• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 49 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 732
  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    07-02-2008
    Residenza
    fontenuova
    Messaggi
    148

    Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    Ciao ragazze-i,
    propongo, non essendo partita ancora una discussione nel forum, di iniziare insieme un veloce scambio-ripasso sulle tematiche principali per la prima prova che tra poco più di un mese ci sarà..
    Augurando a tutti un buono studio..
    aspetto la vostra partecipazione!

    Inizierei intanto, con
    motivazione
    emozione
    che ne dite??

    seguirei la scaletta seguente x ogni approccio indicato, anche se nel nostro tema ne approfondiremo uno soltanto..

    teorie di riferimento
    metodi di indagine
    ambiti applicativi


    vale.
    Ultima modifica di vera1985 : 04-10-2010 alle ore 17.16.24 Motivo: errore

  2. #2
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    20-10-2008
    Messaggi
    752

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    per me va bene....
    cominciamo con le emozioni?
    vado io
    teorie:teoria di James lange: l'emozione coincide con l'esperienza della modificazione somatica, cioè è un riflesso soggettivo degli stati corporei, le modificazioni seguono immediatamente la percezione dell'oggetto.
    wynnie solomon con esperimenti sui cani hanno dimostrato che l'integrità del simpatico non è necessaria per provare emozioni
    schneirla ha proposto un collegamento tra le due teoriesostiene che la teoria di james-lange è valida per i bambini piccolissimi e e per gli animali inferiori, ma non è possibile trascurare il contributo dell’apprendimento e dell’esperienza emotiva.
    watson la teoria comportamentistica delle emozioni-->apprendimento condizionato si ha la diversificazione delle emozioni,il comportam. emotivo deriva dall’azione degli Stimoli sensoriali sul S.N. attraverso gli organi di senso.
    Papez e il suo circuito, Papez afferma che l’espressione emozionale e l’esperienza emotiva possono essere dissociate e che l’aspetto esperienziale necessita della mediazione della corteccia. ( a me non è proprio chiarissimo).
    l'approccio psicofisiologico...
    continuo in un altro momento....

    metodi d'indagine: colloquio con particolare attenzione al comportamento non verbale e all'empatia, reattivi emotivi
    ambiti applicativi: clinico:ruolo delle emozioni nei disturbi (alessitimia), educativo
    Ultima modifica di melita74 : 04-10-2010 alle ore 19.12.23

  3. #3

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    ok! Emozioni
    Io ho impostato un abbozzo di tema così:
    definizione generale: definizione delle emozioni e degli altri fenomeni della vita affettiva (umore, temperamento sentimenti). Componenti delle emozioni:
    -comp. fisiologica
    -comp. espressivo motoria
    -comp. motivazionale
    -comp. cognitiva
    -comp. soggettiva.
    Btreve descrizione delle teorie, partendo proprio da queste componenti:
    Teorie fisiologiche: James&Lange- teoria viscerale o periferica, teoria del feedback facciale di Tomkin, teoria di Cannon in contrapposizione a James&Lange
    Teorie evoluzioniste: emozioni=risposte innate uguali per tutti, principali esponenti sono Ekman&Friese che dividono le emozioni in fondamentali e derivate
    Teorie costruzioniste : emozioni no origine biologica ma nascono dalla cultura di appartenenza e dal linguaggio:Esponente: Harrè (studio del lessico emotivo) e altri studi antropologici
    terie cognitiviste: dette anche teorie dell'appraisal, le emozioni dipendono dal modo in cui vengono elaborate cognitivamente. Esponenti: Shachter&Singer "teoria bifattoriale".
    Ambiti di applicazione: gestione delle emozioni nel setting clinico, studio delle e. in patologie gravi tipo schizzofrenia, ambito lavorativo: gestione delle emozioni nello svolgimento di compiti importanti.

