• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 27
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    09-02-2010
    Messaggi
    38

    Onorario corsi/gruppi formazione

    Ciao e tutti,
    mi è stata fatta una proposta di collaborazione da parte di una collega nel condurre dei gruppi riguardanti il benessere (senso di autoefficacia, autostima, altro) e vorrei orientarmi in merito all'onorario da proporre. Cioè quanto potrei/dovrei chiedere anche per rimanere nei termini di correttezza e decoro professionale? Indicativamente i corsi sono pianificati con cadenza settimanale, di circa un'ora e mezza per volta, ed il ciclo prevede 4-6 incontri per corso.
    Aggiungo che ho già visionato il tariffario dell'ordine, ma non mi è stato di grande aiuto...
    Grazie in anticipo per le risposte!

    Saluti

  2. #2
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    20-02-2011
    Messaggi
    191

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Dipende anche da chi organizza i corsi. Il tema comunque è molto "standard", puoi orientarti intorno ai 70/90 euro lordi a incontro di un'ora/ora e mezza, più eventualmente un forfettario (al 50% del costo orario) per la progettazione del corso (due-tre ore). Così come lo presenti, siamo sui circa 400 lordi per cinque incontri. Ricordati di valutare la differenza computando la P.IVA o la RA.

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di babajaga
    Data registrazione
    10-02-2005
    Residenza
    sono un pò zingara in questo periodo...
    Messaggi
    374

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    io ad esempio ho preso 100 euro lordi per 2,5 ore pagati come prestazione occasionale che alla fine risultavano 60 euro netti!

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    09-02-2010
    Messaggi
    38

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Grazie delle risposte. Effettivamente il tutto non è ancora 'ben definito'. A me interessa principalemente capire quanto, al netto, sarebbe opportuno chiedere. Poi ci sarà anche da valutare, giustamente, il lavoro di preparazione del corso, ma come dicevo è ancora in via di chiarimento...

    Saluti

  5. #5
    Partecipante L'avatar di Summer74
    Data registrazione
    07-05-2010
    Messaggi
    55

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Caspita! a leggervi mi sento veramente la solita "fessa di turno" ....io per fare docenza in un corso di formazione OSS ho chiesto 20 € l'ora (contratto di collaborazione perchè mi conveniva visto che aprire una p. iva mi avrebbe portato più tasse che altro), premettendo che le ore per preparare le lezioni NON mi erano retribuite ed essento la mia prima esperienza per me è stato difficoltoso, pesante e stressante , tanto da aver rinunciato alle ore integrative che mi erano state proposte ....all'inizio erano 24 poi mi è stato proposto un altro modulo da 24. Ora mi è molto chiaro il motivo della delusione quando non ho accettato ....costo poco!!!
    spero che mi sia di lezione per la prossima volta....

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di Alessya79
    Data registrazione
    06-11-2009
    Messaggi
    345

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Ciao Summer, scusa ma a chi ti sei rivolta per fare i corsi di formazione come docente?

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di babajaga
    Data registrazione
    10-02-2005
    Residenza
    sono un pò zingara in questo periodo...
    Messaggi
    374

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Citazione Originalmente inviato da Summer74 Visualizza messaggio
    Caspita! a leggervi mi sento veramente la solita "fessa di turno" ....io per fare docenza in un corso di formazione OSS ho chiesto 20 € l'ora (contratto di collaborazione perchè mi conveniva visto che aprire una p. iva mi avrebbe portato più tasse che altro), premettendo che le ore per preparare le lezioni NON mi erano retribuite ed essento la mia prima esperienza per me è stato difficoltoso, pesante e stressante , tanto da aver rinunciato alle ore integrative che mi erano state proposte ....all'inizio erano 24 poi mi è stato proposto un altro modulo da 24. Ora mi è molto chiaro il motivo della delusione quando non ho accettato ....costo poco!!!
    spero che mi sia di lezione per la prossima volta....
    le mie prime esperienze sono state come quella che hai vissuto tu ma sono servite a farmi un buon cv e a vendermi meglio!
    la prox volta chiederai di più!

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Re: Onorario corsi/gruppi formazione

    Davide ma ti pagherebbero direttamente i partecipanti oppure la collega che ti ha affidato il corso? Perché le cose cambierebbero anche di molto. Se ti paga la collega e quindi non devi "sbatterti" tu a fare promozione al corso, e i partecipanti arrivano attraverso la collega, "serviti sul piatto", si può pattuite un compenso forfettario più che applicare pedissequamente le cifre del tariffario, che magari sono più un punto di riferimento per i liberi professionisti che organizzan oin autonomia queste iniziative, "ammazzandosi" per pubblicizzarle. Infatti più che nelle ore di preparazione di questi corsi, lo sbattimento peggiore sta nel promuoverli, farli conoscere, trovare partecipanti, se sei esentato da tutto questo, è già una grande fortuna
    Ultima modifica di ste203xx : 09-03-2011 alle ore 23.39.48

