• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 21
  1. #1

    Atteggiamento femminile

    Un saluto al forum.

    Mi permetto di chiedervi una chiave di lettura di un atteggiamento femminile che ritrovo con frequenza disarmante e che negli anni sta inficiando la fiducia che nutro nelle donne.

    Mi riferisco ad un continuo tentativo di essere desiderate, salvo poi allontanarsi repentinamente e con vigore una volta percepito di aver colto nel segno.
    Ho davvero un campionario di dozzine di casi in cui le ragazze hanno cercato, anche nei modi più espliciti, di "conquistare" il mio interesse, per poi annichilire il tutto nel momento stesso in cui il fine è stato raggiunto.
    Mi è capitato di tutto: dalle sperticate lodi morali ed estetiche ad espliciti inviti ad incontri (anche intimi). Dal ricevere i contatti senza alcuna richiesta, al passare intere serate ad essere cercato con lo sguardo... E la lista potrebbe continuare pressochè all'infinito.
    Il leitmotiv di molte situazioni è la tenacia nell'intento e l'immediato distacco una volta raggiunto lo scopo.
    Essendo una persona decisamente emotiva è fin troppo facile per il gentil sesso capire di essere andate a segno e, immancabilmente, allontanarsi.

    Non ho mai capito, davvero, che cosa vogliano da me. Perchè si accaniscano sistematicamente in questa dinamica che ho percorso dozzine di volte.
    So di essere una persona certamente non banale ed al tempo stesso trasparente, ma, soprattutto, di buon cuore. Negli anni ho maturato l'amara convinzione che nei miei confronti le donne vogliano solo nutrire il loro Ego vanitoso con una conquista che ritengono prestigiosa ed al tempo stesso troppo "buono di cuore" per colpirle di rimando. Infischiandosene del male che provocano.

    Mi rendo conto che sia difficile avere un quadro chiaro di una situazione così particolare, che si è ripetuta molte volte con persone molto diverse tra loro. Se dovesse risultare utile, potrei fare molti esempi ed entrare più in dettaglio.

    Mi accorgo anche che il tono utilizzato sia certamente poco lusinghiero nei confronti del gentil sesso, che accomuno in questo sfogo. Mi scuso fin da subito con le dirette interessate, ma vi assicuro che è figlio di molta delusione e (perchè negarlo?) sofferenza.

    Ringrazio chi voglia avere la pazienza di darmi un parere: sovente spero ci sia qualcosa che mi sfugge per non ricadere nell'amarezza.

    Saluti

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    Ciao, provo a darti un parere...

    Citazione Originalmente inviato da +++CS2+++ Visualizza messaggio
    Negli anni ho maturato l'amara convinzione che nei miei confronti le donne vogliano solo nutrire il loro Ego vanitoso con una conquista che ritengono prestigiosa ed al tempo stesso troppo "buono di cuore" per colpirle di rimando. Infischiandosene del male che provocano.
    Questa tua frase racchiude il significato che tu, dopo innumerevoli riflessioni, hai attribuito al copione che-tuo malgrado-ti ritrovi a vivere.
    In parte è quello che accade: sembra che tu non abbia avuto la fortuna (rara) di trovare una donna realmente interessata all'altro e ad un rapporto, ma solo donne bisognose di ricevere conferme sul proprio potere seduttivo gonfiandosi l'autostima. Di questo mi spiace, e nonostante il tuo comprensibile pessimismo spero sappia anche tu che esistono anche altri tipi di donne.
    Anche il genere maschile non è privo di personalità che ricercano nell'altro esclusivamente lusinghiere conferme sulla propria capacità di attrarre il sesso opposto, quindi non si tratta di una prerogativa femminile...ma piuttosto di un eccessivo narcisismo e vanità, unito alla superficialità e alla difficoltà sempre più diffusa di aprirsi e scoprirsi con un'altra persona, mettendosi a nudo. E' un'epoca di analfabeti sentimentali. Ma lasciando stare questi discorsi, la domanda che mi sorge spontanea è: come mai, dopo tutte queste numerose esperienze che ricalcano lo stesso copione, non hai acquisito gli strumenti per accorgerti in tempo di quello che sta succedendo? Come mai non sei in grado preventivamente di capire se una ragazza è sinceramente interessata a TE e non solo a se stessa? Forse è su questo che dovresti lavorare, sulle tue difese sane, e non su quelle disadattive che ti portano a pensare negativamente delle donne e a chiuderti a riccio, sfiduciato e deluso. Sei stato ferito, tante volte, forse troppe. Bene, ora l'importante è cercare di capire dove sbagli quando incontri una donna, perchè ricorda: dove c'è un carnefice, c'è sempre la collusione della vittima.

