• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    25-09-2009
    Messaggi
    138

    Uno psicologo per chi non ama gli psicologi?

    Ciao,
    Se voi conosceste una persona di mezza età che lamenta di essere depressa e di non avere amici, ma che va avanti da 10 anni in questa situazione e non ne esce, come la indirizzereste?
    Non ha una buona visione né dei farmaci antidepressivi, né delle terapie psicologiche: dice di non voler raccontare l'infanzia e non ritiene che funzionino.

    Secondo me se insisto forse accetta di farsi aiutare da qualcuno, una volta me l'ha detto che sarebbe eventualmente disposta e cercare io un professionista. Solo che servirebbe qualcosa di breve e efficace, e che non vada troppo ad indagare sul passato ecc. (almeno per il momento). Pensavo a un terapeuta cognitivo comportamentale, oppure?

    Come si fa a scegliere un professionista se non si può beneficiare del passaparola?

    Grazie

  2. #2
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: Uno psicologo per chi non ama gli psicologi?

    Le persone in difficoltà a volte non vogliono essere aiutate perchè hanno più vantaggi secondari a vivere così. 10 anni sono tanti e nessuno vorrebbe soffrire così a lungo, quindi qualcosa questo dato già la dice . Le sue idee su psicofarmaci e terapie psicologiche sono stereotipate: nessuno in terapia è obbligato a dire quello che non vuole o dire tutto subito; un buon terapeuta calibra il suo intervento sulla persona che ha di fronte, quindi non bisogna temere di fare qualcosa sopra le proprie possibilità contingenti. Lasciale un numero di telefono di un professionista oppure del centro di ascolto del tuo servizio sanitario e permetti alla persona di decidere se chiamare o meno.
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    25-09-2009
    Messaggi
    138

    Riferimento: Uno psicologo per chi non ama gli psicologi?

    Ciao, grazie per la risposta, ma la mia domanda è appunto quale professionista consigliarle? Cioè da un lato quale orientamento prediligere? Dall'altro come fare a sceglierne uno (dato che non conosco psicologi né ho amici che me ne sappiano consigliare)?

  4. #4
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Uno psicologo per chi non ama gli psicologi?

    qualunque orientamento, l'importante è andarci
    nel senso che soesso il farsi 1000 problemi su quale tipo di professionista andare (cognitivista, gestalt, transazionale. ecc...) può essere una forma di reistenza. Alla fine dal punto di vista dei risultatinon c'è molta differenza tra i vari approcci

Privacy Policy