• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9
  1. #1
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    04-04-2009
    Messaggi
    109

    Mediatore professionista!!!!

    Salve a tutti. vorrei sapere alcuni pareri in merito alla nuova figura dele mediatore professionista (che chiaramente non deve essere necessariamente uno psicologo ma una qualsiasi persona che ha una laurea triennale può iscriversi al corso che dopo 50/54 ORE di formazione può lavorare avvalendosi del titolo).
    Cosa ne pensate? Secondo voi è una possibilità di lavoro anche per noi psicologi?
    grazie felice giornata

  2. #2
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,403

    Riferimento: Mediatore professionista!!!!

    ciao mariarita82,
    sarebbe interessante visionare il programma di questi corsi...le materie di studio? in poco tempo così mi domando :cosa imparano questi aspiranti 'mediatori' probabilmente privi di una base di studio in psicologia? quanto saranno di aiuto agli utenti che facilmente confonderanno tale ruolo con quello dello psicologo?
    ma è possibile che sorgano tante figure 'simil-psicologo ' ?
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di Empowered
    Data registrazione
    22-11-2010
    Residenza
    Foggia
    Messaggi
    442

    Riferimento: Mediatore professionista!!!!

    Citazione Originalmente inviato da haidiPsy Visualizza messaggio
    ciao mariarita82,
    sarebbe interessante visionare il programma di questi corsi...le materie di studio? in poco tempo così mi domando :cosa imparano questi aspiranti 'mediatori' probabilmente privi di una base di studio in psicologia? quanto saranno di aiuto agli utenti che facilmente confonderanno tale ruolo con quello dello psicologo?
    ma è possibile che sorgano tante figure 'simil-psicologo ' ?
    Imparano la negoziazione se ho ben capito, ora capisco che la psicologia sia ovunque, e che la negoziazione è un tema psicologico, ma ricordiamoci che un mediatore deve avere anche competenze giuridiche...sarà importante la psicologia, ma non credo sia una professione simil psicologo e basta

  4. #4
    Neofita
    Data registrazione
    06-02-2008
    Residenza
    Marche
    Messaggi
    11

    Riferimento: Mediatore professionista!!!!

    Il mediatore è una figura professionale che opera in un ambito specifico, che non è quello terapeutico. Infatti dal momento in cui il mediatore tenta di fare anche il terapeuta finisce la mediazione. Sono utili conoscenze in abito psicologico semplicemente perché si lavora in contesti di conflitto e di crisi dove avere determinate competenze di base può essere utile, a volte indispensabile, per saper gestire la situazione.
    I corsi sono aperti anche laureati in giurisprudenza. Francamente, senza nulla togliere alle capacità dei giuristi, credo che un avvocato o aspirante tale abbia un approccio molto diverso alla mediazione rispetto ad altri.
    Di sicuro è un settore "alternativo" inerente alla psicologia, ma lontano dall'ambito clinico.
    Per quanto riguarda la formazione in genere un corso serio dura due anni più un terzo anno per diventare formalmente mediatore ( quindi supervisione casi, tesi finale) , altrimenti hai solo frequentato un corso sulla mediazione, che è diverso dall'essere mediatore.
    Il vantaggio di questi corsi è che sono molto più pratici che teorici. La teoria su cui si basa il corso di mediazione dipende dall'orientamento adottato da chi struttura il corso, quindi ci sono mediatori sistemici, psicoanalitici... e così via..
    Per fare in modo che tutto rimanga com'è bisogna che tutto cambi. Il gattopardo

  5. #5
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Mediatore professionista!!!!

    Citazione Originalmente inviato da Nishetta Visualizza messaggio
    Il mediatore è una figura professionale che opera in un ambito specifico, che non è quello terapeutico.via..
    infatti anche lo Psicologo non opera nell'abito della psicoterapia, perché per svolgere quest'ultima bisogna essere psicoterapeuti oltre che psicologi (formazione post-laurea di 4 anni). Chi ha espresso perplessità su questi corsi, probabilmente si riferisce al fatto che lo psicologo viene sempre "scavalcato", cioè lo psicologo, che per legge si occupa di prevenzione e promozione del benessere, sta al di qua della psicopatologia, ambito di pertinenza dello psicoterapeuta,e quindi la mediazione può essere un ambito di pertinenza dello Psicologo.

    Il cliente che si rivolge ad uno Psicologo si rivolge ad un professionista riconosciuto dallo Stato perché è iscritto a un Albo professionale e quindi è anche soggetto ad un codice deontologico che tutela il cliente stesso; mentre chi fa il "mediatore" con i corsi sicuramente ha una formazione più "pratica", ma ignora molte delle nozioni che stanno alla base della pratica e che uno Psicologo acquisisce nel suo percorso di studi (5 anni, più 1 esame di Stato) e quindi la perplessità è anche quella che il mediatore non possa garantire ai propri clienti professionalità e competenza
    Ultima modifica di Johnny : 07-02-2011 alle ore 11.23.40

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di Empowered
    Data registrazione
    22-11-2010
    Residenza
    Foggia
    Messaggi
    442

    Riferimento: Mediatore professionista!!!!

    Citazione Originalmente inviato da Johnny Visualizza messaggio
    infatti anche lo Psicologo non opera nell'abito della psicoterapia, perché per svolgere quest'ultima bisogna essere psicoterapeuti oltre che psicologi (formazione post-laurea di 4 anni). Chi ha espresso perplessità su questi corsi, probabilmente si riferisce al fatto che lo psicologo viene sempre "scavalcato", cioè lo psicologo, che per legge si occupa di prevenzione e promozione del benessere, sta al di qua della psicopatologia, ambito di pertinenza dello psicoterapeuta,e quindi la mediazione può essere un ambito di pertinenza dello Psicologo.