  4. #4
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    07-02-2008
    Residenza
    fontenuova
    Messaggi
    148

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    melita, scusami ma quali sraebbero i reattivi emotivi che tu inseriresti nelle emozioni?

    comunque ecco anke la mia..

    emozioni:
    teoriA FREUDIANA .. affetti chiave accesso di inconscio
    teoria appraisal .. valutaz cognitiva emozioni ( qui nn ci andrebbero + arnold lazaruz e frjda??)
    teoria james-lange verso cannon
    teoria evoluzionista ekman
    Metodi: qui, oltre colloquio con att empatia e comunicazione non verbale.. ??
    Ambito: clinico.. emozioni nel transfert, acting out, alessitimia-psicosomatica

    p.s. Qualora si partisse dal fenomeno-contesto in grado di spiegare la teoria, come partireste in questo caso?
    buonagiornata a + tardi

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Celeste
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    1,142

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    Ecco mi collego al tuo ultimo quesito: "p.s. Qualora si partisse dal fenomeno-contesto in grado di spiegare la teoria, come partireste in questo caso?" Io nn sto facendo i temi impostando prima le teorie generali xkè ciò cambia in base a cosa ti chiede la traccia, cioè se ti chiede di partire dall'ambito applicativo è diverso, nel senso che tu devi trovare una teoria che possa spiegarla.Il punto è che si intende con scegliere una teoria e gli autori di riferimento più significativi??Sto sbagliando io ad interpretare in questo modo?Faccio un ex: se chiede di parlare direttamente dell'ambito applicativo:
    -alessitimia
    -teorie che possono spiegarla
    -strumenti
    Se invece chiede una teoria scelta
    -teoria di ekman e friesen
    -schizofrenia
    -facs
    cioè nn ha senso ripetere le teoria più importanti in qsto caso..sto sbagliando??Aiuto!!!

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Celeste
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    1,142

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    ragazze ma nn c'è nessuno???? come state impostando i temi?

  7. #7
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    07-02-2008
    Residenza
    fontenuova
    Messaggi
    148

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    Eccomi..
    penso anch'io che partendo dal fenomeno-contesto non si debba poi far riferimento a tutte le altre teorie, cosa xaltro dubbia in ogni caso, per il poco spazio disponibile!
    La mia domanda è un'altra, se in tal caso si parte dal fenomeno es. alessitimia come abbiamo pensato x le applicazioni delle emozioni, la teoria che le spiega qui diventa altra magari da quella che sceglieremo noi, xchè in questo caso le spiegazioni fanno riferimento alla teoria della mente.. nn so se mi spiego..quindi come far tornare comunque l'alessitimia alla teoria di freud o di schachter o lazarus?? Dubbi... chiunque voglia suggerire..
    ..poi sempre riporto la questione dei metodi x le emozioni.. quali reattivi emotivi?? io pensavo solo al colloquio x comunicazione non verbale e empatia...
    ... eventuale confronto... metterei teorie cognitive e teoria freudiana o teorie evoluzioniste..che ne dite??
    aspetto risposte poi passiamo magari alle motivazioni..

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Celeste
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    1,142

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    l'alessitimia non è spiegata attraverso la teoria della mente, devi far riferimento alle teorie per l'espressione e comunicazione delle emozioni.E' un'incapacità di descrivere i sentimenti non di sentirle, mancano gli strumenti psicologici per farlo.Si tratta di un arresto ai primi stadi sensomotori

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Celeste
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    1,142

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    se metti a confronto le teorie cognitive e quella evoluzioniste a confronto quale ambito applicativo metti?

  10. #10
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    07-02-2008
    Residenza
    fontenuova
    Messaggi
    148

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    1. Si, in effetti non pensavo al fatto che il disturbo si potrebbe legare ad ekman per l'espressione delle emozioni.. però, per quanto ne so, io studiando x la tesi, ho trovato in letteratura spiegazioni sull'eziopatogenesi dell'alessitimia legate alla teoria dell'attaccamento-teoria della mente , in riferimento a vdisfunzioni della regolazione affettiva..
    Es.. L'alessitimia è un'incapacità di descrivere i sentimenti.. importanza espressione emozioni x adattamento.. universalità teorizzata da ekman.. meotodo psicometrico facs..

    2. Per il tema sul confronto tra teorie, immagino, se richiesti, metodi e ambiti saranno riferiti sia all'una che all'altra..non saprei altrimenti come si possa trovare uno stesso... che dite?

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Celeste
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    1,142

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    si certo nelle varie ipotesi eziopatogenetiche dell'alessitimia c'è un'origine relazionale che può essere probab risale ad una scarsa comunicazione affettiva con i caregiver.Qsta è anche l'ipotesi di Taylor.(anche io l'ho studiata per la tesi) Ma io nn l'ho spiegata così, cioè mi sn soffermata sul deficit che comporta e quindi ad ex modello evolutivo cognitivo di Lane e schawartz..
    Si per il confronto sono in crisi anche io..sto pensando ad un ambito applicativo e trovo alcune teoria che si pos collegare...gli strumenti x ognuno poi..uff!!!

  12. #12
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Celeste
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    1,142

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    comunque per il confronto pensavo James-Canon, collegandomi poi alle diverse discussioni scientifiche sulle componenti delle emozioni citare Damasio e qndi ambito applicativo riproporre l'alessitmia..ma gli strumenti di ognuno dei due??Può andare??

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di Emylee83
    Data registrazione
    16-02-2008
    Messaggi
    305

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    non ho capito partendo dallì'alessitimia come fenomeno con quale teoria delle emozioni la spiegate e come? stessa domanda per motivazioni. grazie.
    Emylee

  14. #14
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    07-02-2008
    Residenza
    fontenuova
    Messaggi
    148

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    Partendo dall'alessitimia, si pensava di collegarla alla teoria di ekman (anke se io non ne sono molto sicura) legando l'incapacità di descrivere-esprimere le emozioni alla teoria evoluzionista attraverso l'importanza della comunicazione emotiva ai fini dell'adattamento.. più nn so fare..

    Motivazioni..?? partiamo?
    1. freud... motivazioni inconsce...
    metodo clinico-psicoanalitico
    ambito clinico-psicoterapeutico.. e importanza motivazioni al
    lavoro psicologico, intrinseca vs estrinseca

    2. bowlby... sistema motivazionale dell'attaccamento/motivaz affiliativa
    metodi strange situation..aai.. ansiety separation text..
    ambito clinico..disturbo.. di ansia da separazione/disturbi conseguenti attaccamento insicuro e pattern relazionali (MOI)

    3. maslow... scala gerarchica bisogni..
    metodo colloquio + test personalità??
    ambito clinico.. importanza motivazioni al lavoro psicologico intrinseca vs estrinseca

    Non mi sembra mai sufficiente o abbastanza corente però x un tema ditemi anke voi..

    p.s. ribadisco la solita domanda...quali altri strumenti-metodi x emozioni..quali i reattivi di cui parlavate?

  15. #15
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Celeste
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    1,142

    Riferimento: Scambio-Ripasso prima prova novembre 2010

    Emozioni:
    1)non ho ben capito il tuo schema.Ok, abbiamo messo teorie diverse x spiegare l'alessitimia, l'importante è che siano giustificate e su qsto va bene.L'alessitimia se si parte dall'ambito applicativo.
    2)teorie recenti a confronto, strumenti e ambiti applicativi cosa hai messo?
    3)Teoria scelta?
    Motivazioni:
    io
    1)ambito clinico, setting terapeutico, Maclelland
    2)eh mi manca, vorrei fare Bandura e teoria attribuzione x valore, ma diventa un pò complicato
    3)lorenz, ambito educativo
    tu?

Pagina 1 di 49 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy