• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di dreamoon
    Data registrazione
    07-04-2009
    Messaggi
    84

    ho bisogno di capire....

    ho bisogno di pareri sia maschili che femminili per capire se davvero sono io la persona "strana".
    brevemente la situazione: sto con un ragazzo da quasi 1 anno, con la sua migliore amica si conoscono da 14 anni. Una volta gli ho chiesto se in passato tra loro c'era stato qualcosa, e lui mi disse di no, solo amicizia.
    recentemente gliel'ho richiesto, e lui mi ha detto che in passato in effetti c'è stato qualcosa, ma che non me l'ha detto prima perchè visto che ci conoscevamo da poco non voleva che pensassi male.
    a me questa risposta ha lasciato molto perplessa.
    lei si trasferisce per lavoro e hanno programmato di vedersi, lui la ospita a casa sua il week end.
    io sono esplosa, perchè non non voglio negargli la loro amicizia, ma non riesco ad accettare che si passino un week end insieme, possono vedersi la domenica stessa, con il treno sono a 2 ore di distanza.
    mi sono sentita dire che sono paranoica, che non mi fido di lui.
    io vivo in sicilia e lui in piemonte,se non mi fidassi di lui, come potrei mai aver deciso di intraprendere una storia a distanza?
    ho bisogno di pareri per capire se davvero sono paranoica, o qualsiasi persona innamorata, che sia maschio o femmina, reagirebbe come ho reagito io.
    Ultima modifica di dreamoon : 25-11-2010 alle ore 11.54.13

  2. #2
    SOLZENICYN
    Ospite non registrato

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    Non sei paranoica, sei gelosa. Capisco non sia facile per te. Una donna non può accettare che un'altra donna passi un week end col proprio uomo soprattutto se c'è stato qualcosa in passato, mi sembra giusto. Forse lui potrebbe evitare di metterti in queste situazioni di apprensione però il fatto che te lo abbia detto mi fa pensare anche che sia in buona fede ad ospitarla. Ad ogni modo quando si imposta un relazione in un modo poi è difficile cambiare improvvisamente. Visto che ti ha rivelato che in passato c'è stato qualcosa quindi c'è un elemento di novità che prima non c'era allo stesso modo potresti introdurre anche tu un elemento di novità ossia potresti chiedergli di prendere un pò le distanze da questa sua amica/ex. Io odio dare consigli ad ogni modo non assecondare sempre, nella relazione ma anche più in generale, pretendere qualcosa dagli altri è anche un modo per "verificare" le relazioni.
    Il mio è un parere Y (maschile).

    Ultima modifica di SOLZENICYN : 25-11-2010 alle ore 12.26.53

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    Ciao dreamoon, io sono decisamente d'accordo con Solzenicyn che ha scritto prima di me.
    Provo a dirti la mia in ogni caso.
    Il tuo vissuto, i tuoi sentimenti e le tue reazioni sono assolutamente nella norma, nel senso che qualunque persona innamorata si sentirebbe invadere dalla gelosia di fronte ad una situazione così palesemente preoccupante. Dunque tranquilla, hai tutta la nostra solidarietà. Tu sei gelosa del rapporto lungo e affiatato che il tuo ragazzo ha con questa amica, ma ti sei sforzata di tollerarlo con ragionevolezza ed equilibrio; di fronte, però, all'idea di un week end che i due trascorreranno insieme mentre tu sei a centinaia di km di distanza non riesci più a tollerare la cosa. E' normale. Questo però non significa necessariamente che i tuoi timori siano fondati e che tra loro ci sia qualcosa o succederà qualcosa. Il fatto che il tuo ragazzo ti abbia detto di questo weekend, quando invece avrebbe potuto non dirti niente e mentirti per evitare discussioni, è un elemento positivo. Lui prevedeva che tu l'avresti presa male, ma te ne ha parlato ugualmente, rischiando appunto reazioni catastrofiche da parte tua. Lui ti chiede fiducia, tu ci provi a fidarti, ma del resto è anche normale che ti rimanga qualche paura seppur irrazionale.
    Condivido il tuo pensiero quando dici che non vuoi negargli la loro amicizia, infatti non è giusto limitare il partner e indurlo a rompere rapporti solo per la nostra gelosia. Ma a tutto c'è un limite, e ci sono questioni su cui non si riesce a sorvolare e giustamente a quel punto bisogna "pretendere", come dice Solzenicyn. Tu non gli stai negando di vedersi con questa amica per bere un caffè, gli stai dicendo che non vuoi che dormano insieme a casa sua. Mi pare una pretesa legittima, io farei lo stesso. Magari c'è qualcuno che invece riuscirebbe a tollerare questa cosa, ma non siamo tutti uguali. Cerca di capire se riesci a tollerarla, e se senti di non poterlo fare sii ferma col tuo ragazzo nel dirgli le tue ragioni, perchè sforzarsi di mandare giù anche ciò che proprio non ci convince rischia di creare dei precedenti negativi nella storia di una coppia, preparando il terreno a malumori, mancanza di serenità e di equilibrio, ripicche e cose da rinfacciare.
    Insomma, continua a parlargli con calma delle tue esigenze,....e facci sapere!

  4. #4
    psychoteo
    Ospite non registrato

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    vivo una situazione analoga alla tua, purtroppo, e so quanto non si sta bene, quanti "rospi"inghiottiamo ... ma inevitabilmente prima o poi esplodiamo..e ci sentiamo ancora dire che siamo noi a non capire...ecc ecc, bla bla bla.
    mi chiedo: perché loro non capiscono che, se siamo gelose, non è per forza questione di non fidarsi?
    se siamo gelose è perchè teniamo a lui e qua non ci piove. ma quel che più importa è: noi ci fidiamo di lui!é di LEI che non ci fidiamo!!!.
    e comunque.. che problema ci sarebbe se lei arrivasse...e insieme a lui ci fossimo anche noi???
    non lo soguarda, i maschi sono strani! se poi siamo noi le prime a fare il contrario...tran arriva l'etchetta della zocc..a!

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    Mi permetto di fare un attimo l'avvocato del diavolo perchè nonostante io sia una donna non ho mai ragionato in termini di stereotipi di genere e generalizzazioni.

    Citazione Originalmente inviato da psychoteo Visualizza messaggio
    mi chiedo: perché loro non capiscono che, se siamo gelose, non è per forza questione di non fidarsi?
    Partendo dal presupposto che da parte dell'uomo ci sia buona fede e nessuna intenzione di tradire, l'appellarsi alla fiducia della propria partner è la prima cosa che viene in mente di fare; in poche parole è come se l'uomo dicesse: amo te, voglio te, non devi preoccuparti, non farti prendere da pensieri irrazionali. Il guaio è che la fiducia ha poco di razionale, perchè vive di sensazioni e paure. Quanto più è importante la persona in questione, probabilmente tanto più la fiducia vacillerà in situazioni che la mettono alla prova. Cosa significhi, poi, fiducia....è difficile dirlo. E' qualcosa di irrazionale, appunto: significa accettare di fare un salto nel vuoto, nel buio, nell'ignoto. E' un grande atto di coraggio, perchè non si ha mai la certezza che questa "fiducia", questa "fede", verrà ripagata e sarà ben riposta. In amore, poi, credo sia impossibile avere totale fiducia nell'altro, perchè la paura di perderlo, seppur irrazionale, fa comunque parte del sentimento d'amore....è una molla che tiene in vita il "gioco" dell'amore, in qualche modo Come si dice, troppe certezze uccidono l'amore...

    ma quel che più importa è: noi ci fidiamo di lui!é di LEI che non ci fidiamo!!!
    Ah, beh....niente di più falso secondo me Una donna di certo non può violentare un uomo, per cui se succede qualcosa tra i due direi che la responsabilità è di entrambi, per cui avere la cosiddetta "fiducia" in lui dovrebbe bastare a farci dormire sogni tranquilli. Quella della mancanza di fiducia in lei è una bugia che ci raccontiamo. A noi non interessa di fidarci di lei, nè lei ci ha mai chiesto di fidarci, non è con lei che abbiamo una relazione, e ognuno persegue i suoi obiettivi.

    non lo soguarda, i maschi sono strani! se poi siamo noi le prime a fare il contrario...tran arriva l'etchetta della zocc..a!
    Vogliamo parlare di noi? tutti sono strani....che poi, chissà che significa.....
    E' il gioco delle parti. Quando capita a noi di passare del tempo con un altro ragazzo, usiamo le stesse rassicurazioni che usano gli uomini: "stai tranquillo, devi fidarti di me...."...quelle stesse rassicurazioni che a parti invertite non ci erano bastate. Eppure le usiamo comunque, perchè non credo ce ne siano altre. L'alternativa è limitarsi la libertà a vicenda oppure portarsi sempre appresso il partner come un cagnolino (cosa alquanto deprimente).

    Io credo semplicemente che sia il caso di definire insieme cosa si può accettare e tollerare, facendo appello alla "fiducia", e cosa proprio non si riesce ad accettare, con tutto il rispetto per la signora Fiducia

  6. #6
    Partecipante Super Esperto L'avatar di FranZinTheSky
    Data registrazione
    25-05-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    529

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    ciao quello che racconti in effetti non è molto ricco di dettagli, c'è una descrizione dei fatti molto asciutta e sintetica e questo mi lascia suppporre che la complessità sia maggiore e che cose importanti siano state omesse. per quello che leggo mi sentirei di dirti che non è insolito non accettare che il proprio partner passi un intero week end con una vecchia amica con la quale c'è anche stato qualcosa in più. è spiacevole. posso solo consigliarti di non lasciarti invischiare in cose del genere, se non accetti akcuni suoi comportamenti fallo presente a lui e se persistono davanti all'impossibilità di trovare un accordo regolati di conseguenza, altrimenti gli equivoci ed i dissaporti non possono che aumentare finchè la cosa non trovi una fine naturale che il puù delle volte arriva ad essere molto poco edificante.

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di ZingarellaOps
    Data registrazione
    09-09-2006
    Residenza
    Provincia di Salerno
    Messaggi
    11,811

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    Citazione Originalmente inviato da psychoteo Visualizza messaggio
    ma quel che più importa è: noi ci fidiamo di lui!é di LEI che non ci fidiamo!!!.
    Questa è una grandissima favola che vogliamo raccontarci. Non è di lei che dobbiamo fidarci, lei è esterna al rapporto di coppia. Se ci si fida totalmente del partner si dovrebbe stare relativamente tranquille a saperlo anche in una stanza da solo con altre donne, perché convinte che lui non ci farà mai alcunché. Relativamente, perché l'amore è irrazionale e tutte le belle parole che possiamo spendere sulla fiducia e libertà reciproca lasciano il tempo che trovano quando ci si trova nella situazione.

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di SfumatureBlu
    Data registrazione
    25-10-2006
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    6,007

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    Citazione Originalmente inviato da Zingarella85 Visualizza messaggio
    . Se ci si fida totalmente del partner si dovrebbe stare relativamente tranquille a saperlo anche in una stanza da solo con altre donne, perché convinte che lui non ci farà mai alcunché.
    Condivido..
    La fiducia deve essere riposta nel partner, il fatto di non fidarsi delle altre donne è solo una buona scusa per non ammettere che forse, in fondo, non ci fidiamo molto di lui.
    Purtroppo è facile fare discorsi razionali su situazioni come queste quando riguardano gli altri. Quando ci siamo dentro..beh, diventa tutto molto più difficile da gestire. La gelosia può diventare logorante, è importante imparare a controllarla, per quanto possibile..anche riflettendo sul perchè la si prova. Spesso è l'insicurezza a generarla..
    Alla fine, in questo caso, non gli stai chiedendo di interrompere il rapporto con questa sua amica, gli stai solo facendo presente che ti infastidisce se dormono insieme. Un caffè, un'uscita, una giornata insieme possono essere necessari al loro rapporto, possono sentirne il bisogno...ma dormire insieme è una cosa che, credo, può benissimo essere evitata.




    "In un incerto compromesso...tra la mia anima e il suo riflesso."


    ...esserino psicotico

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    Citazione Originalmente inviato da SfumatureBlu Visualizza messaggio
    Un caffè, un'uscita, una giornata insieme possono essere necessari al loro rapporto, possono sentirne il bisogno...ma dormire insieme è una cosa che, credo, può benissimo essere evitata.
    Ecco, è esattamente questo che intendevo quando parlavo della necessità di capire cosa possiamo accettare e cosa no.
    C'è un limite oltre il quale la nostra fiducia nel partner non basta più, perchè ci sono cose che sentiamo "non giuste", non corrette....anche se magari dormendo insieme non succede nulla tra i due, ma può darci fastidio l'idea che condividano qualcosa di "intimo", in un certo senso..

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di ZingarellaOps
    Data registrazione
    09-09-2006
    Residenza
    Provincia di Salerno
    Messaggi
    11,811

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    ....anche se magari dormendo insieme non succede nulla tra i due, ma può darci fastidio l'idea che condividano qualcosa di "intimo", in un certo senso..
    Esattamente....l'idea di una maggiore complicità ed intesa con un'amica io non riuscirei a mandarla giù sinceramente e comincerei a pormi tante domande sul rapporto di coppia.

  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di FranZinTheSky
    Data registrazione
    25-05-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    529

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    esattamente, concordo. quindi il punto non è sulla fiducia nell'altro. io potrei benissimo dormire con un'amica senza avere o "cedere" ad alcun che, e se non mi fosse riconosciuto dalla mia partner mi arrabbierei molto, mi offenderebbe la cosa. il punto è che quando si sta con qualcuno semplicemente certe cose -si evitano-, per rispetto e coerenza verso se stessi la coppia e l'altro.

  12. #12
    Partecipante Affezionato L'avatar di dreamoon
    Data registrazione
    07-04-2009
    Messaggi
    84

    Riferimento: ho bisogno di capire....

    grazie a tutti per i vostri interventi che trovo razionalmente corretti. A volte ci si sente in balia di un sentimento che nonostante ti faccia volare ti fa stare così male, e la cosa che mi fa stare ancora più male è non riuscire a gestire ragionevolemte questa situazione. Se impedisco l'incontro, alimento malumori tra me e lui, se al contrario mi metto da parte perchè voglio dargli fiducia so che starò malissimo e che alla prima virgola esploderò.
    la mia paura è che di questa fiducia se ne possa approfittare. Una parte di me si sente una bambina capricciosa che non vuole che nessuno tocchi il suo " giocattolo", dall'altra mi rendo conto che quando si è in due ci si deve mettere in gioco al 100%, altrimenti è meglio starsene soli e tranquilli. Sono d'accordo con chi ha detto che se mai dovesse tradirmi la colpa non sarà solo di lei, ma di entrambi, si tradisce in due. Spero solo di trovare dentro di me la forza di essere " grande" e si accettare che un 'amica è solo un 'amica.

Privacy Policy