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di ziogargamella
    Data registrazione
    07-11-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    1,390

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    non ti conviene diventare omosessuale?

  4. #4

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    Ciao, provo a darti un parere...
    Innanzitutto ti ringrazio per la risposta: questa lucida analisi mi è già certamente utile.

    Mi trovi d'accordo quando accomuni i due sessi in un generale egoismo ed aridità. Così come so bene che ci sono donne dalle splendide qualità morali.
    Anzi, dirò di più: personalmente do come assodato il fatto che, in genere, abbiano capacità di comprensione e di gestione dell'ambito sentimentale più sviluppate rispetto ai maschietti. Ho la fortuna di avere un paio di amiche straordinarie che hanno saputo starmi vicino ed aiutarmi con una delicatezza ed un'efficacia precluse anche al più motivato degli amici.
    Al tempo stesso, però, questa convinzione ha acuito le mie perplessità (per non dire inc....ture). In molti casi queste preziose capacità potrebbero essere sfruttate per elevare i rapporti e non per controllarli egoisticamente...


    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    Come mai, dopo tutte queste numerose esperienze che ricalcano lo stesso copione, non hai acquisito gli strumenti per accorgerti in tempo di quello che sta succedendo? Come mai non sei in grado preventivamente di capire se una ragazza è sinceramente interessata a TE e non solo a se stessa?
    Certamente questo è il nodo della questione. Ed è il motivo per cui la sfiducia che nutro nel gentil sesso è cresciuta così tanto, nel tempo.
    Effettivamente troppo a lungo non sono stato in grado di realizzare la vera natura di questi atteggiamenti. Sono una persona trasparente ed ho sempre cercato di trattare le questioni di cuore con serietà, convinto che, a prescindere dal nostro coinvolgimento, chi ci vuole bene meriti rispetto ed empatia. Mai mi sono sognato di approfittare del bene che ho ricevuto, ne tantomeno mai godrei nel nutrirmi del dolore altrui.
    Con infantile ingenuità pensavo che anche gli altri si comportassero allo stesso modo.
    Questo ha fatto sì che, nei casi peggiori, abbia passato mesi ad arrovellarmi cercando nei MIEI atteggiamenti la causa scatenante dei distacchi.
    Rivisto con gli occhi di adesso sono stato davvero "un pollo" in troppe occasioni e, per motivi caratteriali, la vittima perfetta di chi cercava quel genere di "appagamento".

    Il fatto è che, anche ora che pian piano sto "prendendo la misure" mi capita con frequenza. Ed il risultato non può che essere diffidenza e disillusione.

    Ti ringrazio ancora per la risposta. Il tuo punto di vista da un lato è stato un'importante conferma, dall'altro mi consiglia un'efficace chiave di lettura.

    Ora devo rispondere ad una che mi ha mangiato il cuore un anno fa e che si è rifatta viva ADESSO invitandomi alla sua festa di Laurea... (Dicevamo?!?!?!?! )

    Saluti

  5. #5

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    Citazione Originalmente inviato da ziogargamella Visualizza messaggio
    non ti conviene diventare omosessuale?
    Mi sembra un'ottima idea... Ma non gradisco l'articolo!

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di ziogargamella
    Data registrazione
    07-11-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    1,390

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    alexandra è una figura di spicco qui a ops, puoi contare su di lei.

