• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 18
  1. #1

    Lettino solo per psicoanalisti?

    Salve colleghi!
    Sto arredando il mio nuovo studio e sono una psicologa quasi psicoterapeuta a orientamento sistemico eriksoniano.
    Mi sono sempre chiesta se un lettino "da psicoanalista" sia necessariamente legato a quell'orientamento (psicoanalitico).
    Se si parla di terapia familiare allora chiaramente è da escludere ma per le terapie individuali?
    Credo che permettere al paziente di rilassarsi completamente su un lettino sia utile anche in altri orientamenti terapeutici!
    Oltre al fatto che ogni pricoterapeuta può decidere cosa sia più giusto utilizzare.
    Che ne pensate?



  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di nudaveritas
    Data registrazione
    24-06-2008
    Messaggi
    323

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Mettere il pz a proprio agio è fondamentale.
    Potresti mettere uno di quei divanetti anatomici che sono un incrocio tra un letto rialzato ed un divano senza cuscini! Non so se hai capito quale intendo...
    E comunque, non ci sono regole a cui sottostare, perciò, fai come credi sia più giusto!
    Nudaveritas
    La morte è insopportabile per chi non riesce a vivere

  3. #3
    Partecipante Leggendario L'avatar di gieko
    Data registrazione
    28-03-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    2,312

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Il lettino fa parte del setting psicoanalitico e ha un ben precisa funzione tecnica, che non è - per inciso - quella di far rilassare il paziente. Lavorare all'interno di un determinato dispositivo clinico e degli strumenti che esso richiede, necessita capacità di gestione degli stessi. Per questo motivo sono stati elaborati setting differenti.

    Saluti
    gieko

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di nudaveritas
    Data registrazione
    24-06-2008
    Messaggi
    323

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Sì, d'accordo.
    Però, al di fuori del contesto psicoanalitico, non ci trovo nulla di male nel far "accomodare" il paziente.
    Che sia un divano, una poltrona o un lettino, fa comunque parte di un setting volto a creare un ambiente confortevole.
    Poi, sì, io un lettino non lo metterei MAI, proprio per evitare i rimandi alla psicoanalisi...
    Nudaveritas
    La morte è insopportabile per chi non riesce a vivere

  5. #5
    Partecipante Leggendario L'avatar di gieko
    Data registrazione
    28-03-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    2,312

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Se il "far accomodare" il paziente è fine a se stesso, non c'è altro da dire. Si potrebbero usare dei bei cuscini per terra e farsi due chiacchere stravaccati, perchè no, magari sorseggiando un tè e due biscottini. Se invece il setting, ivi compreso anche l'ambiente, assume un significato e diviene uno strumento non è più possibile applicare la categoria del "non ci trovo nulla di male". Diventa una questione di tecnica.

    Saluti
    gieko

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di nudaveritas
    Data registrazione
    24-06-2008
    Messaggi
    323

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Dai, penso tu abbia capito cosa intendevo dire.
    E' ovvio che x accomodare non intendevo "mostrare formali garbo e cortesia".
    So benissimo qual è la valenza del lettino in psicoanalisi e lungi da me depauperare il suo ruolo...
    Il fatto che io odi con tutto il mio cuore questo tipo di psicoterapia, non vuol dire che non lo conosca.
    Volevo solo sottolineare che un lettino, un divano, ecc, al di fuori dal contesto psicoanalitico, non fa differenza.
    Nudaveritas
    La morte è insopportabile per chi non riesce a vivere

  7. #7
    Partecipante Leggendario L'avatar di gieko
    Data registrazione
    28-03-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    2,312

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Credo che, al di là dell'orientamento, valga l'idea che in psicoterapia tutto può essere fatto purchè se ne conoscano i motivi (un altro paio di maniche è poi elaborarli, un altro ancora è utilizzarli tecnicamente). Se così non è, risulta anche inutile parlarne.

    Per il resto, che dire... dalle mie parti odio e conoscenza non vanno di pari passo.

    Saluti
    gieko

  8. #8
    Partecipante Esperto L'avatar di nudaveritas
    Data registrazione
    24-06-2008
    Messaggi
    323

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    No, infatti, penso anche io che tutto possa essere fatto, conoscendone i motivi.
    Odio e conoscenza non vanno necessariamente da parti opposte!
    Per odiare, bisogna conoscere e molto bene!
    Non credi?
    Nudaveritas
    La morte è insopportabile per chi non riesce a vivere

  9. #9
    SOLZENICYN
    Ospite non registrato

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Citazione Originalmente inviato da Caterina1984 Visualizza messaggio
    Salve colleghi!
    Sto arredando il mio nuovo studio e sono una psicologa quasi psicoterapeuta a orientamento sistemico eriksoniano.
    Mi sono sempre chiesta se un lettino "da psicoanalista" sia necessariamente legato a quell'orientamento (psicoanalitico).
    Se si parla di terapia familiare allora chiaramente è da escludere ma per le terapie individuali?
    Credo che permettere al paziente di rilassarsi completamente su un lettino sia utile anche in altri orientamenti terapeutici!
    Oltre al fatto che ogni pricoterapeuta può decidere cosa sia più giusto utilizzare.
    Che ne pensate?



