Supervisione bimbo con sospetto ADHD
Ciao a tutti!
Vi scrivo per chiedervi alcuni consigli per un bimbo che sto seguendo con sospetto ADHD.
Il bimbo in questione a gennaio compirà 6 anni, ha fatto una valutazione neuropsichiatrica dalla quale è risultata una diagnosi di Disturbo emozionale e comportamentale con tendenza all'isolamento.
La mia modalità di valutazione è stata questa:
Durante il primo colloquio erano presenti i genitori e il bambino e ho fatto una raccolta anamnestica dalla quale è emerso un ritardo nella deambulazione, nel controllo sfinterico (aveva ancora il pannolino!) e nelle prime parole e frasi.
A scuola il bambino si isola spesso, a casa non guarda mai cartoni animati e gli unici giochi che è in grado di fare sono fingere di suonare o fare degli strumenti musicali poichè il padre è un artista e suona in giro per locali.
I test che ho utilizzato sono stati:
Disegno della figura umana: Difficile focalizzarlo su un compito, disegno di un bambino di 3 anni, molto confuso, sul foglio infatti ha disegnato un omino molto piccolo rispetto al resto del disegno in cui erano presenti solo strumenti musicali disegnati in modo estremamente disordinato.
Durante il compito il bambino si distraeva spesso, alzandosi anche dalla sedia e parlava continuamentwe di strumenti musicali.
In un secondo colloquio ho visto solo il bambino e ho fatto una valutazione neuropsicologica di base con Prove di Denominazione, Ripetizione, Riconoscimento di Oggetti e forme, Percezione di figure sovrapposte e prove di comprensione e descrizione.
Da questa valutazione è emerso che:
-Non è in grado di sintetizzare i dati di una scena e descrivere cosa sta succedendo
- Segno grafico è abbastanza immaturo.
-Vocabolario molto povero così come il dialogo che nella maggior parte dei casi è stereotipato (parla e chiede sempre di strumenti musicali)
- Infine per quanto riguarda la prove di calcolo necessita ancora del supporto concreto.
A questo punto avevo pensato di procedere con un altro test , pensavo al FAT per verificare ancora le sue competenze narrative e pensavo di proporre alla famiglia un training fonologico della Erickson rivolto ai bambini di 5 anni per potenziare le abilità fonologiche e metafonologiche.
Voi al mio posto avreste utilizzato altri test?
Avete dei suggerimenti da propormi per il trattamento?
Grazie a tutti!