  7. #7
    lialy
    Ospite non registrato

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    zio garga non trolleggiare

  8. #8
    Partecipante
    Data registrazione
    03-06-2010
    Messaggi
    45

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    io ti posso dire che c'è un gap tra la generazione di ragazze di adesso, che collezionano conquiste e usano i ragazzi solo per il sesso, e quelle che come me hanno inseguito sempre e solo l'amore, e magari hanno trovato sempre ragazzi disposti solo al sesso più che ad una vera relazione.
    Io non so che età abbiano le ragazze da cui hai dovuto subire questi comportamenti per niente corretti (e anche un pò vili) ma in giro di ragazze così purtroppo oggi ce ne sono tantissime. Lo so perchè sento le lamentele di altri ragazzi (e anche uomini) che si stupiscono di tanta crudeltà e di tanta superficialità da parte di ragazze che ormai collezionano ragazzi come scarpe, nemmeno da indossare una sola volta.
    Io mi vergogno per queste ragazze e credo che l'emancipazione non sia servita a nulla se poi le donne sono diventate non migliori ma peggiori degli uomini. capisco benissimo cosa si prova a venire conquistati e abbandonati ancor prima di aver avuto un vero approccio. Spero per te che la tua sia stata solo sfortuna e nient'altro ma ti consiglierei la prossima volta di donare i tuoi occhi e la tua attenzione solo a chi pensi non sia quel tipo di ragazza. Non ci vuole poi molto a capirlo sai. Forse ti lasci conquistare troppo dal loro aspetto fisico (perchè di solito queste tipe puntano molto sulla bellezza fisica per colpire a segno) e non riesci a vedere cosa ci sta dietro. Stai ben attento e guardati meglio attorno, di ragazze in gamba, e serie, ce ne stanno, forse frequenti i posti sbagliati, prova a cambiare ambiente e a farti nuove amicizia in altri posti, magari la perla rara sta nell'angolino e nemmeno l'hai vista

  9. #9

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    Citazione Originalmente inviato da diamanda Visualizza messaggio
    Lo so perchè sento le lamentele di altri ragazzi (e anche uomini) che si stupiscono di tanta crudeltà e di tanta superficialità da parte di ragazze che ormai collezionano ragazzi come scarpe, nemmeno da indossare una sola volta.
    Come ho già avuto modo di scrivere qui sopra, temo di non poter fare altro che allinearmi a chi dipinge uno scenario così triste. E devo confessare che queste conferme un po' mi sollevano: fermo restando tutte le mie mancanze, per tantissimo tempo ho creduto di essere io l'unico responsabile di questi atteggiamenti. Guardando al passato in alcune occasioni ho sofferto molto cercando i motivi di tali distacchi, ai miei occhi inspiegabili. Ripensandoci ora credo che "Crudeltà" e "superficialità" da parte dell'altra persona siano in qualche caso efficaci chiavi di interpretazione.


    Citazione Originalmente inviato da diamanda Visualizza messaggio
    Spero per te che la tua sia stata solo sfortuna e nient'altro ma ti consiglierei la prossima volta di donare i tuoi occhi e la tua attenzione solo a chi pensi non sia quel tipo di ragazza. Non ci vuole poi molto a capirlo sai. Forse ti lasci conquistare troppo dal loro aspetto fisico (perchè di solito queste tipe puntano molto sulla bellezza fisica per colpire a segno) e non riesci a vedere cosa ci sta dietro. Stai ben attento e guardati meglio attorno, di ragazze in gamba, e serie, ce ne stanno, forse frequenti i posti sbagliati, prova a cambiare ambiente e a farti nuove amicizia in altri posti, magari la perla rara sta nell'angolino e nemmeno l'hai vista
    Qui tocchiamo un'altra nota piuttosto dolente. Da sempre (e sono negli 'enta da un po') il mio ideale di compagna è la più classica delle "brave ragazze": una persona delicata con cui condividere la vita. L'aspetto conta, chiaramente, ma le ragazze troppo appariscenti hanno poco gioco con me. Come credo sia normale ho cambiato varie amicizie, ambienti e conoscenze ma il caposaldo nell'ambito affettivo è sempre stato quello. E la mia disillusione viene soprattutto dal fatto che sempre mi affeziono a ragazze che all'apparenza sono affidabili, serie e sincere. Ma che siano più grandi, più piccole, pressochè sconosciute o amiche da oltre un decennio, spesso con un prestigioso pezzo di carta in mano, non si scappa: dopo essersi prodigate ed aver assaporato la conquista ecco servito un repentino dietro front (spesso accompagnato anche da un certo fastido come a dire "Guarda che sei tu che hai frainteso...").


