• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 18
  1. #1
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    26-03-2008
    Messaggi
    82

    Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Ciao a tutti!
    Vi scrivo per chiedervi alcuni consigli per un bimbo che sto seguendo con sospetto ADHD.
    Il bimbo in questione a gennaio compirà 6 anni, ha fatto una valutazione neuropsichiatrica dalla quale è risultata una diagnosi di Disturbo emozionale e comportamentale con tendenza all'isolamento.
    La mia modalità di valutazione è stata questa:
    Durante il primo colloquio erano presenti i genitori e il bambino e ho fatto una raccolta anamnestica dalla quale è emerso un ritardo nella deambulazione, nel controllo sfinterico (aveva ancora il pannolino!) e nelle prime parole e frasi.
    A scuola il bambino si isola spesso, a casa non guarda mai cartoni animati e gli unici giochi che è in grado di fare sono fingere di suonare o fare degli strumenti musicali poichè il padre è un artista e suona in giro per locali.
    I test che ho utilizzato sono stati:
    Disegno della figura umana: Difficile focalizzarlo su un compito, disegno di un bambino di 3 anni, molto confuso, sul foglio infatti ha disegnato un omino molto piccolo rispetto al resto del disegno in cui erano presenti solo strumenti musicali disegnati in modo estremamente disordinato.
    Durante il compito il bambino si distraeva spesso, alzandosi anche dalla sedia e parlava continuamentwe di strumenti musicali.
    In un secondo colloquio ho visto solo il bambino e ho fatto una valutazione neuropsicologica di base con Prove di Denominazione, Ripetizione, Riconoscimento di Oggetti e forme, Percezione di figure sovrapposte e prove di comprensione e descrizione.
    Da questa valutazione è emerso che:
    -Non è in grado di sintetizzare i dati di una scena e descrivere cosa sta succedendo
    - Segno grafico è abbastanza immaturo.
    -Vocabolario molto povero così come il dialogo che nella maggior parte dei casi è stereotipato (parla e chiede sempre di strumenti musicali)
    - Infine per quanto riguarda la prove di calcolo necessita ancora del supporto concreto.
    A questo punto avevo pensato di procedere con un altro test , pensavo al FAT per verificare ancora le sue competenze narrative e pensavo di proporre alla famiglia un training fonologico della Erickson rivolto ai bambini di 5 anni per potenziare le abilità fonologiche e metafonologiche.
    Voi al mio posto avreste utilizzato altri test?
    Avete dei suggerimenti da propormi per il trattamento?
    Grazie a tutti!

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Scusami ma il sospetto di ADHD a chi è venuto? la diagnosi della neuropsichiatra non dice questo, e anche dalla descrizione che fai a me fa pensare tutt'altro...
    E poi se si sospetta un adhd in genere si fanno prove attentive e di funzioni esecutive, altrimenti come dimostri che c'è un problema attentivo?
    Prima di impostare il trattemento io cercherei di capire bene cos'ha il bambino, e inizierei con una bella wisc....che secondo me riserverà sorprese...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  3. #3
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    26-03-2008
    Messaggi
    82

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Purtroppo non ho la possibilità di fare una wisc poichè mi trovo a fare questa consulenza in uno studio che non è il mio e non ho tutto il materiale necessario.
    Il sospetto Adhd è venuto a me, magari sbaglierò,la diagnosi del neuropsichiatra mi sembra un pochino generica, a te cosa sembra invece?

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Se non una wisc almeno dei test attentivi e di funzioni esecutive per convalidare il sospetto di adhd.
    Spesso si tende ad utilizzare i test che si hanno e non quelli che servirebbero davvero, ma questo non è utile ai fini di una diagnosi, e se non è possibile recuperarli, meglio inviare il bambino per approfondire la valutazione. Poi il trattamento puoi farlo tu, non è detto che il paziente sia perso.

    Comunque da quel poco che hai detto del caso, a me non sembra adhd, visto il ritardo di acquisizione del linguaggio, della deambulazione e del controllo degli sfinteri...mi fa pensare un profilo cognitivo border se non di ritardo franco..la neuropsichiatra non ha somministrato test? E poi anche la fissazione del bambino per gli strumenti musicali e la tendenza all'isolamento mi orientano verso lo spettro autistico, magari lieve, che so asperger o semantico-pragmatico. Sono tutti campanelli di allarme che indagherei con strumenti appositi (test, questionari e colloquio mirato con i genitori).

