• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 16
  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di velina88
    Data registrazione
    03-10-2007
    Messaggi
    1,040

    disastro giapponese...nucleare si o no?

    ciao a tutti!
    purtroppo la tragedia è ben nota in tutto il mondo. Sto parlando del terremoto con il conseguente tsunami che ha coinvolto la terra giapponese.
    Apparte l'impotenza che ho provato, come credo tanti altri come me, di fronte alle immagini devastanti dell'evento, il problema probabilmente più grave a cui si trovano di fronte adesso i giapponesi, senza casa, senza soldi, senza cibo, senza acqua, tanti senza i propri familiari, è il problema delle centrali nucleari che non riescono a gestire con efficacia.
    Io sono contraria al nucleare, perchè mi affido alla storia, che mi dice che quando si verifica un incidente in una centrale nucleare, per quanto sicure ed affidabili siano, ci rimettono un pò tutti gli abitanti di uno stato, e quelli vicini. Ci sono tante altre forme energetiche su cui DOVREMMO investire, e parlo delle energie rinnovabili....pulite e inesauribili!

    Secondo voi l'Italia dovrebbe rinunciare all'idea del nucleare? E dato che le conseguenze sono così estese, non dovrebbe rinunciarvici tutto il mondo?

    Oppure pensate che non sia necessario rinunciarvici, ma che si possa comunque gestire, o meglio, imparare a gestire, anche di fronte a cataclismi naturali?
    cosa ne pensate voi opsiani?
    ...gli uomini sono vigliacchi e si fanno lasciare lo sai e non sanno guardarti negli occhi quando tutto è finito ormai....

  2. #2

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    Io sono assolutamente contraria al nucleara. Non si può mettere su qualcosa che inevitabilmente in caso di incidenti diveta poco gestibile. E poi rimane irrisolto il problema dei residui. Dove si mettono, come si smaltiscono, si possono smaltire?
    Alle volte ho l'impressione che si prendano decisioni importanti senza pensare in termini pratici. Chi si potrebbe sentire sicuro con una centrale nucleare a 100 chilometri da casa?
    Possibile che poi la storia non ci insegni nulla? Io sono nata nell'85 e nei racconti di mia madre si avverte la preoccupazione per l'incidente di Chernobyl dell'86. Ci si preoccupava per il cibo e per tutto quello che poteva arrivare da quelle zone. Gli effetti di quell'incidente li stiamo ancora aspettando.
    Se posso permettermi, ieri Grillo ad Anno Zero è stato esemplare.
    http://www.youtube.com/watch?v=izSOv0492zo
    Io per una volta mi vorrei sentire orgogliosa di essere italiana perchè il mio paese è potatore di progresso etico. Chissà se accadrà mai!
    Per il resto, davvero le immagini che arrivano dal Giappone mi fanno terrore. Un popolo devastato da Terremoto, Tsunami e ora la questione nucleare. mette i brividi!

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di velina88
    Data registrazione
    03-10-2007
    Messaggi
    1,040

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    Infatti Naike...anche io sono completamente sulla tua lunghezza d'onda....
    Però a quanto pare il nostro governo non vuole nessuna retromarcia sulla questione, almeno le dichiarazioni dei nostri cari parlamentari ci dicono questo....
    Adducendo che noi cittadini, siamo preoccupati inutilmente, che le nostre centrali sarebbero 100 volte + sicure di quelle giapponesi....

    Però mi chiedo anche....e questa forse è la domanda più difficile per le implicazioni che porta...
    Non dovrebbe rinunciarvici tutto il mondo?
    Voglio dire, Chernobyl l'abbiamo sentita fino in Italia e tanti altri stati d'europa, l'America Orientale teme l'arrivo di nubi radiattive dal Giappone....
    Tutti i cittadini, di ogni paese, dovrebbero essere tutelati dal potenziale pericolo del nucleare, no?
    ...gli uomini sono vigliacchi e si fanno lasciare lo sai e non sanno guardarti negli occhi quando tutto è finito ormai....

  4. #4
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Pentesilea84
    Data registrazione
    01-10-2008
    Messaggi
    736
    Blog Entries
    1

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    Concordo in pieno... NO al Nucleare!!!
    Dovremmo investire sulle energie rinnovabili ma si sà è tutta una questione economica e chi gestisce queste cose se ne frega della salute della massa. Anche se ipoteticamente qualcuno proponesse un supermega progetto ecologico che fosse in grado di fornire energia a tutta la nazione... non se ne farebbe nulla! La lotta al potere per chi stà ai vertici è più importante della salute del popolo. Come mai sono decenni che hanno inventato macchine ecologiche e non stò parlando solo di quelle ad energia solare ma anche di combustibili alternativi, come il mais, soia, girasole stò parlando del bioetanolo. Come mai ci sono pochissime fabbriche ecologiche che utilizzano solo materiali reciclabili al 100%, poteri citare altri mille problemi che affliggono l'umanita.
    La risposta vale per tutti gli interrogativi... BUSINESS
    Il nucleare serve solo per pagare i debiti che abbiamo con le altre nazioni poco importa se aumenteranno i tumori , insomma se ci ammaleremo tutti cioò che conta è ridurre idebiti nella maniera più facile per lo Stato ma non per noi.
    Io spero che il Nucleare non venga messo ciò può avvenire... ma dobbiamo essere noi a dire NO!
    Ultima modifica di Pentesilea84 : 22-03-2011 alle ore 13.42.03

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di velina88
    Data registrazione
    03-10-2007
    Messaggi
    1,040

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    ultime news:
    Nube radioattiva in Italia: monitorare il passaggio
    23-03-2011
    Nel tragitto al Giappone all’Europa la nube tossica della centrale di Fukushima ha perso radioattività. Ecco perché, secondo gli esperti, non esistono rischi reali per la popolazione. Importante monitorare la situazione con una rete di controlli adeguata.

    L’Ispra: nessun rischio per la popolazione
    Dopo aver sorvolato Islanda e Francia, la nube sprigionata dalla centrale giapponese di Fukushima è attesa in Italia. Secondo Giancarlo Torri, responsabile del servizio misure radiometriche del dipartimento nucleare dell’Ispra, “al momento non si rilevano assolutamente rischi per la popolazione”.
    Stando a quanto diffuso dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, perciò, non c’è motivo di creare allarmismi. Ciò che è importante, però, è che la situazione venga costantemente monitorata, come aggiunge Torri: “la nube è tenuta sotto controllo dai sistemi della rete nazionale di sorveglianza della radioattività, una rete che è sempre e comunque attiva su tutte le regioni italiane”. Per cui si prevede che la nube avrà una concentrazione radioattiva decisamente troppo bassa per avere qualche effetto sulla popolazione.

    Le masse d’aria hanno perso radioattività
    Nel suo movimento la nube ha gradualmente perso il contenuto iniziale di radioattività perciò, secondo l’Ispra, le sue masse d’aria sono arrivate in Europa con una concentrazione di radioattività talmente bassa da risultare difficilmente rilevabile dai normali sistemi di misura. Pertanto al momento, assicura l’Ispra, non si registrano variazioni significative del livello di radioattività sul territorio italiano.

    Fazio: garantita anche la sicurezza alimentare
    La dose attesa in Italia “dovrebbe essere tra le 1000 e le 10 mila volte meno di quella che si sprigionò in seguito all’incidente di Chernobyl - prosegue Giancarlo Torri -. Ci aspettiamo valori da 100 a 1000 milionesimi di Becquerel per metro cubo di aria”.
    A rassicurare gli italiani ci pensa anche il Ministro della salute Ferruccio Fazio: “Si tratta solo di correnti d'aria che contengono minime quantità di radioattività assolutamente non tossiche e non pericolose”. Il Ministro ha voluto fare chiarezza anche riguardo le importazioni di cibo dal Giappone: “la situazione è sotto controllo e anche la sicurezza alimentare nel nostro paese è garantita”.
    Fonte: http://www.altroconsumo.it/inquiname...io-s302593.htm



    Ieri la nube tossica di Fukushima è arrivata in Islanda ed oggi comincerà ad interessare anche l' Italia partendo dal Nord per scendere al Sud. Gli esperti sono "tranquilli" ma di certo non sarà una "botta di salutePurtroppo la situazione a Fukushima non è ancora del tutto "tranquilla" e dall'edificio del reattore 3 della centrale nucleare giapponese di Fukushima sta fuoriuscendo una colonna di fumo nero, che ha costretto all'evacuazione del personale. Lo ha annunciato la società che gestisce l'impianto, la Tokyo Electric Power (Tepco). Intanto l'allarme radioattività continua. L'acqua del rubinetto di Tokyo presenta un tasso di iodio radioattivo che supera il limite legale ammesso per i bambini. Lo hanno annunciato oggi le autorità della capitale, situata 250 chilometri a sud-ovest della centrale nucleare di Fukushima, danneggiata dal sisma e dallo tsunami dell'11 marzo scorso. Le autorità hanno quindi sconsigliato di dare l'acqua corrente ai bambini o di utilizzarla per preparare il latte. La megalopoli di Tokyo conta 35 milioni di abitanti. L'allarme radiazioni nel cibo era scoppiato qualche giorno fa su latte e spinaci.
    Intanto il governo giapponese ha dichiarato oggi che i danni causati dal sisma e dallo tsunami costare fino a 25.000 miliardi di Yen (217,4 miliardi di euro). Il gabinetto del premier ha precisato che la cifra corrisponde alla stima dei danni riportati da infrastrutture, alloggi e
    imprese nel Nord-est del Giappone, aggiungendo che le devastazioni possono determinare un calo dell'0,5% del prodotto interno lordo.
    Fonte : Virgilio Notizie
    ...gli uomini sono vigliacchi e si fanno lasciare lo sai e non sanno guardarti negli occhi quando tutto è finito ormai....

