• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13
  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    Ciao! Dovendo iniziare un'attività di sportello - ascolto ho pensato di passare per le classi e trattenermi una mezz'ora per parlare con i ragazzi (scuola media), farmi conoscere e informarli dello sportello. Avete suggerimenti su come approcciarli? O meglio, su cosa incentrare gli incontri? Io ho pensato di farmi prevalentemente guidare da loro, nel senso che vorrei far emergere liberamente da ogni classe dei temi per rompere il ghiaccio, ma mi sembra un proposito un po' aleatorio e vorrei crearmi un'idea un po' più strutturata. Voi avete esperienze in merito?



    Davvero nessuno mi sa dare un consiglio?
    Ultima modifica di chiocciolina4 : 03-05-2011 alle ore 22.14.22

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    Stavo pensando di indagare le loro idee su cosa fa uno psicologo e chi va dallo psicologo, che ne dite? E poi?

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di 83daniela83
    Data registrazione
    06-07-2006
    Residenza
    salerno
    Messaggi
    92

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    Ragazze volevo chiedervi se qualcuno di voi sa come si fa ad aprire uno sportello ascolto in una scuola... Bisogna fare un PON? oppure basta parlare solo con il preside della scuola e proporsi come psicologa? e per chiarire la paga?? come si fa? Non vorrei ritrovarmi a fare altro volontariato....

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    Nei PON non credo si possa fare lo sportello d'ascolto, devi proporti tu. Per la paga non so dirti, perchè nel mio caso non c'è

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    lavori senza essere retribuita?!?

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    Citazione Originalmente inviato da 83daniela83 Visualizza messaggio
    Ragazze volevo chiedervi se qualcuno di voi sa come si fa ad aprire uno sportello ascolto in una scuola... Bisogna fare un PON? oppure basta parlare solo con il preside della scuola e proporsi come psicologa? e per chiarire la paga?? come si fa? Non vorrei ritrovarmi a fare altro volontariato....
    in genere ci si presenta prima al preside, e poi si propone un progetto dettagliato, comprensivo di costi, tempi eccc, sulla base degli accordi intrapresi con il preside (o con un referente scolastico)
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    quindi arwen, prima si prende appuntamento col preside per spiegare il progetto che si ha in mente (ad. es. un progetto sull educazine emotiva) e, se dice che può essere un idea, si inizia a progettarlo nero su bianco?
    oppure ci si presenta direttamente con il progetto già bello e fatto?

    non ci avevo mai pensato, credevo bisognasse presentarsi sin dal primo appuntamento già con il progetto in mano...

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    MAI presentarsi con il progetto già fatto!!
    se hanno già uno psicologo (o coatch, counselor, educatore ecc) di riferimento, rischi che dopo ti dicano che non sono interessati ma facendo fare il TUO PROGETTO al professionista che hanno di riferimento!!!!

    prima bisogna sentire loro che disponibilità di tempi, costi e "libertà di movimento" ti danno... poi sulla base degli accordi presi, si può costruire il progetto ad hoc
    Ultima modifica di arwen : 03-09-2011 alle ore 16.24.10
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  9. #9
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,423

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    Citazione Originalmente inviato da arwen Visualizza messaggio
    MAI presentarsi con il progetto già fatto!!
    se hanno già uno psicologo (o coatch, counselor, educatore ecc) di riferimento, rischi che dopo ti dicano che non sono interessati ma facendo fare il TUO PROGETTO al professionista che hanno di riferimento!!!!

    prima bisogna sentire loro che disponibilità di tempi, costi e "libertà di movimento" ti danno... poi sulla base degli accordi presi, si può costruire il progetto ad hoc

    davvero possono presentare progetti anche "figure altre" come coatch e counsellor ? sono certa che i laureati in scienze della formazione abbiano le competenze per presentare progetti, ma i coatch e counsellor che tipo di progetti fanno ?

  10. #10
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    Citazione Originalmente inviato da haidiPsy Visualizza messaggio

    davvero possono presentare progetti anche "figure altre" come coatch e counsellor ? , ma i coatch e counsellor che tipo di progetti fanno ?
    uguali identici agli psicologi, solo che con giochi di parole (tipo usando pa parola "pedagogico" invece di "psicologico") fanno credere che si tratti di altre cose :schiaff:

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    non si tratta di presentare progetti da parte dei counselor o degli educatori: magari queste figure sono già presenti in istituto! conosco counselor che come primo lavoro fanno gli insegnanti di sostegno o gli educatori, e quindi sono già dentro la scuola!! per un preside è vantaggioso impiegarli in progetti extra (che sarebbero di competenza degli psicologi) e pagarli meno di uno psicologo esterno, ma usando i mille progetti che ogni anno psicologi in buona fede gli consegnano speranzosi che vengano approvati
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  12. #12
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    grazie arwen!
    ora mi saprò regolare. in genere quindi le proposte per i progetti da iniziare l'anno successivo, vanno fatte a partire da febbraio o prima?
    sto pensando a quali possono essere i progetti che possono invogliare di più...io proverei con l'educazione emotiva da inserire nelle ore laboratoriali (in cui ci sono esperti di tutti i tipi, come orientiring, sartoria, calcetto...), chiedendo sui 250 euro per classe, per 10 incontri di circa 2 ore ciascuno...che ne pensate?

    SE avete delle esperienze circa la messa in atto di progetti, fatevi avanti!

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: Sportello ascolto. Farsi conoscere dalle classi.

    Citazione Originalmente inviato da klaudia82 Visualizza messaggio
    grazie arwen!
    ora mi saprò regolare. in genere quindi le proposte per i progetti da iniziare l'anno successivo, vanno fatte a partire da febbraio o prima?
    secondo me potrebbe andare bene... so che il bilancio annuale viene approvato intorno ad aprile, quindi bisogna presentarli prima in modo da avere il tempo per discuterne e per scrivere per bene il progetto, in modo che poi sia inserito nel bilancio per l'anno successivo
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

Tags for this Thread

Privacy Policy