    Quello che mi manca da capire, a questo punto, è il motivo per cui spesso sia una "preda" così irresistibile.
    Faccio un esempio di un episodio accadutomi pochissimo tempo fa.
    Preferisco non dare troppe indicazioni, ma si tratta dell'ambito del volontariato (giusto per restare in tema di "ambienti adeguati" e "brave ragazze"). Siamo circa un centinaio di persone che si ritrovano per un paio di giorni per aggiornamenti, scambi di opinioni ed esperienze acquisite. Fin dal primo pomeriggio noto che nelle varie attività in un modo o nell'altro, a prescindere dal luogo o dagli altri elementi del gruppo, mi ritrovo sempre a fianco una ragazza molto carina. Ormai conosco l'articolo come le mie tasche: è la classica principessina dal viso d'angelo e gli occhi verdeacqua, assolutamente ben conscia di avere un appeal molto forte sui maschietti. Il mio atteggiamento è gioviale ma non particolarmente interessato: del tutto allineato al contesto. La serata procede con canti, balli e giochi di gruppo e guardacaso lei non perde occasione per ballare con me, rivolgermi la parola, ridere alle mie battute o sfiorarmi """""inavvertitamente""""". Dopo qualche ora in cui l'atteggiamento da parte di entrambi è sempre il medesimo, scopro che è già impegnata (...non esattamente una sorpresa inaspettata! ). Non so se abbia realizzato di essere stata "scoperta", ma da quel momento faccio in modo di non aver più alcun contatto. La serata termina di lì a poco. Il giorno dopo finiamo ancora nello stesso gruppo (questa volta casualmente) ed il suo atteggiamento è di assoluta indifferenza. Palesemente non l'indifferenza "forzata" di chi in fondo è ferito, ma la più classica dell'indifferenza basata sull'autentico disinteresse.
    La giornata vola veloce e ce ne andiamo via in momenti diversi, per strade diverse e senza nemmeno salutarci.
    Tralascio le considerazioni legate, appunto, alla persona ed all'ambiente frequentato.

    Quello che vorrei capire, ora, è il motivo per cui tra tanti, per l'ennesima volta, anche lei sia venuta da me. Sicuramente non ero il più bello del gruppo e nei modi e nell'aspetto ho proprio tutto del "bravo ragazzo". Carino, gentile, di buon cuore ed un po' timido non è esattamente la descrizione del rubacuori navigato che una ragazza così certa della propria sensualità può considerare un trofeo invitante.
    Dunque, la domanda è la stessa da tempo... Perchè anche lei è venuta proprio da me? Non certo per interesse sessuale (purtroppo! ) o men che meno affettivo. E neanche di altra natura, visto il contesto.
    Ci penso da anni, ma non ho proprio la risposta.

    Una piccola considerazione: devo dire che questo topic mi sta davvero aiutando a vedere le cose con altri occhi. E sto trovando più di una utile risposta ad un disagio piuttosto profondo che mi porto dietro da molto. Credo che un ringraziamento sia dovuto. Grazie, dunque!

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di ziogargamella
    Data registrazione
    07-11-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    1,390

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    Perchè non sposti l'argomento su un piano diverso? ovvero....visto che io non noto nulla di strano nell'atteggiamento di quella ragazza (mentre tu la metti giù come chissà cosa...parlo del tuo ultimo esempio) perchè non ti chiedi come mai sei tu a essere facilmente "deludibile"?Questo al di la degli eventi esterni, più o meno grandi, più o meno importanti. Come dire, non sono gli eventi esterni che giustificano un mio modo di essere ma è la mia lettura del mondo ( e di me) che mi porta a darne significato.

