenticat in auto

    Prima il professore che ha dimenticato la figlia, poi un impiegato di un circolo velico che ha lasciato il figlio in auto al sole...su queste notizie ho sentito pareri discordanti, c'è che condanna e chi comprende...
    Io sono scioccata dalla gravità della cosa, ma non riesco a condannarli, credo sia stato un momento di blackout totale, che gli ha fatto "saltare" un pezzo di giornata.

    Secondo voi cosa può portare ad una dimenticanza tanto grave e tragica?

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  2. #2
    Styrofoam Crown L'avatar di Grace
    Data registrazione
    22-03-2007
    Residenza
    Sulla Mia Strada
    Messaggi
    4,926
    Blog Entries
    3

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Nemmeno io li condanno, secondo me può succedere a chiunque. Cosa possa essere non lo so, posso ipotizzare che si tratti di azioni talmente quotidiane e automatiche, che magari dai per scontato di aver fatto oggi, e ti ricordi di aver fatto oggi, quando magari disgraziatamente il tuo ricordo di averle fatte è riferito a qualche altro giorno...un po' come chiudere la porta di casa (so che il paragone è azzardato, ma per capirci): arrivi al lavoro e ti ricordi di averla chiusa (magari il tuo ricordo è riferito alla chiusura di ieri, e oggi non l'hai fatto), e magari questo ricordo "serve" per impedirti di mollare il lavoro e tornare indietro a controllare...ecco, le priorità sono un po' rovesciate in questo caso
    penso questo perchè a quanto ne so, nel caso del professore lui durante la mattinata al telefono con la moglie ha detto di aver portato la bimba all'asilo, e mi chiedo se non fosse un falso ricordo

    UNBELIEVABLE..I was surprised..I was surprised..I'm still surprised
    17 Luglio 2011, Udine
    We're gonna try to remember this picture right here in my mind,when I close my eyes tonight on that pillow..when I look up in the sky,I thank God of what I had here..I'll be thinking of this!
    We're gonna record this moment in time..the night we laid up in the sky of San Siro..at the end of It

    29 Giugno 2013, Milano
    Jon Bon Jovi

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    si potrebbe essere, pare che lui fosse convinto di avrcela portata...

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di hustlerose
    Data registrazione
    08-02-2010
    Messaggi
    251

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Sono completamente d'accordo con Grace.
    Comprendo - cerco di comprendere - e non condanno; c'è a chi capita di dimenticare le chiavi di casa da qualche parte e a chi, disgraziatamente, di dimenticare un figlio.
    "Dimenticare" non mi piace molto come verbo soprattutto visto che si parla di esseri umani, ma al momento non trovo altri concetti... è una sorta di saturazione.
    we are all in the gutter
    but some of us are looking at the stars

    - Oscar Wilde

  5. #5
    Partecipante L'avatar di millesoli
    Data registrazione
    22-04-2009
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    58

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    concordo con voi... è un po' come quando un genitore si dimentica di andare a prendere il bimbo all'asilo.. solo che questo comporta al massimo qualche pianto, mentre il lasciarlo chiuso in auto purtroppo può avere conseguenze tanto più gravi, soprattutto con temperature già così elevate... una disgrazia che questi padri porteranno sempre nel cuore..
    ...and she's buying a stairway to heaven...

  6. #6
    Partecipante
    Data registrazione
    10-04-2011
    Messaggi
    35

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Fa pensare però a cosa lasciamo ai nostri figli: una serie infinita di istantanee e di automatismi quando loro sono con noi.
    Lasciare le chiavi di casa o lasciare un figlio in auto mentre è con me sono la stessa cosa...
    Non li condanno, non perchè può capitare a chiunque, ma perchè io posso condannare solo me.

  7. #7
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Mah insomma... Ora e' ovvio che noi da psicologi per impostazione mentale siamo inclini a cercare di comprendere cosa c'e' dietro un comportamento prima di dare qualche giudizio/condanna.... pero' direi anche che c'e' una certa differenza fra dimenticare le chiavi e dimenticare il figlio... Io credo che quando sei in macchina con il figlio dietro puoi fare qualunque cosa, avere qualsiasi scadenza o problema nel momento... ma stai con le antenne dirizzate perche' lui stia bene nel momento.... credo sia il primo pensiero... A me risulta davvero difficile comprendere qualcuno che sia cosi' sbadato da "dimenticarsi" l'essere vivente piu' importante della sua vita in auto sotto il sole..... Poi tutto puo' essere e ovviamente il massimo rispetto per il loro stato d'animo di fronte ad una cosa che non si perdoneranno mai... Pero' sinceramente trovo cio' davvero assurdo...

