• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10
  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    12-04-2007
    Messaggi
    228

    Quando si diventa educatori per anni di servizio?

    Nella struttura dove lavorano come educatori nostri colleghi psicologi da 10 anni e più, l'azienda sanitaria si è alzata una mattina e ha deciso che servono educatori professionali. Sorvolando per un attimo sulla chiara ingiustizia a livello umano, ho già letto che la laurea in psicologia non è paritaria, ma chiedo se qualcuno sa, se dopo tutti questi anni c'è qualche legge che tutela il lavoratore che ha svolto per 10 anni quello specifico lavoro con il benestare di tutti. Dopo tutti questi anni di servizio non si acquisisce il titolo? Nell'89 il nostro albo ha condonato non psicologi che praticavano la professione....c'è qualcosa di simile per gli educatori?Vorrei che qualcuno informato mi desse una risposta e dei riferimenti
    Grazie

  2. #2
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    20-02-2011
    Messaggi
    191

    Riferimento: Quando si diventa educatori per anni di servizio?

    Pardon, doppio messaggio.
    Ultima modifica di Dispodaspo : 05-05-2011 alle ore 16.02.36

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    20-02-2011
    Messaggi
    191

    Riferimento: Quando si diventa educatori per anni di servizio?

    No, non esiste nulla del genere; purtroppo il discorso dell'Albo era abbastanza diverso.

  4. #4
    Partecipante L'avatar di Summer74
    Data registrazione
    07-05-2010
    Messaggi
    55

    Riferimento: Quando si diventa educatori per anni di servizio?

    Non è una questione "di punto in bianco" , una normativa che dice che un laureato in psicologia non può lavorare come educatore c'è già dal 2005, ma diciamo che fino a poco tempo fa per comodità le strutture "ci passavano sopra", adesso che la cosa è più ufficiale e ci sono maggiori controlli purtroppo questa cosa non è più possibile. Dico purtroppo perchè fino a un anno e mezzo fa ho lavorato sempre come educatrice e mi sono ritrovata a reinventarmi .... Non c'è nessuna legge che tutela, pian piano tutte le regioni si adegueranno. La cosa mi mette tristezza perchè è vero che bisogna fare una distinzione di ruoli, ma è anche vero che chi ha lavorato come me in strutture psichiatriche o per minori spesso si è ritrovato con colleghi educatori con una preparazione differente (non voglio sminuire) che li portavano ad un'approccio forse non troppo adeguato... insomma... oramai o fai qualcosa per conto tuo come psicologo o ti attacchi!!!

  5. #5
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    27-01-2009
    Messaggi
    356

    Riferimento: Quando si diventa educatori per anni di servizio?

    Ancora una volta stiamo a guardare senza fare niente...e lo stesso fanno gli ordini! E' vero che ci sono molti laureati in psicologia che fanno gli educatori, ma ci sono ancora più educatori che fanno gli psicologi! Mi spiego meglio. Facendo tirocinio nel pubblico, almeno nella struttura che sono io, vedo che il ruolo dell'educatore è ben definito. Stare tutto il tempo con gli ospiti, facendo le varie attività con loro. Questo comprende anche accompagnarli con il "pulmino" ecc. lavoro molto differente da quello dello psicologo.
    Nel privato ho visto con i miei occhi educatori (laureati in psicologia o in scienze dell'educazione o come educatori professionali) fare colloqui dietro una scrivania andando oltre l'educativo, entrando nella sfera psicologica. Questi educatori fanno colloqui settimanali con tutti gli ospiti, mentre lo psicologo "ufficiale" viene un giorno alla settimana e riesce a vedere pochi ospiti.
    Il problema è più vasto di quello che può sembrare. Non sono gli psicologi che fanno abuso di professione di educatore, è il contrario, visto che agli educatori fanno fare cose riservate agli psicologi, proprio perchè li pagano meno (basta la laurea triennale).
    Nel privato ho visto educatori non solo fare il lavoro che dovrebbero fare degli psicologi, ma a volte addirittura fare il lavoro che dovrebbe fare uno psicologo-psicoterapeuta. E' ovvio che una struttura paga un educatore molto meno di come dovrebbe fare se prendesse uno psicologo (assumendolo come tale) o uno psicologo-psicoterapeuta.
    Ci sono quindi molti psicologi che sono inquadrati come educatori ma di fatto svolgono la maggior parte delle mansioni come psicologi; mentre, si sono molti educatori, inquadrati come educatori, ma che fanno esercizio abusivo della professione di psicologo, perchè la maggior parte delle loro mansioni sono da psicologo.
    Nessuno dice niente,gli Ordini nemmeno si interessano. Il sistema sanitario vuole buttar fuori tantissimi psicologi, mettendo educatori al loro posto, facendogli fare il lavoro degli psicologi...non possiamo stare a guardare.
    Non mi sorprenderebbe se questo avvenisse anche nel pubblico.
    Voglio vedere se venissero assunti infermieri a svolgere le mansioni dei medici se il loro Ordine starebbe solo a guardare senza fare niente!

  6. #6
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    27-01-2009
    Messaggi
    356

    Riferimento: Quando si diventa educatori per anni di servizio?

