• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8
  1. #1
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    04-04-2009
    Messaggi
    109

    diagnosi neuropsicologica

    salve!
    gentimente chiedo il vostro aiuto. una signora si è rivolta ame per fare dei test cognitivi su prescrizione di un neurologo. sapreste indicarmi quali test sarebbe meglio fare e una traccia di referto? il corso che ho fatto io non mi ha dato nulla in merito ed ora mi trovo nel pallone.....grazie

  2. #2
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    26-07-2003
    Messaggi
    743

    Riferimento: diagnosi neuropsicologica

    Temo che dovresti già saperlo, in base alla richiesta del neurologo: immagino vorrà indagare alcune funzioni (memoria? linguaggio?) e in base a quello dovresti sapere quali test le indagano (e soprattutto quali sai fare e hai, altrimenti fra 10 giorni sei qui a chiedere "ho fatto l'X test e mi è venuto fuori Y: cosa vuol dire?).
    Vimae

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    20-02-2011
    Messaggi
    191

    Riferimento: diagnosi neuropsicologica

    Quoto Vimae. Nell'invio e nella richiesta di accertamenti del neurologo sarà probabilmente indicato il tipo di valutazioni richieste; o, se non altro, il problema clinico presentato dalla paziente, ed in base a cui eventualmente puoi individuare il percorso diagnostico necessario sul versante cognitivo.
    Mi lascia un pò interdetto che ti sia stato chiesto solo di fare dei "test cognitivi" sui generis, senza ulteriori precisazioni nè del quesito diagnostico, nè della situazione clinica della paziente.

    Consiglio spassionato: se non ti senti in grado di fare le valutazioni, inviala ad altri: non essere in grado di impostare la diagnostica, oltre ad esporre la paziente ad un percorso diagnostico sub-ottimale (con tutto quello che questo comporta, sia clinicamente che deontologicamente), rischia di rovinarti la reputazione con il neurologo e/o i suoi colleghi (le voci girano in fretta, negli ambienti professionali).

  4. #4
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    04-04-2009
    Messaggi
    109

    Riferimento: diagnosi neuropsicologica

    vi spiego....io ho fatto diversi riferti con una psicologa il problema è che non ho mai lavorato da sola....e diciamo che la mia è un pò quella che si chiama "ansia da prestazione"....avevo solo bisogno di un feedback su esperienze vostre.....come porate avanti un lavoro del genere...tipo per lo screening iniziale in genere utilizzavo l' mmse, adl, gds....invece mi interesserebbero i parametri di codifica del Trail Making Test e del Clock Drawing Test....mi sarebbere utili per diversificare il lavoro......quando cominci a capire il meccanismo ti viene spontaneo indagare aspetti diversi.....diciamo che vorrei fare un lavoro ben fatto.....e non omologato per tutti....di contro però non vorrei rischiare di utilizzare troppi test che invece non danno i risultati richiesti........pensavo di non chiedere nulla di trascendentale......grazie comunque a tutti......buon lavoro

  5. #5
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    04-04-2009
    Messaggi
    109

    Riferimento: diagnosi neuropsicologica

    valutazione finita...e a detta del mio supervisore....davvero molto buona! grazie a tutti!

  6. #6

    Riferimento: diagnosi neuropsicologica

    non ho nemmeno capito cosa dovevi valutare... che problemi aveva la signora alla fine? (curiosità!) comunque i test sono uno strumento per valutare certe cose che ci interessa confrontare con la norma...è giusto scegliere i più accurati...una valutazione neuropsicologica include percezione, memoria verbale e visiva a lungo e breve termine, discriminazione visiva, attenzione uditiva e visiva, funzioni esecutive verbali e visive, lateralizzazione, linguaggio, funzionamento intellettivo generale, lettura, scrittura, comprensione del testo ecc.. in base all'anamnesi ma soprattutto al problema si sceglie cosa indagare.

  7. #7
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    04-04-2009
    Messaggi
    109

    Riferimento: diagnosi neuropsicologica

    infatti il protocollo somministrato era completo di tutti i test (circa 15) che valutavano ogni area che tu hai menzionato.....la tua curiosità è presto placata: ritardo cognitivo lieve, nello specifico disturbi dell' attenzione selettiva, prassia costruttiva e memoria di lavoro...

  8. #8
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    04-04-2009
    Messaggi
    109

    Riferimento: diagnosi neuropsicologica

    infatti il protocollo somministrato era completo di tutti i test (circa 15) che valutavano ogni area che tu hai menzionato.....la tua curiosità è presto placata: ritardo cognitivo lieve, nello specifico disturbi dell' attenzione selettiva, aprassia costruttiva e deficit nella memoria di lavoro...

Privacy Policy