  9. #9
    Partecipante L'avatar di Summer74
    Data registrazione
    07-05-2010
    Messaggi
    55

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Citazione Originalmente inviato da Alessya79 Visualizza messaggio
    Ciao Summer, scusa ma a chi ti sei rivolta per fare i corsi di formazione come docente?
    Alessya ho risposto ad un'annuncio del centro dell'impiego che cercava vari ruoli per l'apertura di una filiale di un centro di formazione. Essendo la sede centrale abbastanza lontanta cercavano personale nelle zone per non dover far spostare i loro docenti... insomma è stata una casualità perchè sinceramente andando al colloquio non sapevo cosa mi avrebbero proposto

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di Alessya79
    Data registrazione
    06-11-2009
    Messaggi
    345

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Io stavo invece pensando di inviare il curriculum ai vari enti di formazione della zona in cui abito, sempre che possa servire....

  11. #11
    Partecipante L'avatar di Summer74
    Data registrazione
    07-05-2010
    Messaggi
    55

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Citazione Originalmente inviato da Alessya79 Visualizza messaggio
    Io stavo invece pensando di inviare il curriculum ai vari enti di formazione della zona in cui abito, sempre che possa servire....
    Io penso che serva e anche molto, la mia è stata una casualità è vero...ma mi ha dato la consapevolezza di avere molti altri sbocchi professionali! Ti faccio un esempio: ho lavorato per un paio d'anni nelle scuole facendo l'insegnante di sostegno e periodicamente dovevamo fare dei corsi in cui si esponevano un po' le nostre problematiche nel lavoro, ma c'era anche una sorta di orientamento e motivazione da parte di chi conduceva il corso (spesso tenuto da NON psicologi!) quindi mi sono detta "ma questa cosa la posso fare benissimo io!" per questo anche io mi sto guardando un po' intorno e proporrò la mia candidatura a enti di formazione e cooperative. In bocca al lupo!

  12. #12
    Partecipante
    Data registrazione
    09-02-2010
    Messaggi
    38

    Riferimento: Re: Onorario corsi/gruppi formazione

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    Davide ma ti pagherebbero direttamente i partecipanti oppure la collega che ti ha affidato il corso? Perché le cose cambierebbero anche di molto. Se ti paga la collega e quindi non devi "sbatterti" tu a fare promozione al corso, e i partecipanti arrivano attraverso la collega, "serviti sul piatto", si può pattuite un compenso forfettario più che applicare pedissequamente le cifre del tariffario, che magari sono più un punto di riferimento per i liberi professionisti che organizzan oin autonomia queste iniziative, "ammazzandosi" per pubblicizzarle. Infatti più che nelle ore di preparazione di questi corsi, lo sbattimento peggiore sta nel promuoverli, farli conoscere, trovare partecipanti, se sei esentato da tutto questo, è già una grande fortuna
    In realtà io dovrei "solo" preparare il corso e tenere i gruppi. Quindi per quanto riguarda pubblicità, "reclutamento" partecipanti e altro ne sarei esente. Mi risulta comunque un po' difficoltoso inquadrare bene il tutto (almeno per il momento...), compreso sia degli incontri sia soprattutto della preparazione degli stessi, non avendo avuto in precedenza esperienze simili, tali da aiutarmi nel define quanto tempo dover dedicarci e quindi quanti soldi chiedere.
    A me basterebbe un compenso adeguato, non pretendo grandi guadagni, anzi Per gli incontri mi è stato consigliato di rimanere attorno alle 50 euro nette (1,5 H più spostamento) ma per le ore di preparazione/organizzazione materiale non ho le idee molto chiare...
    Ma cosa intedenti (ste203xx) per un "forfettario"? tipo X euro (150, 200?) per tutto il "pacchetto" (organizzare gli incontri, materiale, tenere fisicamente i gruppi, ecc.)?

    Saluti
    p.s grazie a tutti per la partecipazione/consigli

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di Alessya79
    Data registrazione
    06-11-2009
    Messaggi
    345

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Scusate, ma come bisogna fare per organizzare corsi di formazione in modo autonomo e proporrli al pubblico? Si devono fare dei volantini pubblicitari? Bisogna aprirsi la partita i.v.a. ? E quali spazi si possono utilizzare? Grazie!!

