• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2
  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    22-01-2008
    Messaggi
    134

    dubbio su tirocinio e specialsitica

    1. ho sentito che il tirocinio alla triennale non è obbligatorio e, che se non lo si fa, lo si può compensare con 1000 ore di tirocinio al termine della specialsitica (anzichè 500)..è vero'

    2. se scelgo l'indirizzo lavoro, posso ugualmente aprire uno studio al termine della specialsitica? o devo per forza attenermi al clinico?

    grazie a tutti

  2. #2
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    09-09-2008
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    925

    Riferimento: dubbio su tirocinio e specialsitica

    per quanto riguarda la prima domanda,io so solo che con la nuova riforma hanno tolto la possibilità di tirocinio triennale.. a regola, almeno nella nostra università, se fai parte del vecchio ordinamento (per intenderci quello in vigore fino all anno scorso) devi fare entrambi i tirocini...anke xk la tesi di laurea triennale si basa sull esperienza di tirocinio,quindi... (poi magari sbaglio!)
    per quanto riguarda, invece, l'indirizzo, non conosco esattamente le figure professionali a cui abilita il curriculum lavoro, ma penso che a livello di competenze non si presti molto all'apertura di uno studio privato (a meno che non sia uno studio di consulenza e orientamento lavorativo oppure counseling?ma in quel caso, secondo me, dovresti comunque appoggiarti/associarti ad altre persone...) ma la vedo dura piu ke altro xk questo ambito non è molto inflazionato in italia: chi pensa allo psicologo pensa alle terapie o, al massimo, ai disturbi evolutivi.. raramente collega la psicologia alle aziende o all inserimento lavorativo

Privacy Policy