• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di @Seboz@
    Data registrazione
    23-01-2004
    Residenza
    A pochi chilometri dallo splendido centro di Firenze !!!
    Messaggi
    450

    Dubbio su forma delle domande per questionario di clima organizzativo

    Ciao a tutti,
    partendo dallo studio di alcuni questionari presenti nel settore dell'analisi di clima aziendale ho deciso di costruire un mio strumento. Per adesso i principali strumenti che ho studiato sono il questionario di Majer e D'Amato e quello di Avallone e Paplomatas.
    Il grande dubbio che ho è relativo alla forma delle affermazioni:
    il primo strumento dice, ad esempio: "sono soddisfatto del mio lavoro"
    il secondo invece: "i dipendenti sono soddisfatti del loro lavoro".
    In entrambi i casi le risposte possono essere:
    mai, raramente, a volte, spesso.
    Quale forma mi consigliate di adottare ?
    Il dubbio mi è venuto facendo questo ragionamento: alla prima domanda è chiaro che rispondo tenendo conto unicamente della mia soddisfazione, mentre alla seconda mi viene chiesto di esprimere un giudizio complessivo sulla soddisfazione nell'azienda. Nel primo caso quindi se io sono spesso soddisfatto la risposta sarà 4, nella seconda se io sono spesso soddisfatto ma altri mie colleghi lo sono meno è possibile che tenda a fare una media tra la mia soddisfazione e quella dei colleghi e risponda, per esempio, a volte, quindi punteggio 3.
    Considerando che però l'analisi di clima mira anche a raccogliere la percezione dei dipendenti sull'azienda come entità e non unicamente come dipendenti singoli è forse più sensato utilizzare la seconda forma.

    Voi che dite ?
    mail --|Clicca Qui|

  2. #2

    Riferimento: Dubbio su forma delle domande per questionario di clima o

    Io userei una forma impersonale come per es. : "Nel gruppo di lavoro chi ha un’informazione la mette a disposizione di tutti." oppure in prima persona.
    Ultima modifica di Stella1978 : 13-02-2011 alle ore 19.37.21

  3. #3

    Riferimento: Dubbio su forma delle domande per questionario di clima o

    dipende molto da che obiettivo hai e se è prevalente la raccolta di informazioni individuale da sommare o se spingi anche sulla componente d'identità di gruppo.
    Per ottimizzare la costruzione/uso dello strumento potrebbe essere interessante mantenere entrambe le domande che di fatto sono diverse e lo stesso compilante le vive diversamente soprattuto se colocate lontane nell'ordine di compilazione. Se sei proprio in una fase di costruzione mi pare uteriormente interessante cambiare la formula dell'item preferendo una domanda diretta all'affermazione: Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?, però è chiaro che questo dipende da come stai costruendo lo strumento.

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di @Seboz@
    Data registrazione
    23-01-2004
    Residenza
    A pochi chilometri dallo splendido centro di Firenze !!!
    Messaggi
    450

    Riferimento: Dubbio su forma delle domande per questionario di clima o

    Citazione Originalmente inviato da valerioi Visualizza messaggio
    dipende molto da che obiettivo hai e se è prevalente la raccolta di informazioni individuale da sommare o se spingi anche sulla componente d'identità di gruppo.
    Per ottimizzare la costruzione/uso dello strumento potrebbe essere interessante mantenere entrambe le domande che di fatto sono diverse e lo stesso compilante le vive diversamente soprattuto se colocate lontane nell'ordine di compilazione. Se sei proprio in una fase di costruzione mi pare uteriormente interessante cambiare la formula dell'item preferendo una domanda diretta all'affermazione: Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?, però è chiaro che questo dipende da come stai costruendo lo strumento.
    Ciao,
    mantenere entrambe le domande a distanza non è possibile e non ha molto senso per me dato che mi costringe a ridurre le variabili che posso rilevare oltre a complicare non poco l'analisi quantitativa dei dati, a cui do meno peso di quella qualitativa ma che è comunque presente. Il limite della domanda diretta è che tu rispondi pensando solamente a te stesso e quindi non è utile a raccogliere percezione sull'intera realtà lavorativa. Una domanda posta in modo diverso ti porta invece, a mio avviso, a riflettere sul tuo sentire e sugli altri dando poi una risposta "globale", che è appunto quello che a me interessa.
    mail --|Clicca Qui|

  5. #5
    Matricola L'avatar di buskashi79
    Data registrazione
    19-11-2008
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    25

    Riferimento: Dubbio su forma delle domande per questionario di clima o

    Credo che il modo in cui dev'essere posta la domanda dipenda da quale dimensione del clima tu voglia indagare. Hai fatto caso a quale delle dimensioni indagate si riferiscono le domande degli strumenti che hai citato?

    Se devo dire la mia, la soddisfazione lavorativa trovo che sia meglio indagabile a livello individuale perché si riferisce a tutta una serie di variabili che sono importanti per la persona, non necessariamente allo stesso modo per gli altri membri del gruppo presi singolarmente. Una domanda diretta riceverà una risposta diretta, con ogni probabilità meno "ragionata" e quindi più veritiera.

    Inoltre, l'analisi delle risposte individuali ti darà comunque un'idea del livello di soddisfazione nel gruppo. Ricorda che il clima non si genera all'interno dell'individuo, ma è comunque dato da una percezione condivisa che si genera nell'interazione fra i lavoratori dell'azienda. La risposta, anche se la domanda è diretta al singolo, sarà comunque influenzata dall'aria che si respira in azienda, dai discorsi che circolano, dalla condizione di soddisfazione o insoddisfazione che mediamente viene manifestata da tutti i membri.

    Hai ragione nel dire che il fine ultimo è poi la valutazione globale del clima condiviso e non le sensazioni del singolo, ma credo che, al di là delle considerazioni fatte in precedenza, questo possa emergere in maniera più specifica dalle domande legate alla dimensione del team.

    Auguri

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di @Seboz@
    Data registrazione
    23-01-2004
    Residenza
    A pochi chilometri dallo splendido centro di Firenze !!!
    Messaggi
    450

    Riferimento: Dubbio su forma delle domande per questionario di clima o

    Grazie buskashi per l'interessante spunto di riflessione
    mail --|Clicca Qui|

Privacy Policy