• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    13-02-2009
    Messaggi
    20

    Gufetto, notte, girovaghi, rete, tetto.

    Io e mia moglie siamo in casa, che non è proprio casa nostra ma comunque è casa nostra. Lei ha un piccolo gufo sul braccio, simpatico, Gli metto lì il mio braccio davanti e lui ci sale, ma mi artiglia il braccio per starmi attaccato. E' sera, lui svolazza qua e la ma non fa grandi voli e mi chiedo se sappia volare bene. Esco, tenendolo sul braccio, lui trova un buco sotto ad una rete, ed esce, volando via. So che non scapperà, che si farà dei giri e poi torna. E' notte. Siamo su un terraziono (delimitato dalla rete) che da sul tetto della casa. Sul tetto ci sono motli altri animali, molti uccelli, dei piccioni e delle tortore semiaddormentate e semi addomesticate. Sempre sul tetto, molta gente col sacco a pelo che dorme, che non mi fa per niente paura ma che non mi lascia tranquillo.

  2. #2
    Matricola
    Data registrazione
    13-02-2009
    Messaggi
    20

    Riferimento: Gufetto, notte, girovaghi, rete, tetto.

    Voglio precisare: non è un grosso gufo severo, ma un simpatico gufetto e non mi mette nessuna preoccupazione o ansia. Anzi vorrei che volasse libero, per poi tornare. Mi preoccupo solo che venga investito o ucciso, e mi sento sollevato quando vedo che passa sotto alla rete e poi vola dimostrando di sapere il fatto suo. Non ricordo altre particolari sensazioni di ansia o tensione nel sogno. Ho provato dolore sull'avambraccio quando mi ha artigliato per stare in piedi, perplessità sulle persone che dormivano sul tetto (chi erano?), incertezza, curiosità.

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di atlante.9h20
    Data registrazione
    21-12-2007
    Residenza
    linea di confine
    Messaggi
    467

    Riferimento: Gufetto, notte, girovaghi, rete, tetto.

    IL gufo è simbolo del “vecchio saggio”, permette di entrare in contatto con il nostro eremita interiore, è messaggero di maturità e evoluzione (il fatto dell’artigliare è segno di cambiamenti profondi e radicali).

    Il gufo è un messaggero dell’inconscio, qualcosa che spaventa, che era stata evitata, ma che ora si presenta davanti a noi perché è il momento di affrontarla; il fatto che non rechi ansia è indice che il sognatore si sente pronto ad affrontare questo momento di revisione.

    I girovaghi simbolizzando le preoccupazioni, il timore di tradimenti, indicano il bisogno di prudenza (in teoria, anche gli occhi del gufo sono simbolo antico di inquietudine diffusa ). Salire sul tetto vuol dire andare alla ricerca dell’origine dei problemi, nonché trovare una visuale più elevata per osservarli.

    Ho lasciato volontariamente per ultimo il particolare più interessante del sogno : la rete. Bellissimo significato in questo contesto : uscire da una rete vuol dire abbattere tutti gli ostacoli e gli affanni che ci opprimevano (simbolizzati sia dal gufo sia dai girovachi), è la liberazione, la vittoria su ogni costrizione e catena che ci impediva la consapevolezza o la riuscita di un progetto.

  4. #4
    Matricola
    Data registrazione
    13-02-2009
    Messaggi
    20

    Riferimento: Gufetto, notte, girovaghi, rete, tetto.

    Grazie per la risposta. E' incredibile l'appropriatezza dei simboli, anche alla luce di un evento appena accaduto (prima che leggessi questa interpetazione), che io avevo fatto in modo molto meno pertinente.

Privacy Policy