Salve,

Mi rivolgo a questa comunità in cerca di un consiglio.

Da qualche mese avverto sovente una sensazione di vuoto nei rapporti e sfiducia nel prossimo. Mi è semplice legare questo malessere ad una profonda delusione amorosa che mi trascino da inizio anno.
Sono sempre stato piuttosto fiducioso nel prossimo e nella possibilità di incontrare qualcuno con cui condividere la vita: ho cercato con caparbietà davvero a lungo. Ora, però, è forte la percezione che la solitudine mi accompagna troppo spesso e quel che è peggio, ho realizzato che mi ritrovo a pensare "Non ho più strade da percorrere".

Come tentativo di reazione sto pensando di iniziare a fare del volontariato: credo sia il momento di darmi da fare per gli altri. E non faccio neanche mistero del fatto di credere che in questo ambito sarà più semplice "riconciliarmi" con il gentil sesso e trovare persone di cui ricominciare a fidarmi.

Vi domando proprio la cortesia di indicarmi una struttura cui riferirmi (possibilmente vicina a Milano). Premetto che non ho alcuna competenza specifica (i miei studi sono prettamente scientifici) ma, se possibile, mi piacerebbe essere a contatto con l'infanzia.

Mi rendo conto che da queste poche e frammentarie informazioni sia difficile avere un quadro chiaro della situazione, ma ringrazio fin da subito chiunque voglia consigliarmi.