  11. #11
    Partecipante
    Data registrazione
    03-06-2010
    Messaggi
    45

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    “è la classica principessina dal viso d'angelo e gli occhi verdeacqua, assolutamente ben conscia di avere un appeal molto forte sui maschietti.”
    “una ragazza così certa della propria sensualità”
    Ecco, da queste due frasi si capisce che la tua attenzione, e scusami tanto, non è presa da classiche brave ragazze (che non conoscono affatto il potere della propria bellezza, che non si propongono così apertamente, che rimangono nell'angolo e non fanno gli occhi dolci a nessuno) ma piuttosto da ragazze "navigate" che riconoscono subito il povero pollo che rimarrà sedotto dalla propria prorompente bellezza.
    Tu infatti hai messo subito l'accento sull'aspetto fisico, descrivendo nei particolari anche (il colore degli occhi) ciò che forse attira molto la tua attenzione ma alla fine ti ritrovi ripagato così male che per l'ennesima volta credi di aver preso un abbaglio.
    Ora se ti posso dare un consiglio è proprio quello di cambiare "genere di ragazza" perchè evidentemente nella scelta sei tu che cadi in errore. Queste tipe così, le principessine, come le chiami tu, sono proprio quelle che non ti potranno mai dare amore perchè sono appunto prese troppo da sè, dalla loro bellezza, e dal loro gustare questo potere che sanno benissimo di avere.
    Mi spiace dirti che finora hai scelto sempre ragazze che (nonostante l'ambiente "serio" nel quale le conosci) già dal di fuori si capisce come siano. Cosa ti aspetti da ragazze "sensuali"? Chi sa di avere un potere seduttivo nella maggior parte dei casi è capace solo di amore per se stesso e cerca all'esterno solo delle conferme, e non un vero rapporto con l'altro.
    Evidentemente ti fai prendere dalla bellezza femminile e non riesci a vedere oltre. Magari quella stessa sera c'era un'altra vera brava ragazza, seduta da qualche parte che ti guardava, magari di nascosto, non capace di farsi avanti, timida, consapevole di non poter mai competere con le principesse presenti. E mentre tu volteggiavi tra le braccia della principessa, catturato dai suoi begli occhi verdi (ahimè) l'altra ragazza pensava che nemmeno quelli che dicono di cercare davvero l'amore poi riscono a vedere oltre il lato fisico.
    Il tuo limite è chiaro mi pare, e finora ha giocato a tuo sfavore. Mi auguro che la prossima volta prenderai in considerazione anche altre qualità meno evidenti di un bel paio d'occhi, se vuoi davvero avere una relazione con una ragazza seria. Perchè le ragazze serie non sono malizione, non sono appariscenti, non stanno mai al centro dell'attenzione, si lasciano invitare, e non sono così "facili" al contatto con l'altro.
    Apri bene gli occhi la prossima volta. Vedrai che una ragazza seria stà lì a guardarti e tu non te ne accrogi neanche

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    Citazione Originalmente inviato da +++CS2+++ Visualizza messaggio