  6. #6
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    20-10-2008
    Messaggi
    752

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    anche io contrarissima al nucleare. ovunque...
    è una cosa troppo grossa e pericolosa che l'uomo ha mostrato ampiamente di non saper gestire...
    nel reattore si ricostruisce come una sorta di piccolo sole, tutto ha temperature elevatissime, è un processo che si autorigenera, senza fine....è inutile il buttare acqua sul reattore, perchè questa si trasforma subito in vapore (radioattivo) che i disperde poi nell'atmosfera...non riusciranno mai a spegnere quel mostro...dovranno procedere ad una copertura, dovranno incapsularlo in qualche modo e intanto la radioattività si espande, nell'aria, nel suolo, nell'acqua , nella catena alimentare...con tutto quello che ne consegue, bambini che si ammalano, adulti che si ammalano...e muoiono.
    Il mondo è di tutti, dovremmmo averne rispetto e invece lo stiamo distruggendo, e ci distruggiamo anche noi...
    avrebbero dovuto esporre a noi tutti vantaggi e svantaggi del nucleare e chiedere se lo volevamo o no..a tutti...a tutto il mondo, invece ce lo hanno imposto e ora dobbiamo subire tutto questo scempio, io sono incazzara nera, e molto preoccuopata per il futuro dei nostri figli...
    e se anche l'uomo riuscisse a costruire centrali realmente sicure...resta il problema delle scorie...sono radioattive, non basta seppellirle, nemmeno i vasche impermeabili, le socrie piano piano corrodono tutto e raggiungono il sottosuolo, le falde acquifere...la terra dove noi coltiviamo e dove gli animali pascolano, e mangeremo veleno...
    non pensate io sia catastrofica-....è quello che accadrà se l'uomo non deciderà di smetterla con questo schifo...degli studi hanno mstrato che entro 5 km dalle centrali nucleari c'è un maggior tasso di leucemie infantili, alla faccia dell'energia pulita!

    mi raccomando per fermare sto nucleare almeno in italia votate SI, idem per l'acqua pubblica..
    ai referednum tutti SI

  7. #7
    Partecipante L'avatar di millesoli
    Data registrazione
    22-04-2009
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    58

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    Io quoto in pieno Melita e son contenta di sentire le altre ragazze contrarie al Nucleare... il problema è appunto questo, le centrali sono pericolose a prescindere, non è solo un discorso di terremoti o incendi o esplosioni varie! Greenpeace è da 3 anni almeno che cerca di informare la gente sul pericolo del nucleare e sul valore del fotovoltaico e dell'eolico, con tutto il sole e il vento che abbiamo noi poi! Era già stato fatto un referendum sul nucleare e la gente aveva votato contro.. ma a distanza di anni CHI SE NE FREGA?! Ad Anno Zero la scorsa settimana ho sentito cose vergognose e sinceramente mi chiedo come anche persone di inestimabile cultura come Margherita Hack e Veronesi possano essere anche solo minimamente favorevoli.. eh già, italiani state calmi, tanto le centrali si faranno in Sardegna, che non è una terra sismica e non ha abbastanza rifiuti tossici da smaltire! ma va va...
    ...and she's buying a stairway to heaven...

  8. #8
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    15-09-2010
    Messaggi
    118

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    Ovviamente contraria al nucleare.

  9. #9
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,404

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    sono con voi! anch'io voterò Sì al referendum!
    contraria al nucleare, alla privatizzazione dell'acqua..eccc...
    riguardo al nucleare mi sono documentata un pò anche attraverso Greenpeace
    Ultima modifica di Haidy2009 : 31-05-2011 alle ore 15.23.51
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

  10. #10
    Partecipante L'avatar di millesoli
    Data registrazione
    22-04-2009
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    58

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    Fiera del referendum consultivo fatto in Sardegna a Maggio... il 97% dei sardi NON vuole il nucleare! mi sembra un numero significativo,no?? Confido nel resto dell'Italia
    ...and she's buying a stairway to heaven...

