ciao ragazzi sono del secondo anno della magistrale clinico-dinamico e ho seguito una lezione di venerdì mattina di "valutazione clinica e diagnosi" dove mi aspettavo di trovare Lingiardi e invece c'era Williams ed è stata credo la lezione più brutta della storia. Appena entrato è stato un quarto d'ora in silenzio guardandoci come se aspettasse che gli dicessimo noi di cosa parlare ...è stato difficile capire cosa dicesse credo perfino per lui tant'è che faceva della pause lunghissime di silenzio...tipo 10/15 minuti in cui non parlava... usava dei termini del tipo "era un po' più normale..." qualcuno di voi che ha continuato a seguire mi sa dire se la situazione è migliorata o è sempre così? mi consigliate di seguire anche se è incomprensibile quello che dice..?