    Faccio un esempio di un episodio accadutomi pochissimo tempo fa.
    Preferisco non dare troppe indicazioni, ma si tratta dell'ambito del volontariato (giusto per restare in tema di "ambienti adeguati" e "brave ragazze"). Siamo circa un centinaio di persone che si ritrovano per un paio di giorni per aggiornamenti, scambi di opinioni ed esperienze acquisite. Fin dal primo pomeriggio noto che nelle varie attività in un modo o nell'altro, a prescindere dal luogo o dagli altri elementi del gruppo, mi ritrovo sempre a fianco una ragazza molto carina. Ormai conosco l'articolo come le mie tasche: è la classica principessina dal viso d'angelo e gli occhi verdeacqua, assolutamente ben conscia di avere un appeal molto forte sui maschietti. Il mio atteggiamento è gioviale ma non particolarmente interessato: del tutto allineato al contesto. La serata procede con canti, balli e giochi di gruppo e guardacaso lei non perde occasione per ballare con me, rivolgermi la parola, ridere alle mie battute o sfiorarmi """""inavvertitamente""""". Dopo qualche ora in cui l'atteggiamento da parte di entrambi è sempre il medesimo, scopro che è già impegnata (...non esattamente una sorpresa inaspettata! ). Non so se abbia realizzato di essere stata "scoperta", ma da quel momento faccio in modo di non aver più alcun contatto. La serata termina di lì a poco. Il giorno dopo finiamo ancora nello stesso gruppo (questa volta casualmente) ed il suo atteggiamento è di assoluta indifferenza. Palesemente non l'indifferenza "forzata" di chi in fondo è ferito, ma la più classica dell'indifferenza basata sull'autentico disinteresse.
    Scusami se mi permetto, ma se gli episodi a cui ti riferisci sono di questo tipo...direi che forse ti illudi un po' troppo facilmente... Voglio dire che questa ragazza in fondo non ha fatto niente nei tuoi confronti, ha solo flirtato simpaticamente, forse per gioco. Sei tu che ci hai visto dietro qualcosa di profondo e hai interpretato il suo comportamento in un certo modo. Se ti basta così poco per poter affermare che una ragazza si diverte a conquistarti per poi buttarti via, forse dovresti rivedere un po' il tuo modo di interpretare gli eventi. Se ti basta un comportamento del genere per pensare che una ragazza sia interessata a te, credo dovresti riflettere un po'. Io personalmente non avrei fatto le tue stesse interpretazioni, sono molto diffidente e non mi faccio illusioni facili. Per pensare che qualcuno è interessato a me devo vedere gesti veramente espliciti e inequivocabili, altrimenti non ci do importanza.

  13. #13

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    Accidenti quante risposte!
    Andateci piano, però... Ho appena fatto i complimenti al forum e adesso mi becco delle belle tirate di orecchie!


    Citazione Originalmente inviato da ziogargamella Visualizza messaggio
    Come dire, non sono gli eventi esterni che giustificano un mio modo di essere ma è la mia lettura del mondo ( e di me) che mi porta a darne significato.
    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    Se ti basta così poco per poter affermare che una ragazza si diverte a conquistarti per poi buttarti via, forse dovresti rivedere un po' il tuo modo di interpretare gli eventi.

    Rispondo ad entrambi qui, dal momento che mi sembrano due punti di vista piuttosto simili.

    Ho utilizzato questo esempio per il solo motivo che è accaduto pochi giorni fa e perchè lo ritengo funzionale allo scopo (pensavo di scriverne in questo topic proprio mentre accadeva ciò che ho descritto...). Non mi sono dilungato in particolari, ma vi chiedo di fidarvi delle mie capacità di giudizio quando vi assicuro che il comportamento di quella ragazza non era scevro di malizia. Che poi non sia successo proprio nulla è fuori di dubbio!
    Garantisco che gli episodi cui mi riferisco con amarezza si rifanno a contesti ben più espliciti (in più di un caso inequivocabili).

    Ciò che mi premeva chiedere era un parere sul motivo per cui tra tanti quella ragazza abbia deciso di "giocare" proprio con me. Quali aspetti possano spingere una persona all'apparenza già ben conscia del proprio ascendente a misurarsi con il sottoscritto e non con altri, in prima analisi più "appetibili" compagni di giochi. L'intento è quello di cercare di comprendere maggiormente le dinamiche che regolano l'atteggiamento di cui vi chiedo ormai da qualche giorno, per evidenziare quali possano essere gli aspetti del mio carattere \ comportamento sui quali porre maggior attenzione.
    Proprio perchè:

    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    l'importante è cercare di capire dove sbagli quando incontri una donna
    Ancora una volta mi rendo conto che non sia affatto facile avere un quadro della situazione, ma spero di aver fornito qualche elemento in più.

    Grazie,

    Saluti!