  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di FranZinTheSky
    Data registrazione
    25-05-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    529

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    è bellissimo vedere come la demenza umana non abbia limiti.
    scoppia l'ennesima centrale nucleare, e sulla sfondo dei telegiornali che illustrano la catastrofe c'è sempre un politico che per i propri intrallazzi dice:
    ehh ma... ora le centrali sono "sicure",
    avremo tanti "vantaggi" nel nucleare,
    saremo "protetti" dal caro bolletta..
    saremo "certi" di essere "indipendenti" dalle fonti energetiche estere..
    avremo un futuro "sereno" e "stabile"
    per noi ed i nostri figli!!!

    fate caso a quante di queste paroluccie infilano in ogni frase relativa al pronucleare. ed i caxxoni che li istruiscono non gli fanno nemmeno notare che la ridonzanza nella programmazione neurolinguistica crea la percezione del senso del contrario. anche per questo l'esito del referendum almeno per il nucleare sarò un bel no, non ci pensiamo proprio

  12. #12
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    Che poi anche l'Italia è altamente sismica, senza contare quello che ha detto Margherita Hack all'Infedele, e cioè che per quanto si possa essere d'accordo sui vantaggi dell'energia nucleare non bisogna trascurare che l'Italia è poco seria, mettiamo sabbia negli edifici e non costruiamo piloni, con conseguenti crolli e morti all'Aquila, non sappiamo gestire i rifiuti tradizionali, ogni cosa diventa un magna magna, vogliamo fare il ponte sullo stretto, uno dei posti più sismici e mobili del mondo....come possiamo solo pensare di saper gestire saggiamente delle centrali nucleari?

    Io poi mi imbestialisco quando sento dire che la Germania "ha detto" che toglierà il nucleare, ma chissà se lo farà davvero...ma che significa? Mah

    Inoltre, chi è a favore del NO al referendum, spesso adduce come scusa che il nucleare ci serve perchè non possiamo ancora usare altre fonti...queste persone dimenticano però che anche per fare le centrali nucleari ci vogliono anni e anni, quindi nel frattempo dovremmo comunque continuare a importare energia dall'estero, allora tantovale impegnarci a sviluppare sistemi di energia alternativa, invece di ritrovarci tra 20 anni al punto in cui le altre nazioni sono adesso!

    Assolutamente 4 SI

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  13. #13
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Tenaciaa
    Data registrazione
    05-06-2011
    Messaggi
    1,309

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    Contraria al nucleare, ci mancherebbe!

  14. #14
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di velina88
    Data registrazione
    03-10-2007
    Messaggi
    1,040

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    spero davvero che oggi e domani la maggior parte degli italiani vada a votare.....e che lo faccia con buon senso....
    ovviamente io voterò 4 si!
    Ragazzi il nucleare è una bestia pericolosa, e non la voglio in casa mia! Sarabbe bene che tutti iniziassero a pensarci, e non solo noi come italiani!
    Forse, se questo referendum andrà a buon fine, quindi se raggiungerà il quorum e la maggioranza avrà votato si, probabilmente sarà un input anche per gli altri paesi limitrofi a cambiare le cose....
    Io sono fiduciosa, e voglio esserlo!
    ...gli uomini sono vigliacchi e si fanno lasciare lo sai e non sanno guardarti negli occhi quando tutto è finito ormai....

  15. #15
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di velina88
    Data registrazione
    03-10-2007
    Messaggi
    1,040

    Riferimento: disastro giapponese...nucleare si o no?

    spero davvero che oggi e domani la maggior parte degli italiani vada a votare.....e che lo faccia con buon senso....
    ovviamente io voterò 4 si!
    Ragazzi il nucleare è una bestia pericolosa, e non la voglio in casa mia! Sarabbe bene che tutti iniziassero a pensarci, e non solo noi come italiani!
    Forse, se questo referendum andrà a buon fine, quindi se raggiungerà il quorum e la maggioranza avrà votato si, probabilmente sarà un input anche per gli altri paesi limitrofi a cambiare le cose....
    Io sono fiduciosa, e voglio esserlo!
    ...gli uomini sono vigliacchi e si fanno lasciare lo sai e non sanno guardarti negli occhi quando tutto è finito ormai....

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy