• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10
  1. #1

    Rischi dello psichiatra

    ciao a tutti! sono nuova di qui e spero di aver azzeccato il forum, volevo chiedervi se avevate qualche idea riguardo i rischi che corrono gli psichiatri? a parte quella della responsabilità che hanno nei confronti dei loro pazienti (in caso di suicidio) voi che dite grazie

  2. #2
    Banned
    Data registrazione
    14-09-2009
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    1,780
    Blog Entries
    126

    Riferimento: Rischi dello psichiatra

    D'essere picchiato dai parenti e amici del paziente, se va bene solo dal paziente.
    Dipende da cosa dice.

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: Rischi dello psichiatra

    Benvenuta Ninotta, puntualizzo che nessuno è responsabile per il suicidio di qualcuno, a meno che non si rilevi l'istigazione al suicidio.
    Le aggressioni sono facili, soprattutto da parte di pazienti ospedalizzati. Rischiano anche il burn out.
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

  4. #4
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    09-05-2008
    Messaggi
    115

    Riferimento: Rischi dello psichiatra

    le aggressioni sono facili??? ma che esperienze avete (e dove) per affermare una cosa del genere?

  5. #5
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Rischi dello psichiatra

    Citazione Originalmente inviato da ninotta91 Visualizza messaggio
    ciao a tutti! sono nuova di qui e spero di aver azzeccato il forum, volevo chiedervi se avevate qualche idea riguardo i rischi che corrono gli psichiatri? a parte quella della responsabilità che hanno nei confronti dei loro pazienti (in caso di suicidio) voi che dite grazie
    cosa intendi per "rischi"?
    dal mio punto di vista, i rischi dello psichiatra sono quelli comuni a tutte le professioni d'aiuto (contatto con materiale emotivo, burn-out, ecc.).
    Pre quanto riguarda il rischio di aggressione da parte dei pazienti, non credo sia il rischio principale, e comunque riguarda una tipologia ristretta di pazienti (quelli sul versante psicotico-paranoico-antisociale), anche se probabilmente in questi casi è più probabile che sia un infermiere ad esssere più esposto a rischi di aggressione, perché è maggiormente a contatto diretto col paziente.

  6. #6
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: Rischi dello psichiatra

    Citazione Originalmente inviato da cecimarghe Visualizza messaggio
    le aggressioni sono facili??? ma che esperienze avete (e dove) per affermare una cosa del genere?
    Lavorato in psichiatria e sentito racconti di psichiatri;
    Scuola di specializzazione: 4 psichiatri tra gli allievi e tutti quanti hanno raccontato di aver avuto aggressioni.
    In ospedale è più facile rispetto allo studio privato.
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

  7. #7
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    09-05-2008
    Messaggi
    115

    Riferimento: Rischi dello psichiatra

    peccato che vado in reparto da 4 anni e non ho mai subito (ne visto ) aggressioni... perciò non si può generalizzare, dipende dal fatto che i pazienti siano curati bene o male

  8. #8
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    09-05-2008
    Messaggi
    115

    Riferimento: Rischi dello psichiatra

    altro discorso è una fase acuta (es.intossicazione da sostanze, esordio psicotico etc..)ma allora si parla di pronto soccorso e (forse) TSO , quindi di una fase molto limitata e iniziale del trattamento

  9. #9
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    09-05-2008
    Messaggi
    115

    Riferimento: Rischi dello psichiatra

    p.s. che tra le altre cose riguarda lo psicologo solo marginalmente

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    11-05-2006
    Messaggi
    1,438

    Riferimento: Rischi dello psichiatra

    Io ho delle esperienze in un centro di salute mentale e anche se rari ci sono stati dei casi di aggressione.
    Questi casi, anche se rari (parlo sempre per la mia esperienza), coinvolgono comunque lo psicologo, perchè al centro di salute mentale si lavora in equipe... l'ambiente per esempio è comune, inoltre psicologo e psichiatra possono occuparsi dello stesso individuo (magari aggressivo)...
    Con l'esperienza si riesce comunque a gestire i casi di aggressione; esistono anche delle precauzioni più semplici come togliere la taglierina o il portapenne di vetro dalla scrivania. Il pericolo, secondo me, resta l'estintore, che per legge deve esserci ed essere ben visibile.
    Credo che bisognerebbe anche chiarire che cosa si intenda per ognuno di noi con il termine "aggressione".
    Ultima modifica di marghetta : 15-12-2010 alle ore 23.30.37
    Ogni adulto convive con il bambino che è stato
    S. Freud

Privacy Policy