• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13
  1. #1

    specialistica in neuropsicologia

    ciao a tutti,
    siamo Giovanna e Sara, 2 studentesse della provincia di Catania laureande alla triennale di psicologia af Enna. Dopo la laurea volevamo intraprendere la strada della neuropsicologia... qui da noi non esiste qst specialistica e quindi non sappiamo dove poterci informare, considerando che l'unica che conosciamo e di cui abbiamo sentito parlare abbastanza bene è quella di Padova.
    Ci potreste dare delle informazioni piu dettagliate.. soprattutto se conviene fare qst scelta.. scegliere come specialistica quella di Padova.
    oltre Padova in quale altre città d'Italia ci sono specialistiche in Neuropsicologia?a Roma ne esiste una? E quali sono le più quotate e consigliate?
    vi ringraziamo anticipatamente per l'attenzione e per le eventuali risposte

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di armomarx
    Data registrazione
    16-09-2007
    Messaggi
    326

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    io frequente la magistrale in Psicologia dei Processi Cognitivi a Caserta e ho sentito dire in giro che è abbastanza quotata in Italia. Per come la vedo io, mi sembra una buona magistrale, ma potrei essere considerato comunque di parte.
    la complessità di un argomento non giustifica l'uso di un linguaggio difficile e articolato nell' esporlo al pubblico.

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    Anche io ho sentito parlare abbastanza bene di quella di caserta.
    La specialistica in neuropsicologia c'è anche a roma alla sapienza, oppure a cesena.
    Se dovessi scegliere io sceglierei cesena, la sapienza per i miei gusti è un'università troppo grande e dispersiva.

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  4. #4
    Neofita L'avatar di baribapsico
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    Novara
    Messaggi
    3

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    Io purtroppo ne conosco solo a Milano, Torino, Trieste...mi sa che sono un po' fuori mano per voi!

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di Ilaria.Bi.
    Data registrazione
    18-02-2011
    Residenza
    avellino
    Messaggi
    66

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    La migliore è quella di padova senza nessun dubbio, seguita a ruota da trieste e bologna..
    Ultima modifica di Ilaria.Bi. : 18-03-2011 alle ore 14.08.52

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di ZingarellaOps
    Data registrazione
    09-09-2006
    Residenza
    Provincia di Salerno
    Messaggi
    11,811

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    Forse faziosa anche io, ma la magistrale del ramo cognitivo di Caserta non ha proprio alcunché da invidiare alle altre.


  7. #7
    Partecipante L'avatar di Milenozza
    Data registrazione
    02-05-2008
    Messaggi
    53

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    Anche io mi sto laureando a Enna....e anche io voglio fare neuropsicologia. So che c'è a Torino,ma per il resto non ho notizie....anche perché ho visto poco fa che il corso di neuropsicologia (che a Torino viene chiamato "Scienze della mente") è una continuazione del corso di laurea triennale di Scienze e Tecniche Neuropsicologiche,mentre con Enna noi usciamo con "Scienze e Tecniche Psicologiche"...quindi non so nemmeno se potremo entrare . Bohhh


    Amare ed essere amati è come sentire il sole da entrambi i lati!!!

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di sabry_pg
    Data registrazione
    05-10-2009
    Residenza
    Faenza
    Messaggi
    210

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    Salve, sono dellafacoltà di Caserta e mi sta intrigando tantissimo questo ramo di psicologia. Mi parlate un po' delle opportunità che si hanno una volta laureatisi magistralmente a Caserta in psicologia dei processi cognitivi? Ho visto che sono stati introdotti due nuovi rami, “Psicologia cognitiva” e “Neuroscienze cognitive”. Che differenze ci sono? Che sbocchi lavorativi? E inoltre, sula pagina del corso c'è scritto che "Entrambi i percorsi formano psicologi che intendono svolgere la professione o proseguire nella formazione come psicoterapeuti". In che senso? Io credevo che solo Clinica facesse diventare psicoterapeuti. Scusate, sono abbastanza ignorante in materia, ho bisogno di qualcuno che chiarisca un po' le idee. Grazie mille!

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    Ciao!
    Non so come siano i corsi della magistrale a Caserta, quindi su questo noN so risponderti.
    Posso, però, dirti che per diventare psicoterapeuti non basta la magistrale (nemmeno quella in clinica) ma serve una scuola di specialità di 4 o 5 anni. Quella dicitura credo che significhi che con quei due corsi di laurea magistrale puoi fare i colloqui per entrare nelle scuole di specialità di psicoterapia.
    Buona giornata
    Elisa
    Ultima modifica di pimo_eli : 17-04-2011 alle ore 21.36.29

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di sabry_pg
    Data registrazione
    05-10-2009
    Residenza
    Faenza
    Messaggi
    210

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    Ok, capito. E in cosa si differenzia uno psicoterapeuta clinico da uno cognitivo a livello privato? Cioè che tipo di pazienti verrebbero in uno studio cognitivo?