  14. #14
    Partecipante
    Data registrazione
    09-02-2010
    Messaggi
    38

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Ciao Alessya79,
    nel mio caso (purtroppo non altre esperienze da portare) sia gli spazi che l'iter pubblicitario dovrebbero essere gestiti dalla collega che mi ha proposto la formazione/gruppi. In effetti da quanto sto capendo, sia grazie al forum che grazie a consigli e pareri di conoscenti, se non si è già "in attività", con part. IVA, giro clienti, magari un appartamento o uno studio in affitto e quantaltro, la cosa risulta piuttosto elaboriosa, con il rischio che se "non funziona" poi ci si ritrova ad avere speso tanto tempo (e soldi), e con poca roba in mano...
    Io devo ancora capire se andrà in porto il tutto, se dovrò necessariamente aprire Part. IVA, quanto tempo dover dedicare alla preparazione del materiale, ecc... oltre al fatto che non avendo esperienza non ho la più pallida idea se sarò in grado di gestire le eventuali attività
    Comunque, aspettiamo risposte dai più esperti, che è meglio

    Saluti

  15. #15
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    20-02-2011
    Messaggi
    191

    Riferimento: Onorario corsi/gruppi formazione

    Citazione Originalmente inviato da DavideUde Visualizza messaggio
    Ciao Alessya79,
    nel mio caso (purtroppo non altre esperienze da portare) sia gli spazi che l'iter pubblicitario dovrebbero essere gestiti dalla collega che mi ha proposto la formazione/gruppi. In effetti da quanto sto capendo, sia grazie al forum che grazie a consigli e pareri di conoscenti, se non si è già "in attività", con part. IVA, giro clienti, magari un appartamento o uno studio in affitto e quantaltro, la cosa risulta piuttosto elaboriosa, con il rischio che se "non funziona" poi ci si ritrova ad avere speso tanto tempo (e soldi), e con poca roba in mano...
    Io devo ancora capire se andrà in porto il tutto, se dovrò necessariamente aprire Part. IVA, quanto tempo dover dedicare alla preparazione del materiale, ecc... oltre al fatto che non avendo esperienza non ho la più pallida idea se sarò in grado di gestire le eventuali attività
    Comunque, aspettiamo risposte dai più esperti, che è meglio

    Saluti
    1. Per un corso occasionale, puoi farlo eventualmente anche senza P.IVA, svolgendola come prestazione occasionale con ritenuta d'acconto. Questo però implica ugualmente: a. che devi essere comunque iscritta/o all'Ordine; b. che, se è formazione di tipo psicologico, ti scatta automaticamente l'obbligo di iscrizione all'ENPAP (l'ente previdenziale di categoria) entro 90 giorni dal ricevimento del compenso, anche se la prestazione è solo occasionale ed è stata svolta senza P.IVA.

    2. Per forfettario sì, si intende una cifra unica per tutto il "pacchetto"; cifra che ovviamente può essere stabilita solo una volta chiaro il tipo/carico di lavoro, con tutti gli annessi e connessi, che possono essere implicati dall'attività da svolgere.

    3. Per fare un corso di formazione presso la sede del committente (scuola, azienda, organizzazione, etc.) non ti serve una sede o un giro clienti; anzi, spesso si inizia così per crearselo il giro di clienti. Usa un criterio economico: avere uno studio senza giro di clienti (o perchè non hai clienti, o perchè lavori solo occasionalmente, o perchè lavori presso la sede dei committenti) è un investimento certo con un ritorno dubbio. Meglio - se serve - affittare per mezza giornata quando ti serve uno studio di un collega (se ne trovano molti che lo fanno), e usarlo solo quando e come ti serve, per massimizzare il rapporto investimento/ritorno dell'investimento.

    4. Se invece di un corso presso un committente fai un corso "pubblico", a iscrizioni aperte, ti devi trovare la sede. Alcuni studi di psicologi mettono a disposizione anche spazi più grandi, per incontri di gruppo; in altri casi, conviene verificare presso associazioni, centri servizi, comuni, parrocchie, la disponibilità di uno spazio idoneo ad un prezzo accettabile. Ovviamente, nel caso, devi mettere in conto le spese di affitto dello spazio, e quindi devi capire se ti viene abbastanza gente da giustificare la spesa (magari avviando le preiscrizioni con largo anticipo).

    5. Sempre in caso di corsi pubblici, devi mettere in atto un adeguato piano di pubblicizzazione, in anticipo, ben studiato, e adeguatamente rivolto al target che più ti interessa. Fai un corso per genitori ? Allora dovrai focalizzare la promozione verso/attraverso le scuole, o i centri di aggregazione giovanile, o eventi dedicati all'infanzia ed ai bambini. Fai un corso sul comportamento alimentare ? Allora puoi focalizzare la pubblicità (locandine, volantini, etc.) in negozi alimentari, erboristerie, farmacie, etc. E così via.

    6. Ricorda che spesso è necessario dedicare in media molto più tempo ed energie alla fase di preparazione ed a quella di pubblicizzazione/promozione che al corso vero e proprio, soprattutto all'inizio - quando ti devi ancora far conoscere. Usa in maniera intelligente tecniche di marketing di base (trovi online varie guide sul "marketing per psicologi", da adattare variamente in base alle tue necessità effettive).

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy