• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-01-2006
    Messaggi
    197

    esperienza neuroscienze laurea triennale

    avete voglia di raccontate la vostra esperienza?
    - in particolare vorrei sapere IL TEMPO necessario per prepararlo bene. So che il prof consiglia almeno tre mesetti...la mia domanda è: in due mesi si può fare????????per questo chiedo a voi!
    - vi chiedo su quali dei tanti libri avete studiato e se la famosa dispensa che gira in università è ben fatta e costituisce un aiuto nella preparazione di questo esame.
    Grazie a chi risponderà!

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di fabrystyle
    Data registrazione
    07-10-2008
    Residenza
    Parma
    Messaggi
    391

    Riferimento: esperienza neuroscienze laurea triennale

    Io sono del III Anno.. E do Neuroscienze a giugno per la prima volta..!!
    Ho iniziato un mese fa circa e ho sbobinato tutte le lezioni di Fogassi integrando le cose meno chiare con i libri (principalmente ho usato "Fondamenti Anatomofisiologici della Psiche" che è un libro molto semplice, chiaro e ricco di immagini e ho integrato anche con il Rizzolatti.. Ora che ho finito questo procedimento, mi ritrovo con un bel malloppo di 130 pagine e studio da li..
    Questa è la mia esperienza, prima esperienza (e spero l ultima ) con neuro!!

    Ciao ciao!!!


    *FabryStyle* -> Questa gara è un combattimento tra leoni, capisci!?! Quindi solleva il mento, tira indietro le spalle, cammina con orgoglio e pavoneggiati, non leccarti le ferite, festeggiale. Le cicatrici che porti sono il segno di chi combatte.
    Hai partecipato ad un combattimento tra leoni, e se non hai vinto non significa che tu non sappia ruggire..

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-01-2006
    Messaggi
    197

    Re: esperienza neuroscienze laurea triennale

    Prima cosa: IN BOCCA AL LUPO!!!Secondo me stai facendo un ottimo lavoro!Anche io avrei intenzione di procedere nello stesso modo!!
    Ma "Fondamenti anatomo fisiologici della psiche", seppur in modo più semplificato rispetto agli altri testi, riguarda tutto il programma (a parte ovviamente la parte di fisiologia trattata nel Rizzolatti)??
    Quindi tu stai procedendo con sbobinature lezioni+Fondamenti anatomo fisiologici+Rizzolatti? Gli altri testi (Kandel ed Umiltà) non li usi...ho capito bene?grazie!

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di Camy1988
    Data registrazione
    16-01-2009
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    85

    Riferimento: esperienza neuroscienze laurea triennale

    Personalmente mi aspettavo di mooolto peggio, il materiale è tanto ma davvero interessante, ci ho messo un mese e mezzo a preparare questo esame e ho studiato tutto tutto.
    Il Kandel l'avevo comprato, e mi è stato utilissimo per approfondire, ma di base ho utilizzato la famosa dispensa, che però, come ho già detto in precedenza, di per sè non è sufficiente (a mio parere). Soprattutto nelle parti più "anatomiche" del programma è stato utile guardare nel dettaglio le immagini del Kandel.
    Alcune parti della dispensa le ho direttamente sostituite con riassunti fatti da me, sempre leggendo il Kandel.
    L'esame è andato bene, mi è toccato Fogassi come "carnefice", anche se carnefice non è stato, ma molto tranquillo e rilassato. Ho notato che lui parlava a lungo con tutti gli interrogati, rendendo la cosa quasi una conversazione, mentre gli assistenti erano più "classici" nel modo di interrogare.
    Ti consiglio di non imparare nulla a pappardella, ma di capire bene ogni singolo dettaglio e soffermarti anche su cose che possono sembrare meno importanti (per esempio a me ha chiesto che tipo di collegamento ci fosse tra le fibre e i recettori dell'apparato vestibolare, non chiedermi se dell'utricolo, del sacculo o dei canali semicircolari perchè non ricordo ).
    Insomma, in bocca al lupo e ricorda che è un esame come gli altri, solo più "medico"

Privacy Policy