    Premesso che non sono un collega, mi chiedevo cosa preveda a tal proposito l'orientamento che hai scelto di seguire (?) (sistemico eriksoniano). Io credo che l'utilizzo del lettino rientri nel setting psicoanalitico e che nell'orientamento sistemico individuale l'interazione sia vis à vis, almeno come punto di partenza.
    Ultima modifica di SOLZENICYN : 03-03-2011 alle ore 20.14.46

  10. #10

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Citazione Originalmente inviato da nudaveritas Visualizza messaggio
    Dai, penso tu abbia capito cosa intendevo dire.
    E' ovvio che x accomodare non intendevo "mostrare formali garbo e cortesia".
    So benissimo qual è la valenza del lettino in psicoanalisi e lungi da me depauperare il suo ruolo...
    Il fatto che io odi con tutto il mio cuore questo tipo di psicoterapia, non vuol dire che non lo conosca.
    Volevo solo sottolineare che un lettino, un divano, ecc, al di fuori dal contesto psicoanalitico, non fa differenza.

    Sono perfettamente daccordo con te nudaveritas.
    Ovviamente immaginavo che qualche psicoanalista "convinto" avrebbe gridato allo scandalo!
    Mi sembra superfluo dare spazio ai toni sarcastici che alludono a the e pasticcini e non fanno altro che evidenziare l'atteggiamento di superiorità con cui guardano tutti gli altri orientamenti soprattutto quello sistemico!
    Detto questo tra colleghi è ovvio che si conoscano i significati del setting e delle tecniche con lettino e senza lettino o di un orientamento piuttosto che di un altro e il termine "rilassare" ha la funzione di "rendere l'idea" come ha beh colto nudaveritas.
    E confermo il termine RILASSARE tanto dall'alto della loro sapienza i psicoanalisti mi perdoneranno!
    Pensiamo ad una bella immaginazione guidata ad occhi chiusi (che nulla ha a che vedere con la psicoanalisi ma con tecniche di arte terapia)su una sedia oppure sdraiati direi che il risultato è ben diverso.O un blasfemo psicoterapeuta arte terapeuta non psicoanalista deve far accomodare il paziente a terra?

  11. #11

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Citazione Originalmente inviato da SOLZENICYN Visualizza messaggio
    Premesso che non sono un collega, mi chiedevo cosa preveda a tal proposito l'orientamento che hai scelto di seguire (?) (sistemico eriksoniano). Io credo che l'utilizzo del lettino rientri nel setting psicoanalitico e che nell'orientamento sistemico individuale l'interazione sia vis à vis, almeno come punto di partenza.
    L'orientamento è quello sistemico relazionale che tiene molto conto delle terapie strategiche (psicoanalitiche EVOLUTE) di Milton H. Erickson.
    Consiglio in proposito un testo di Jay Haley " Terapie non comuni".

  12. #12
    Partecipante Esperto L'avatar di nudaveritas
    Data registrazione
    24-06-2008
    Messaggi
    323

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Citazione Originalmente inviato da Caterina1984 Visualizza messaggio
    Pensiamo ad una bella immaginazione guidata ad occhi chiusi (che nulla ha a che vedere con la psicoanalisi ma con tecniche di arte terapia
    Arte terapia...direi piuttosto tecnica immaginativa cognitivo-comportamentale!
    Il rilassamento su una sedia non è molto comodo e le distrazioni sono tante, quindi un lettino per questa tecnica va più che bene!
    Nudaveritas
    La morte è insopportabile per chi non riesce a vivere

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    nel posto ddove vedo i pazienti ci sono delle comodissime poltrone ikea, che sono un incrocio tra una poltrona e una sdraio con annesso cuscino sono utili per "metter il paziente a suo agio", ma devo essere sincera: se uno è teso, ci si siede di punta e sta tutto rigido...quindi non credo che proporgli il lettino serve, anzi, lo farebbe stare ancora peggio :o mentre le poltrone che usiamo noi sono belle proprio perchè "un po' a metà", io ci vedo i pazienti (e faccio terapia sistemica), la mia collega le usa per farci l'ipnosi

    ecco le poltrone



    Ultima modifica di arwen : 04-03-2011 alle ore 20.35.17
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Citazione Originalmente inviato da nudaveritas Visualizza messaggio
    Arte terapia...direi piuttosto tecnica immaginativa cognitivo-comportamentale!
    Il rilassamento su una sedia non è molto comodo e le distrazioni sono tante, quindi un lettino per questa tecnica va più che bene!
    George Kelly, lo aveva introdotto nel "sogno guidato da svegli" (cognitivo costruttivista), infatti.
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  15. #15

    Riferimento: Lettino solo per psicoanalisti?

    Citazione Originalmente inviato da RosadiMaggio Visualizza messaggio
    George Kelly, lo aveva introdotto nel "sogno guidato da svegli" (cognitivo costruttivista), infatti.


    Mi domando come mai questi miei colleghi sono tutti portati a cambiarti le parole e a correggerle (spero non lo facciano anche in terapia). Una immaginazione guidata è una cosa in terapia cognitivo comportamentale e un'altra in arte terapia. Se ho parlato di arte terapia è perchè mi occupo di quello e non di terapia cognitivo comportamentale! Obiettivi diversi, tecniche diverse, orientamenti diversi.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy