Un annetto fa :

Le protagoniste siamo io e mia mamma nel medioevo o comunque un'epoca lontana dalla nostra. Eravamo in dei cunicoli , sapete quelli degli scantinati dei castelli , che stavamo passeggiando , non so il perchè . Ero anche con il mio cane quando sentiamo delle urla , dei gridi , io presa dal panico presi subito in braccio il mio cane lasciando alle spalle mia mamma , poi trovai un cancello , ho preso la chiave lo aperto e l'ho lasciato aperto per mia mamma che era dietro di me . Appogiai il mio cane a terra e continuavano le urla di quei mostri , io penso siano stati mostri perchè quando correvo tra gli scantinati con la coda degli occhi vidi appunto dei mostricciatoli verdi simili a alieni , alti come umani .
Propio quando stavo per arrendermi e fermarmi per farmi mangiare , qualcosa mi ha dato la forza di continuare lasciando la triste sorte a mia mamma ma trovando la via d'uscita . Usciìì solo io , mia mamma e il mio cane erano spariti . Subito dopo questo brutto avvenimento andai dalla regina o principessa di età molto avanzata che mi disse di andarmene . Dopo sono andata in piazza nella quale si vedeva , l'enorme castello , e ove c'era un'enorme fila di persone (costituita da compagne e compagni di elementari e medie ) che mi volevano regalare qualcosa per la presunta perdita di mia mamma e l'amico a 4 zampe ! Quando la lunga fila fu terminata comparve una dea . Era vestita di verde con i capelli rossicci e occhi verde smeraldo , era messa a gambe incrrociate in aria e mentre io l'osservavo lei nelle mani aveva del riso e mi continuava a dire che la soluzione la potevo trovare li , io non capivo se nel riso o nelle risaie ) .
Successivamente comparve un Dio ma non con forme umane bensì animale ... da cinghiale ( con zanne bianche latte ) che mi diceva che la risposta l'avrei trovata mangiando un cinghiale ( riflettedo mi sembrò strano , perchè non potevo ammazarlo perchè non mi piace la carne e anche perchè mi fanno pena bovini e suini al macello quindi ... ) a questo punto lo guardai fisso nelle pupille , che erano belle grosse e ho fatto un salto altissimo mentre ero in aria che saltavo sentivo le voci del popolo che mi diceva "come salta in alto " "... piu brava di ... " " ma che fa ? " tanto alta da arrivare in alto sul tetto e avere un lampo di genio mia mamma e il mio cane potevano aver chiuso la porta in tempo e essere sfuggita a quei mostri e così fu .



Un annetto fa :

Io avevo sognato di sognare , cioè io stavo vedendo l'immagine di me nel letto e io ero cosciente di sognare ad un certo punto sento un brivido percorrere nel mio corpo lunga la mia colonna vertebrale , dalle spalle al bacino , un fortissimo brivido e sogno di svegliarmi di botto e dire " Ma allora gli spiriti esistono veramente "




13/2/11

Il sogno parla dell'avventura di due bambini nel salvare la propria campagna . I due bambini non hanno piu di 7 anni , il sogno incomincia quando loro sono in una vacanza studio in cui devono imparare l'inglese . I due quando scoprono che una donna vuole demolire i campi per far sorgere un'infrastruttura fanno di tutto per impediglierlo ma quando i genitori di uno dei due bambini scopre tutto ciò lo sgrida e gli nega il permesso di vedersi con l'altro compagno . Nonstante ciò i due continuano a vedersi cercando di escogitare nuovi piani . Intanto nel sogno subentra un allenamento di pallavolo e bag jumping ... di cui io ne sono partecipe ! Quando i due bambini fanno i bag jumping in un salto si vedono e capiscono che la donna in quell'istante si stava recando alla campagna . Quindi scappano e uno dei due (interpretato da me ) corre verso la strada di campagna , quando si acorge di avere la donna dietro , cerca di seminarla correndo in un sentieerino ma la donna riesce ad trovarlo ed insieme a se aveva una capretta , il bambino/io ormai stanco rallenta e la donna lo sorpassa con la capretta ... in quel momento arriva l'amico che la supera e salva la campagna ormai sul ciglio di essere demolita da un grosso trattore ... ma mi sembrav ache fosse di più un macchinario per tagliare il grano comunque !
Infine mi ricordo che i due bambini si guardano in faccia e si abbracciano sul sedile posteriore di una jeep ferma e con la portiera aperta in mezzo a quel bel paesaggio ricco di campi grano .

Delle volte assistivo in 1 pers delle volte in 3 pers. Quando il genitore dell'altro bambino l'hanno scoprt mi ricordo che mi hanno sgridata in 1 pers nel senso che le accuse erano rivolte verso me !


Chi può interpretarli? Grazie in anticipo