• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2
  1. #1
    Neofita L'avatar di march-78
    Data registrazione
    05-10-2007
    Residenza
    prov. MN
    Messaggi
    8

    procedura di segnalazione violenza su minore

    Buon giorno, da poco gestisco lo sportello di ascolto e dialogo presso una scuola secondaria di primo livello dedicato agli studenti. Volevo chiedere se qualcuno conosce la corretta procedura di segnalazione per atti di violenza su minore. Grazie mille.
    Il superfluo è la prima delle necessità!

  2. #2
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: procedura di segnalazione violenza su minore

    La segnalazione sulla violenza va fatta alla procura della repubblica presso il tribunale dei minori della tua zona. Qualsiasi cittadino può segnalare una violenza al tribunale, quindi puoi farlo anche tu come operatore di uno sportello.
    Il tribunale incaricherà poi i servizi sociali territoriali di fare un'indagine sociale per verificare l'esattezza della segnalazione o meno.
    Ma, ripeto la tua segnalazione ha la stessa ufficialità della segnalazione di un privato.

    Sarebbe quindi, anche vista la tua poca esperienza nel campo specifico, una cosa più corretta avvertire direttamente i servizi sociali che per legge sono gli incaricati diretti ad occuparsi di violenza sui minori. Poi penseranno loro, dopo aver svolto un'indagine a segnalare la violenza direttamente al tribunale.

    Da quello che ho capito non sussistono infatti le condizioni di urgenza contemplate nell'art. 403 del codice civile:
    " Quando il minore è moralmente o materialmente abbandonato o è allevato in locali insalubri o pericolosi, oppure da persone per negligenza, immoralità, ignoranza o per altri motivi incapaci di provvedere all’educazione di lui, la pubblica autorità, a mezzo degli organi di protezione dell’infanzia, lo colloca in luogo sicuro, sino a quando si possa provvedere in modo definitivo alla sua protezione"

    In questo caso, quando cioè il minore si trova in grave pericolo imminente e sussiste quindi una situazione di reale emergenza, è sempre meglio avvertire le forze dell'odine, e loro penseranno a coinvolgere i servizi sociali.

Privacy Policy