    Ancora una volta stiamo a guardare senza fare niente...e lo stesso fanno gli ordini! E' vero che ci sono molti laureati in psicologia che fanno gli educatori, ma ci sono ancora più educatori che fanno gli psicologi! Mi spiego meglio. Facendo tirocinio nel pubblico, almeno nella struttura che sono io, vedo che il ruolo dell'educatore è ben definito. Stare tutto il tempo con gli ospiti, facendo le varie attività con loro. Questo comprende anche accompagnarli con il "pulmino" ecc. lavoro molto differente da quello dello psicologo.
    Nel privato ho visto con i miei occhi educatori (laureati in psicologia o in scienze dell'educazione o come educatori professionali) fare colloqui dietro una scrivania andando oltre l'educativo, entrando nella sfera psicologica. Questi educatori fanno colloqui settimanali con tutti gli ospiti, mentre lo psicologo "ufficiale" viene un giorno alla settimana e riesce a vedere pochi ospiti.
    Il problema è più vasto di quello che può sembrare. Non sono gli psicologi che fanno abuso di professione di educatore, è il contrario, visto che agli educatori fanno fare cose riservate agli psicologi, proprio perchè li pagano meno (basta la laurea triennale).
    Nel privato ho visto educatori non solo fare il lavoro che dovrebbero fare degli psicologi, ma a volte addirittura fare il lavoro che dovrebbe fare uno psicologo-psicoterapeuta. E' ovvio che una struttura paga un educatore molto meno di come dovrebbe fare se prendesse uno psicologo (assumendolo come tale) o uno psicologo-psicoterapeuta.
    Ci sono quindi molti psicologi che sono inquadrati come educatori ma di fatto svolgono la maggior parte delle mansioni come psicologi; mentre, si sono molti educatori, inquadrati come educatori, ma che fanno esercizio abusivo della professione di psicologo, perchè la maggior parte delle loro mansioni sono da psicologo.
    Nessuno dice niente,gli Ordini nemmeno si interessano. Il sistema sanitario vuole buttar fuori tantissimi psicologi, mettendo educatori al loro posto, facendogli fare il lavoro degli psicologi...non possiamo stare a guardare.
    Non mi sorprenderebbe se questo avvenisse anche nel pubblico.
    Voglio vedere se venissero assunti infermieri a svolgere le mansioni dei medici se il loro Ordine starebbe solo a guardare senza fare niente!

  7. #7
    Partecipante L'avatar di Summer74
    Data registrazione
    07-05-2010
    Messaggi
    55

    Riferimento: Quando si diventa educatori per anni di servizio?

    Evolution, non posso che appoggiarti in tutto e per tutto! Anche io ho lavorato con educatori che facevano colloqui individuali con gli utenti, ho visto addirittura OSS essere inquadrati lavorativamente come educatori!!!! (essendo una formatrice oss e sapendo bene cose imparano nella teoria e nella pratica in un corso che dura solo un anno rabbrividisco). L'ordine degli psicologi che fa???' non saprei, ho provato 2 volte a contattarli per avere informazioni e il risultato è che via mail non ti rispondono e negli orari di ufficio ho trovato sempre la segreteria o occupato. Purtroppo ci ritroviamo con uno psicologo che gira per 3 o 4 strutture o viene chiamato esternemante dall'Asl (altro tasto dolente....).
    Ma non è tutto... un anno fa ho partecipato ad un concorso per un posto come responsabile dei servizi educativi in collaborazione con il tribunale dei minori. Il concorso era aperto a laureati in psicologia, scienze dell'educazione, della formazione, sociologia.... beh aggiungete qualche altra laurea no?

  8. #8
    Partecipante Leggendario L'avatar di sara1985
    Data registrazione
    09-09-2008
    Residenza
    Rimini
    Messaggi
    2,009

    Riferimento: Quando si diventa educatori per anni di servizio?

    è sempre peggio qui... ci stanno demoralizzando e demotivando...io a ppena iniziato a lavorare come educatrice, sono iscirtta all'albo A e speravo di poter trovare un posto in relazione alla mia laurea, ma ormai non so più a cosa puntare, cosa cercare e cosa spoerare...se non potrò più fare manco l'educatrice!!
    Scusate ma di quali strutture pubbliche parlate?comunità in associazione all'ausl...uf
    " Bambini senza amore finiranno con l'essere adulti pieni di odio..." Renè Spitz

  9. #9
    Partecipante L'avatar di Summer74
    Data registrazione
    07-05-2010
    Messaggi
    55

    Riferimento: Quando si diventa educatori per anni di servizio?

    Sara riguarda strutture sia pubbliche che private. Adesso riguarda strutture convenzionate con l'asl, ma non ne sono certa.... penso che le poche ore che faccio come educatrice (sostituzioni) siano proprio x necessità delle cooperative. Diciamo la verità.... io sto seriamente valutando di iscrivermi a un corso OSA o OSS!!!! valgono di più della nostra laurea....

  10. #10
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    12-04-2007
    Messaggi
    228

    Riferimento: Quando si diventa educatori per anni di servizio?

    Citazione Originalmente inviato da Summer74 Visualizza messaggio
    Non è una questione "di punto in bianco" , una normativa che dice che un laureato in psicologia non può lavorare come educatore c'è già dal 2005, ma diciamo che fino a poco tempo fa per comodità le strutture "ci passavano sopra", adesso che la cosa è più ufficiale e ci sono maggiori controlli purtroppo questa cosa non è più possibile. Dico purtroppo perchè fino a un anno e mezzo fa ho lavorato sempre come educatrice e mi sono ritrovata a reinventarmi .... Non c'è nessuna legge che tutela, pian piano tutte le regioni si adegueranno. La cosa mi mette tristezza perchè è vero che bisogna fare una distinzione di ruoli, ma è anche vero che chi ha lavorato come me in strutture psichiatriche o per minori spesso si è ritrovato con colleghi educatori con una preparazione differente (non voglio sminuire) che li portavano ad un'approccio forse non troppo adeguato... insomma... oramai o fai qualcosa per conto tuo come psicologo o ti attacchi!!!
    riprendo da qui perchè le altre risposte sono un pò fuori tema. Vorrei ribadire che i colleghi in questione lavorano nella struttura dal 1999 quindi prima del 2005

Privacy Policy