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  5. #5
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    26-03-2008
    Messaggi
    82

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Purtroppo non conosco i test che sono stati somministrati dal neuropsichiatra ed io non ho a disposizione altri test oltre a quelli elencati ed altri test proiettivi come appunto il FAT, posso pensare di poter fare una wisc ma sicuramente in un altro momento. Detto questo anche io pensavo ad un ritardo lieve.
    I tratti autistici effettivamente ci sono e sono quelli che hai elencato, ma l'aspetto più evidente è un deficit di attenzione e una difficoltà a focalizzarsi su un compito.
    Nel colloquio con i genitori è emerso che in passato il bambino non li guardava, parlava di se stesso in seconda persona, non dava la mano ai genitori, ma al momento della mia valutazione questi aspetti erano assenti.
    Al momento mi trovo a dover dare una restituzione quantomeno psicoeducativa a questi genitori almeno rispetto alle aree da incrementare perchè non ho altri test disponibili, e in queste zone non ci sono (ahimè!) altri specialisti nè in strutture private nè in strutture pubbliche, per questo si sono rivolti a me.
    Il neuropsichiatra non segue il caso, ma dalla valutazione che ha fatto le indicazioni che ha dato mi sembravano un tantino generiche.
    Avendo lavorato per anni con bambini autistici, pensavo comunque di dargli delle indicazioni comportamentali e avevo pensato al training della erickson per incrementare le aree relative al linguaggio che possono svolgere tranquillamente da casa.
    E' veramente un peccato che certi bambini siano lasciati al loro destino perchè le zone in questione sono carenti di personale specializzato, ma d'altronde io non vivo in queste zone e più di questo non posso fare.
    Tu avresti del materiale da mandarmi?

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Scusate se mi intrometto.... ma personalmente vi state focalizzando solo sulla parte cognitiva (e ok, è giusto approfondirla) ma il neuropsichiatra ha fatto una diagnosi di sitrurbo emozionale (e comportamentale) e mi sembra di aver capito che il bimbo spesso si isola. Personalmente andrei anche a capire un po' di più la sfera relazionale e affettiva del bambino (ok sono dsi impostazione psicodinamica, ma mi sembra che qui non sia solo ed esclusivamente un problema di ritardo...o per lo meno indagherei un pochino di più giustoper impostare una terapia corretta).

    Concordo con la collega Calethiel per il fatto che anche a me non sembra affatto ADHD.... sarebbe ottimo fare la wisc....o almeno le matraici di Raven (ma la wisc non l'ha già fatta il neuropsichiatra?).

    Concordo sempre con Calethiel per l'ulteriore indagine dello spettro autistico... (prima però è meglio capire quali sono leprove farre dal neuropsichiatra).

    Buon ANNO

    Eli

  7. #7
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    26-03-2008
    Messaggi
    82

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Si, infatti proprio per indagare un attimo il piano relazionale pensavo di fargli il FAT che è un test proiettivo che valuta anche l'attaccamento del bambino.
    Inoltre posso dirvi che è in grado di fare un gioco simbolico perchè l'ho testato una delle prime volte, parla un po a rilento ed ha un solo difetto di pronuncia che è la r "moscia". Spero abbiate capito che mi sono trovata in una consultazione che per nulla avevo preventivato senza avere tutti gli strumenti adeguati al caso in questione.
    Come vi dicevo i test a mia disposizione sono questi, voi potete inviarmi dell'ulteriore materiale più specifico?
    Per me si avvicina il momento della restituzione e pensavo di dargli alcune indicazioni psicoeducative e comportamentali che riguardano un po genericamente: la creazioni di abitudini e attività da svolgere tutti i giorni anche per poco tempo al giorno, che gradualmente andrà ad incrementarsi. La selezione di giochi più cognitivi e con regole che nn ha mai fatto, poche regole chiare e concise, etc, da un punto di vista più linguistico gli consiglierei il training della Erickson "giocare con le parole" che aiuta a riconoscere i fonemi delle parole, a mettere insieme parole con sillabe uguali o simili, insomma ad incrementare i prerequisiti dell'apprendimento.
    Avete altri suggerimenti?
    Buon anno anche a voi!

  8. #8
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    26-03-2008
    Messaggi
    82

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Ei, c'è nessuno?
    Eli tu avevi in mente qualche test in particolare per indagare l'ambito affettivo-relazionale?

  9. #9
    Partecipante Figo L'avatar di levais75
    Data registrazione
    05-12-2006
    Residenza
    milano
    Messaggi
    842

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Ciao Shalom...
    mi sembra molto interessante il thread che hai proposto, non foss'altro perchè proponi delle supervisioni online, cosa che , personalmente trovo utilissima.
    Il caso che proponi ha effettivamente dei tratti autistici, ma vorrei chiederti come mai ti è venuto il dubbio di deficit di attenzione e iperattività?
    Effettivamente la diagnosi del neuropsichiatra non precisa effettivamente il quadro sintomatologico. Di solito la dicitura comportamentale si riferisce proprio a comportamenti dirompenti, iperattività o condotta, mentre la dicitura emozionale fa riferimento alla presenza di ansia e distacco dalla realtà, in più troviamo una tendenza all'isolamento. Tu cosa hai notato invece?
    Mi rendo conto che a volte noi psy siamo chiamati a rispondere a esigenze territoriali che probabilmente ci limitano sia per la mancanza di strumenti sia per la mancanza di luoghi e tempi idonei, ma tant'è... anche qui, a volte bisogna cavarsela con quello che si ha a disposizione e poi posso dirti che anche io utilizzo indicazioni e trattamenti psicoeducativi e li trovo davvero molto utili.
    levais75