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    Citazione Originalmente inviato da sabry_pg Visualizza messaggio
    Ok, capito. E in cosa si differenzia uno psicoterapeuta clinico da uno cognitivo a livello privato? Cioè che tipo di pazienti verrebbero in uno studio cognitivo?
    Mi sembra di capire che ci sia un po' di confusione...
    Uno psicoterapeuta può essere di diversi orientamenti (cognitivista, cognitivo-comportam., psicoanalitico, psicodinamico, sistemico....). Se per psicoterapeuta cognitivo intendevi colui che fa trattamenti cognitivi su pazienti con cerebrolesioni acquisite o su bambini che hanno ritardo mentale, disturbi dell'aprpendimento etc, forse ti riferivi al neuropsicologo. Ecco, dunque, la differenza di ciò che fanno.
    Se ti riferivi alla differenza tra psicoterapeuta cognitivista e quello psicodinamico, la differenza riguarda le teorie di riferimento e le modalità con cui il terapeuta affronta, insieme al suo paziente, il percorso terapeutico (prova a guardare nella stanza psicoterapia per avere più delucidazioni, se vuoi, sui diversi indirizzi).

  12. #12
    Partecipante Assiduo L'avatar di sabry_pg
    Data registrazione
    05-10-2009
    Residenza
    Faenza
    Messaggi
    210

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    Citazione Originalmente inviato da pimo_eli Visualizza messaggio
    Mi sembra di capire che ci sia un po' di confusione...
    Uno psicoterapeuta può essere di diversi orientamenti (cognitivista, cognitivo-comportam., psicoanalitico, psicodinamico, sistemico....). Se per psicoterapeuta cognitivo intendevi colui che fa trattamenti cognitivi su pazienti con cerebrolesioni acquisite o su bambini che hanno ritardo mentale, disturbi dell'aprpendimento etc, forse ti riferivi al neuropsicologo. Ecco, dunque, la differenza di ciò che fanno.
    Se ti riferivi alla differenza tra psicoterapeuta cognitivista e quello psicodinamico, la differenza riguarda le teorie di riferimento e le modalità con cui il terapeuta affronta, insieme al suo paziente, il percorso terapeutico (prova a guardare nella stanza psicoterapia per avere più delucidazioni, se vuoi, sui diversi indirizzi).
    Se il mio percorso di studi fosse: triennale in scienze e tecniche psicologiche + biennio specialistico in cognitiva nel ramo di neuropsicologia cosa potrei fare? e se poi oltre a questo (triennale in scienze e tecniche psicologiche + biennio specialistico in cognitiva nel ramo di neuropsicologia) aggiungessi anche i 4 anni di psicoterapia, che differenze ci sarebbero? e la scuola di psicoterapia in questo caso può essere di qualunque indirizzo?

  13. #13
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480

    Riferimento: specialistica in neuropsicologia

    Citazione Originalmente inviato da sabry_pg Visualizza messaggio
    Se il mio percorso di studi fosse: triennale in scienze e tecniche psicologiche + biennio specialistico in cognitiva nel ramo di neuropsicologia cosa potrei fare? e se poi oltre a questo (triennale in scienze e tecniche psicologiche + biennio specialistico in cognitiva nel ramo di neuropsicologia) aggiungessi anche i 4 anni di psicoterapia, che differenze ci sarebbero? e la scuola di psicoterapia in questo caso può essere di qualunque indirizzo?

    Con il 3 più 2 in neuropsicologia e l'abilitazione all'esercizio della professione tu diventi psicologa e puoi fare la psicologa. Se fai la scuola di psicoterapia(di qualsiasi indirizzo) diventi psicoterapeuta. Non puoi esercitare la professione dipsicoterapeuta semplicemente con i 5 anni di laurea, questa è la differenza sostanziale! La scuola di psecializzazione la puoi fare in psicoterapia, oppure in psicologia clinica o psicologia della salute o psicologia del ciclo di vita o neuropsicologia (sono 5 anni se non erro e danno anche l'abilitazione alla psicoterapia). L'altra moderatrice ha fatto la scuola di neuropsicologia di Parma (se vuoi maggiori info vai sulla sezione formazione, o chiedi direttamente a lei in mp).
    Buona Pasquetta a tutti!
    Eli

Privacy Policy