  8. #8
    Partecipante Esperto L'avatar di hustlerose
    Data registrazione
    08-02-2010
    Messaggi
    251

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Razionalmente convengo con te circa l'avere sempre le antenne drizzate, stiamo parlando di un figlio, il bene più prezioso... però possiamo (mi metto dentro anch'io) davvero avere la certezza di essere sempre realmente presenti?
    La cosa che mi fa pensare ulteriormente è che il secondo caso è avvenuto dopo pochissimo tempo dal primo. Credo che il "secondo padre" ne avesse sentito parlare e magari ne avesse anche preso le distanze, della serie "a me una cosa del genere non potrebbe mai capitare"... eppure è accaduto.

    (Forse ho forzato un po', ma sono dei pensieri che ho fatto )
    we are all in the gutter
    but some of us are looking at the stars

    - Oscar Wilde

  9. #9
    Partecipante
    Data registrazione
    10-04-2011
    Messaggi
    35

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Eh beh però se non siamo sempre realmente presenti per sei ore (l'altro mi sembra tre) in una giornata dovremmo chiederci un po' che razza di vita stiamo facendo.

  10. #10
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Allora bisogna anche distinguera fra la fatalita' e la non curanza... La mia sensazione e' che con il "puo' succedere" si tenda a giustificare tutto o quasi... Credo che invece certi errori e distrazioni non possiamo permetterceli e non vadano assolutamente giustificati.... Se uno fa una vita stressante tale da dimenticarsi il figlio in macchina beh.. credo che questo sia lampante ben prima che accada il fatto... C'e' anche chi fa una vita molto stressante e disagiata ma non per questo lascia i figli in macchina...
    Ok il comprendere... ma neanche giustificare sempre tutto... siamo psicologi (o futuri) non preti confessori...

  11. #11
    Partecipante
    Data registrazione
    10-04-2011
    Messaggi
    35

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Fatalità se te lo dimentichi per un attimo e ti capita una disgrazia: non si può tener sotto controllo ogni singolo momento. Dimenticarselo per sei ore, viene qualche dubbio che non sia il primo pensiero (ma neanche il secondo, il terzo, il quarto....).
    Eh si che della vita stressante che si conduce dovremmo essere in grado di capirlo ben prima. Il fatto è che non si vuole e non vuole vederlo neanche chi ci sta accanto, perchè le priorità sono altre, tenore di vita, carriera....ed ammettere di poterci rinunciare è più dura di quanto ci si possa pensare come pedine di un gioco dato, di altro da noi. Fermarsi è perdere tempo...per cosa poi, chissà dove dobbiamo arrivare.
    Ultima modifica di wxyzabcd : 03-06-2011 alle ore 20.21.19

  12. #12
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Sono abbastanza d'accordo con wxyzabcd sul fatto che possa esserci un fattore sociale, oltre che psicologico, fermo restando che non tutti quelli che fanno una vita stressante commettono cose tanto gravi...

    Duccio, io non giustifico, cerco di comprendere, ma dimenticare un figlio è assolutamente ingiustificabile, e non la vedo nell'ottica della sbadataggine, ma della patologia. Io non lo associo tanto alla persona che dimentica le chiavi, lo associo di più alla madre che annega il figlio e poi quando riprende conoscenza si danna per tutta la vita: come dicevo prima, una sorta di blackout.

    C'è anche chi sostiene che episodi del genere capitino più spesso ai padri perchè non hanno quella relazione viscerale con i figli che invece hanno le mamme...io non mi sento di sposare questa tesi, anche se è un fatto che le madri abbiano la cosiddetta preoccupazione materna primaria nella prima infanzia, e ad esempio durante la notte si svegliano se il proprio figlio piange, mentre continuano a dormire se sentono altri tipi di pianto o altri rumori, mentre ai padri non capita...voi che ne dite?
    Ultima modifica di chiocciolina4 : 03-06-2011 alle ore 21.22.13

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  13. #13
    Partecipante Super Figo L'avatar di fattoriale
    Data registrazione
    28-09-2010
    Residenza
    nel mondo di domani
    Messaggi
    1,516

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Credo anch'io come chiocciolina4 che ci siano molti aspetti da considerare, non solo quello psicologico: sicuramente il modo in cui le persone strutturano le proprie vite e la complessità cui si costringono ne è parte fondamentale.
    E' evidente che dimenticare un figlio in macchina non è come dimenticare le chiavi, ma si può immaginare che il professore fosse sotto pressione, sottoposto a una serie di preoccupazioni aggiuntive visto lo stato della moglie e magari obbligato a fare cose x le quali non aveva abitudine.
    Forse non è reale la "predisposizione" delle donne ad essere più sensibili verso le esigenze dei propri piccoli, ma probabilmente sono più organizzate e abituate a fare molte cose (e pensarle) contemporaneamente, cosa che forse non riesce a tutti gli uomini.
    Forse è solo questo, non una questione di priorità.

  14. #14
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Tenaciaa
    Data registrazione
    05-06-2011
    Messaggi
    1,309

    Riferimento: Bambini dimenticat in auto

    Con tutta la comprensione del mondo che da psicologa mi sento di dare a queste persone, queste notizie mi lasciano comunque una sensazione di inquietudine e incredulità.
    Povere piccole vittime.

Privacy Policy