• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Partecipante Super Figo L'avatar di luna__pi
    Data registrazione
    05-06-2007
    Residenza
    Firenze (provincia)
    Messaggi
    1,648
    Blog Entries
    34

    Scienze Cognitive e Neuroscienze...c'è lavoro?

    Ciao a tutti!
    Mi sono laureata alla triennale in psico dello sviluppo e vorrei proseguire con una magistrale in Neuroscienze a Trento... ma non riesco a capire cosa, di preciso, si può fare con una laurea in scienze cognitive o neuroscienze... che tipo di lavoro andrò a fare una volta laureata?
    la mia paura è quella di entrare in un settore "fantasma" dove non c'è lavoro e non si è tutelati...
    che mi consigliate?
    non si smette di giocare perchè si invecchia
    ma si invecchia perchè si smette di giocare

    (\_/)
    (°_°)
    ( ><)
    <- This is Bunny. Copy Bunny into your signature to help him on his way to world domination

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: Scienze Cognitive e Neuroscienze...c'è lavoro?

    Posso chiederti come mai hai scelto quella come magistrale se non sai il lavoro che si fa una volta laureati? non voglio essere acida, anche se il tono lo sembra, solo capire

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  3. #3
    Partecipante Super Figo L'avatar di luna__pi
    Data registrazione
    05-06-2007
    Residenza
    Firenze (provincia)
    Messaggi
    1,648
    Blog Entries
    34

    Riferimento: Scienze Cognitive e Neuroscienze...c'è lavoro?

    Mi sono interessata al corso di Neuroscienze di Trento primo perchè mi piacciono gli esami che ci sono e come è organizzato, ho già dato un occhio ad alcuni libri che sono riuscita a reperire quì e mi attirano molto...
    non si smette di giocare perchè si invecchia
    ma si invecchia perchè si smette di giocare

    (\_/)
    (°_°)
    ( ><)
    <- This is Bunny. Copy Bunny into your signature to help him on his way to world domination

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    08-11-2009
    Messaggi
    42

    Re: Scienze Cognitive e Neuroscienze...c'è lavoro?

    interessa anche a me... qualcuno che ne sappia qualcosa?

  5. #5
    Partecipante
    Data registrazione
    22-10-2007
    Messaggi
    48

    Riferimento: Scienze Cognitive e Neuroscienze...c'è lavoro?

    Si ragazzi se qualcuno avesse info anche generali sulla magistrale di Neuroscienze a Trento potrebbe contattarmi?Grazie!

  6. #6

    Re: Scienze Cognitive e Neuroscienze...c'è lavoro?

    Ciao! Anche io avevo i tuoi stessi dubbi.. La mia seconda scelta è sempre stata Neuropsicologia o comunque quel campo li, lo trovo molto interessante. Per quanto riguarda i dubbi, penso non sia mai diventata la prima scelta proprio perché, al di là della passione e dell'interesse, a spingermi è la volontà di lavorare un domani e di far fruttare il "pezzo di carta".. Neuro l'ho sempre visto un campo in cui o ti dai da fare da privato o entri in asl o reparto.. Il che srebbe magnifico ma chissà...
    Ad ogni modo se opti per Trento io al 90% sarò lì da dicembre (mi laureo a novembre) e mi farà piacere conoscerti
    In bocca al lupo !!!

  7. #7

    Riferimento: Re: Scienze Cognitive e Neuroscienze...c'è lavoro?

    Citazione Originalmente inviato da federica.-..-. Visualizza messaggio
    Ciao! Anche io avevo i tuoi stessi dubbi.. La mia seconda scelta è sempre stata Neuropsicologia o comunque quel campo li, lo trovo molto interessante. Per quanto riguarda i dubbi, penso non sia mai diventata la prima scelta proprio perché, al di là della passione e dell'interesse, a spingermi è la volontà di lavorare un domani e di far fruttare il "pezzo di carta".. Neuro l'ho sempre visto un campo in cui o ti dai da fare da privato o entri in asl o reparto.. Il che srebbe magnifico ma chissà...
    Ad ogni modo se opti per Trento io al 90% sarò lì da dicembre (mi laureo a novembre) e mi farà piacere conoscerti
    In bocca al lupo !!!
    Il settore delle scienze cognitive, da un punto di vista professionale, si situa in un certo senso in maniera "ortogonale" con quello classico psicologico. Nel senso che da un lato fornisce le basi per sovrapporsi e integrare la psicologia clinica cognitiva, agli interventi di psicologia cognitiva dell'educazione e dell'apprendimento, ecc.; dall'altro si muove in ottica interdisciplinare, a maggiore contatto con altre discipline scientifiche (ergonomia, intelligenza artificiale, neuroscienze, informatica, analisi dei dati) per sviluppare modelli applicativi in contesti innovativi. Si tratta di valutare quale è la propria motivazione ad un percorso di studi centrato su competenze teoriche e metodologiche più generali e di base rispetto ai settori applicativi classici.

    E' anche vero che è un settore cui corrisponde un "mercato" di psicologi competenti in media molto più scarso rispetto ad altri ambiti (vedi psicologica clinica, dinamica, etc.), e quindi il rapporto domanda/offerta è - in media - più vivibile.

    Diciamo che può essere un settore con alcune prospettive di interesse per persone motivate, con solide competenze metodologiche, e molto interesse a mettere in gioco "applicativamente" le proprie conoscenze scientifiche e sperimentali. Ad esempio, i settori nuove tecnologie, ergonomica ognitiva, usability studies, etc. possono presentare prospettive d'interesse; le applicazioni della scienza cognitiva a settori come la psicologia economica, il decision-making, l'informatica, ecc, altrettanti.

    Padova ha messo online i video informativi sul tipo di attività di ricerca e applicazione effettuata nei laboratori del relativo corso di laurea:
    Video
    Ultima modifica di PsyPDM1A : 11-08-2011 alle ore 19.18.46

Privacy Policy