    Il cliente che si rivolge ad uno Psicologo si rivolge ad un professionista riconosciuto dallo Stato perché è iscritto a un Albo professionale e quindi è anche soggetto ad un codice deontologico che tutela il cliente stesso; mentre chi fa il "mediatore" con i corsi sicuramente ha una formazione più "pratica", ma ignora molte delle nozioni che stanno alla base della pratica e che uno Psicologo acquisisce nel suo percorso di studi (5 anni, più 1 esame di Stato) e quindi la perplessità è anche quella che il mediatore non possa garantire ai propri clienti professionalità e competenza
    Sono senza dubbio d'accordo con Johnny, mi viene giusto da aggiungere che anche un avvocato è iscritto all'Albo e nel caso di un avvocato+mediatore possono valere le stesse questioni su un codice deontologico. L'unico punto su cui vorrei dibattere, a prescindere dalla validità dei corsi (cosa su cui si può discutere anche per quanto riguarda alcuni corsi di laurea e di specializzazione) è: ma servono solo le competenze psicologiche...oppure ci vuole qualcosa di più e conoscere bene le questioni giuridiche aiuta tantissimo?
    Secondo me siamo in bias se diciamo che è una professione simil-psicologo come scrive HeidiPsy, è una professione, lo psicologo può farla bene ma non vedo perché è simil psicologo più di quanto non sia simil giurista. Ci sono psicologi che non hanno competenze in negoziazione, gestione del conflitto...così come ci sono avvocati, economisti, laureati in lettere che non saprebbero farlo...Ma credo che se il corso di 2 anni viene fatto bene come si deve possa integrare le conoscenze che una persona già dispone per il suo corso. Un economista è possibile che conosca la negoziazione. Quello del negoziato sarà un tema psicologico (non si negoziano solo oggetti fisici ma anche questioni, idee, punti di vista, dove uscire la sera), ma non credo che siano conoscenze simil psicologo, mediazione negoziazione secondo me posson oessere apprese da tutti e in un corso di 2 anni si può imparare tanto.
    Sono interessato anche a formarmi in questa materia e diventare mediatore se necessario, ma sono consapevole che il mio percorso (psicologia del lavoro...che è ricca anche di negoziazione e gestione di gruppi o conflitti) non sia del tutto adeguato: mi manca tutta la giurisprudenza...che non è un dettaglio!

  7. #7
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: Mediatore professionista!!!!

    Questi corsi rigurdano la figura del mediatore/conciliatore che si occupa di controversie civili e commerciali, inerenti sopratutto alle cause che riguardano risarcimenti, debiti, crediti, assicurazioni, società commerciali....

    Per questo motivo bastano poche ore di un corso e per lo stesso motivo questi corsi sono aperti a diverse professionalità. Avvocati ma anche commercialisti ecc.
    Gli psicologi possono farlo, come possono farlo altri laureati ma con la psicologia questo tipo di conciliazione ha poco a che fare almeno direttamente.

    Da quello che ho capito ( ma potrei sbagliare) con una legge del giugno scorso diventa obbligatorio, nelle cause di tipo civile, ricorrere a questa figura prima di fare il processo vero e proprio, questo per snellire per quanto possibile la giustizia civile, che ben si sa, è lentissima.

    Questi corsi quindi sfornano figure legalmente previste, ma essenzialmente diverse dai mediatori familiari, che prevedono corsi almeno biennali, tirocinio e supervisione di casi e operano, come tutti sanno, nelle procedure di separazione.

  8. #8
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    04-04-2009
    Messaggi
    109

    Riferimento: Mediatore professionista!!!!

    io sto seguendo il corso....e vi dico quello che mi è stato riferito dal formatore: la cosa necessaria per un mediatore è saper comunicare....le nozioni giurdiche vengono dopo e sono comunque d'interesse dell' organismo di mediazione presso il quale lavori ed in più le tecniche adottate sono state mutuate dalla mediazione familiare...ed in pratica uno psicologo col titolo di mediatore professionista in ambito civile potrebbe fare anche il mediatore familiare......nel senso che le tecniche sono quelle......comunque secondo me.....ormai la psicologia è ovunque ma altre professionalità scavalcano lo psicologo perchè quest'ultima figura professionale non è tutelata da nessuna legge....come l' ingegnere che fa la valutazione sullo stress lavoro correlato.....ne ho viste di anomalie.......anche troppe....per chi ha fatto un regolare corso di laurea con annessa iscrizione all' albo...per poi ritrovarsi a condivere le tecniche della propria professione con tutt'altra tipologia di colleghi! grazie a tutti per il contributi alla discussione!

  9. #9
    Partecipante Leggendario L'avatar di sara1985
    Data registrazione
    09-09-2008
    Residenza
    Rimini
    Messaggi
    2,009

    Riferimento: Mediatore professionista!!!!

    provo a scrivere qui...
    Qualcuno sa come si deve fare epr poter diventare mediatore familiare?
    Io sono iscritta all'ordne degli psicologi e mi piacerrebbe lavorare come tale, anche se credo sia difficile anche sta strada, ma a chi devo cheidere?come devo muovermi?grazie
    " Bambini senza amore finiranno con l'essere adulti pieni di odio..." Renè Spitz

Privacy Policy