  10. #10
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    26-03-2008
    Messaggi
    82

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Ciao levais,
    il dubbio mi è venuto perchè: 1) il bambino nn riesce a stare fermo sulla sedia, deve sempre muoversi, alzarsi, muovere le gambe 2) non riesce a stare su un compito per più di qualche minuto, già fare il disegno della figura umana è stata un'impresa, certo è che mi rendo conto anche che con me non c'è nessun tipo di rapporto, o perlomeno in 3 colloqui di cui uno con soli i genitori, non non l'ho creato certamente.
    3) un'altra caratteristica del bambino è che è veramente molto provocatorio, è vero che si fissa su un unico interesse e trasforma tutto in quello, ma è anche vero che spesso se ne approfitta specie con i genitori. Il suo essere provocatorio il più delle volte si manifesta con espressioni provocatorie di fronte ad un compito, disturbare continuamente i colloqui con rumori, movimenti e urla.
    4) dà risposte a caso ed è riluttante ad impegnarsi in qualsiasi cosa
    5) spesso perde oggetti se i genitori non gli statto dietro
    Diciamo che questi sono i sintomi che mi hanno fatto accendere una lampadina, ma di fatto lui non soddisfa i criteri per una diagnosi di adhd, ma credo neppure per una diagnosi di autismo, per c'è una componente abbastanza intenzionale che si evince dal suo essere provocatorio.
    Voi cosa ne pensate?
    Ultima modifica di shalom... : 04-01-2011 alle ore 14.38.28

  11. #11
    Partecipante Figo L'avatar di levais75
    Data registrazione
    05-12-2006
    Residenza
    milano
    Messaggi
    842

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Non c'è proprio nessuno?
    levais75

  12. #12
    Partecipante
    Data registrazione
    20-07-2009
    Messaggi
    32

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Scusate, forse arrivo un po' in ritardo...vedo che molte buone considerazioni sono state fatte, non so da dove scrive la persona che ha introdotto la discussione. Se è molto difficile fare una valutazione come si deve nel luogo in cui abiti (non mi fraintendere, tu hai fatto il possibile, ma so bene che è impossibile possedere tutti i test del caso, e non solo, è difficile coordinarsi anche in una equipe valida, anche a distanza, in cui ognuno abbia magari una specializzazione diversa che venga incontro specialmente ai casi particolari), io gli farei presente che si possono spostare anche in altre città o regioni per avere risposte più esaurienti: se fosse mio figlio in questa condizione, con un disturbo e motivo e comportamentale e con tratti, da quel che dici, anche di un possibile disturbo pervasivo dello sviluppo (più che forse adhd), io andrei in capo al mondo. Ci sono molti ottimi centri pubblici. A me in particolare è venuto in mente un neuropsichiatra bravissimo, che farebbe forse al caso loro, che lavora nella mia città. Non so se posso citarlo. Magari mi possono dare una risposta i moderatori (lavora comunque in un posto pubblico).Senza considerare che questo bambino porta ancora il pannolino, pensa che frustrazione questi genitori ( e anche questo bambino).
    Per cui tu puoi fare la restituzione di quello che hai potuto verificare, però secondo me dovresti fargli presente che ci sono varie possibilità di approfondire vari aspetti.
    In bocca al lupo

  13. #13

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Io lascerei perdere il problema della diagnosi. Individuerei problemi specifici su cui poter lavorare. Non ha il controllo sfinterico? questo mi sembra un punto da cui partire, ti serve anche per costruire una relazione con i genitori.
    E' questa idea di dover capire una persona al di fuori del suo contesto, nello studio di psicologia. E' come pretendere di comprendere una cultura diversa facendo un test ad un indigeno, piu' semplice e divertente fare un viaggio.
    Bah sono solo delle considerazioni estemporanee

  14. #14
    Partecipante Figo L'avatar di levais75
    Data registrazione
    05-12-2006
    Residenza
    milano
    Messaggi
    842

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    Si hai ragione Post, mi sembrano molto ragionevoli le tue consierazioni.
    In effetti mi sembra che shalom abbia accennato al fatto che cmq ha fatto una restituzione con indicazioni psicoeducative
    levais75

  15. #15
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: Supervisione bimbo con sospetto ADHD

    per "curare" un disturbo devi capire a cosa è dovuto. Il bambino soffre di enuresi e/o encopresi a causa di un ritardo mentale o di un disturbo d'ansia? o di un problema neurologico? E' ben diverso il trattamento.....
    Per questo è importante una diagnosi...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy