• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1

    Energia neutra (chiarimenti)

    Ecco, ho appena preso in biblio il libro "Il modello topico nella teoria psicoanalitica" di M.M.Gill. E' estremamente denso per me, e mi sono fermato fra le prime pagine al concetto di energia neutra e neutralizzazione ...
    Il testo infatti dice, proprio nel capitolo "Energia neutra":
    <<Il preconscio dispone di energia neutra; l'inc. no. Ha scritto Freud: "il sistema prec. non solo sbarra l'accesso alla coscienza, ma dispone dell'emissione di un'energia di investimento mobile, una parte della quale ci è nota come attenzione". Considero quest'energia di investimento mobile, in cui è compresa l'attenzione, come energia neutra, intendendo con ciò, al pari di Holt, un investimento non motivazionale.>>

    Non riesco a capire cosa sia quest'energia neutra, e non riesco a definire bene l'investimento motivazionale e non.
    Aspetto delucidazioni e lancio l'argomento, voglio vedere che ne pensate...

    Poi magari scriverò altre parti del testo per chiarire meglio

    A presto!

    " CONOSCI TE STESSO - Γνωθι Σεαυτον " Oracolo di Delfi, Socrate.

  2. #2
    louis
    Ospite non registrato
    Lo deduco semplicemente da quello che sta scritto nel tuo testo ...
    l'energia dell'inconscio dove esistono rappresentati di pulsioni
    aggressive e sessuali è motivazionale .... e ciò che motiva
    dunque il mio comportamento.
    l'energia del preconscio è neutrale nel senso che mette
    a disposizione una funzionalità tecnica .. disponibile dunque
    a qualsiasi fine per reperire le informazioni accessibili del
    preconscio ... un pò come i sensi nell'apparato cognitivo come strumento per reperire informazioni ...
    e dunque per fare un parallelo ciò che motiva il mio comportamento non è l'acquisizione tecnica dell'informazione
    ma il modo attraverso cui la elaboro.
    O ancora ...
    E' come se tu fossi motivato a fare una ricerca in biblioteca ...
    Ciò che ti motiva a fare questa cosa è il piacere della ricerca ...
    il fatto che ti diano la possibilità di accedere ad un libro della
    biblioteca è un fatto tecnico e non motivazionale.
    La tua motivazione è gia a monte , ossia quel qualcosa ti spinge a fare una ricerca.

    Come la vedi .?.. vediamo se qualcun altro ci aiuta.


  3. #3
    La vedo giusto, adesso che me l'hai spiegata...

    Scusate se non sono di molte parole, riscriverò...

    " CONOSCI TE STESSO - Γνωθι Σεαυτον " Oracolo di Delfi, Socrate.

Privacy Policy