Salve a tutti, sono un laureato in scienza del comportamento all'Univeristà di Parma.
Vorrei avere consigli da chi ha più esperienza su quale sia il miglior percorso per lavorare nell'ambito del gioco d'azzardo anche non necessariamente a contatto diretto con persone ammalate di G.A.P.
Ho visto in rete che ci sono anche molti master a cui potrei accere già da ora, hanno senso?
O prima è necessaria o comunque consigliabile una specializzazione ad indizzo clinico?
Se sì ne esiste qualcuno particolarmente indicata?
Grazie a tutti delle risposte e spero di non avervi posto domande eccessivamente banali.
Saluti,
Marco.