  14. #14
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di ziogargamella
    Data registrazione
    07-11-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    1,390

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    Citazione Originalmente inviato da +++CS2+++ Visualizza messaggio
    AcciNon mi sono dilungato in particolari, ma vi chiedo di fidarvi delle mie capacità di giudizio quando vi assicuro che il comportamento di quella ragazza non era scevro di malizia. :
    guarda che il punto è proprio qui. Di oggettivo non esiste nulla, solo il sole che illumina la terra e la terra che gira intorno al sole. Il resto ce lo costruiamo noi, in base al nostro modo di essere, in base alle nostre esperienze, in base a.....
    Chiediti come mai funzioni cosi, anzichè chiederti cosa c'è di sbagliato nelle altre ragazze....anche considerando il fatto che chi ci sta male sembri essere tu.
    Sul fatto che io e alexsandra conveniamo sullo stesso punto, ad esempio, anche in questo caso non è ad esempio indice di oggettività, ma solo il fatto che quando due persone si amano vedono le cose allo stesso modo. Comunque relative, non assolute. Di assoluto solo l'amore che ci lega.

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Atteggiamento femminile

    Citazione Originalmente inviato da +++CS2+++ Visualizza messaggio
    Non mi sono dilungato in particolari, ma vi chiedo di fidarvi delle mie capacità di giudizio quando vi assicuro che il comportamento di quella ragazza non era scevro di malizia. Che poi non sia successo proprio nulla è fuori di dubbio!
    Garantisco che gli episodi cui mi riferisco con amarezza si rifanno a contesti ben più espliciti (in più di un caso inequivocabili).
    Che il comportamento di quella ragazza non fosse scevro di malizia non lo metto in dubbio! Quello che fa riflettere è l'importanza che dai alla cosa... Insomma, una ragazza ha flirtato maliziosamente con te per il tempo di un respiro: perchè ti illudi e ci ricami sopra? Perchè non prendi la cosa per quella che è? Forse sei tu che corri troppo coi pensieri, ed è per questo che dopo rimani deluso. Non metto in dubbio che ci siano stati altri episodi più espliciti con altre ragazze, ma mi permetto di pensare che forse tu possa essere facilmente impressionabile.

    Ciò che mi premeva chiedere era un parere sul motivo per cui tra tanti quella ragazza abbia deciso di "giocare" proprio con me. Quali aspetti possano spingere una persona all'apparenza già ben conscia del proprio ascendente a misurarsi con il sottoscritto e non con altri, in prima analisi più "appetibili" compagni di giochi.
    Vedi, ogni dinamica interpersonale è regolata da un gioco delle parti. Non può esserci carnefice senza una vittima che gli consenta di esserlo. Non può esserci seduttore senza un'anima che brami di essere sedotta (e magari abbandonata). Non può esserci illusionista senza una mente che si presti ad essere illusa. In altre parole, il potere non è una qualità che possiamo attribuirci da soli, perchè solo l'altro può darci potere sottomettendosi a noi. Quello che cerco di dirti è che probabilmente chi vuole sedurre e condurre il gioco della conquista sceglie istintivamente e allo stesso tempo scrupolosamente le proprie prede, non a caso. Probabilmente questa ragazza ha intuito, in modo molto femminile, che tu potevi essere un "terreno fertile" per il suo flirtare. Non avrebbe mai rischiato con una persona che le avesse comunicato maggior distacco o disinteresse. Probabilmente sapeva che su di te avrebbe fatto presa. Ma non le interessava altro, solo la momentanea conquista. Ecco, cos'altro potremmo dedurre da quello che hai raccontato? Eppure mi rendo conto che potrebbe essere azzardato affermare che "te la vai a a cercare da solo", sarebbe grossolano farlo..in fondo non ti conosciamo. Però tu ci chiedi un parere....e io provo a dirti quello che mi viene in mente...poi spetta a te decidere come utilizzare i nostri spunti di riflessione. Poco importa se arrivi alla conclusione che abbiamo intuito bene oppure detto un mucchio di stupidaggini
    Ultima modifica di Alesxandra : 05-04-2011 alle ore 02.52.26

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy