• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: il pensiero

  1. #1
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    20-10-2008
    Messaggi
    752

    il pensiero

    sono nel panico in generale...sto studiando su canestrari e del miglio..e qualche appunto di ops...bèh cambio continuamente argomento...li trovo tutti confusionari...quando espongono le teorie degli autori fanno troppi esempi di esperimenti che non ricorderò mai e che sinceramente non ho nessuna voglia di leggere...ora sto facendo il pesneiro produttivo..mi viene proprio voglia di chiudere il libro e rimandare...ma a quanto ho cpaito essenso io del V.O. non mi conviente visto che per questa sessione ci saranno ancora 3 prove...qualcuno ha suggerimenti?nel forum leggo alcuni che secondo me vanno troppo nello specifico, voglio dire abbiamo solo due facciate, non si può ricordare tutto di tutto...ma quello che io mi chiedo possono partire daun autore tipo kohler per poi chiedermi il pensiero ecc ecc...e se proprio quell'autore l'ho fatto sommariamente...
    qualcuno ha fatto una scaletta per il pensiero?con i punti salienti e veramente necessari da sapere?che confusioneeee...e poi mi chiedevo ma nel pensiero non si può inserire allora anche Piaget?help.... non si vede per niente che sono confusa eh?

  2. #2
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    20-10-2008
    Messaggi
    752

    Riferimento: il pensiero

    non so quale sia il mio problema lo chiedo ad un moderatore ma io nel forum ogni volta che apro una nuova discussione non riesco a visualizzarla, appare il titolette es ora pensiero ci clicco e la mia discussione è completamente bianca! devo fare rispondi e incollare quello che avveo precedentemente scritto...è un problema solo mio?me lo fa da quando è cambiata l'estetica del forum...idem per i messaggi privati che ricevo ma che sono completamente bianchi così che io non vedo praticamente una mazza, comincio proprio a seccarmi, ora incollo quello che avevo scritto riguardo al pensiero e ai miei dubbi

    sono nel panico in generale...sto studiando su canestrari e del miglio..e qualche appunto di ops...bèh cambio continuamente argomento...li trovo tutti confusionari...quando espongono le teorie degli autori fanno troppi esempi di esperimenti che non ricorderò mai e che sinceramente non ho nessuna voglia di leggere...ora sto facendo il pesneiro produttivo..mi viene proprio voglia di chiudere il libro e rimandare...ma a quanto ho cpaito essenso io del V.O. non mi conviente visto che per questa sessione ci saranno ancora 3 prove...qualcuno ha suggerimenti?nel forum leggo alcuni che secondo me vanno troppo nello specifico, voglio dire abbiamo solo due facciate, non si può ricordare tutto di tutto...ma quello che io mi chiedo possono partire daun autore tipo kohler per poi chiedermi il pensiero ecc ecc...e se proprio quell'autore l'ho fatto sommariamente...
    qualcuno ha fatto una scaletta per il pensiero?con i punti salienti e veramente necessari da sapere?che confusioneeee...e poi mi chiedevo ma nel pensiero non si può inserire allora anche Piaget?help.... non si vede per niente che sono confusa eh?

  3. #3
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    14-10-2009
    Messaggi
    80

    Riferimento: il pensiero

    come ti capisco nn ho un argomento completo!Mi sento troppo confusa e ancora nn ho toccato le altre due prove!comunque io per il pensiero sto facendo Pensiero è base dello psichismo umano molti sono i tipi di pensieri studiati in psicologia tra cui il pensiero produttivo, creativo, quotidiano, psicotico, nevrotico, prvenuto.dopo approfondisco uno di questi penso il produttivo e dico che è stato teorizzato dai teorici della gestalt tra cui wertheimer che distinse la fase della preparazione, incubazione, insight o illuminazione, e verifica. Ma colui che più concettualizzo l'insight fi kholer che lo defini in modo non univoco ovvero come ristrutturazione del campo problematico o come consapevolezza delle relazioni tra le diverse parti del problema..non so se mettere l'esperimento, che mi consigli? per i metodi metterò wisc, rorscahc, colloquio. per le applicazioni terapia cognitivo comportamentale, disturbi quale oosessivo compulsivo, depressione e manicalità.

  4. #4
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    20-10-2008
    Messaggi
    752

    Riferimento: il pensiero

    Citazione Originalmente inviato da blanchette Visualizza messaggio
    come ti capisco nn ho un argomento completo!Mi sento troppo confusa e ancora nn ho toccato le altre due prove!comunque io per il pensiero sto facendo Pensiero è base dello psichismo umano molti sono i tipi di pensieri studiati in psicologia tra cui il pensiero produttivo, creativo, quotidiano, psicotico, nevrotico, prvenuto.dopo approfondisco uno di questi penso il produttivo e dico che è stato teorizzato dai teorici della gestalt tra cui wertheimer che distinse la fase della preparazione, incubazione, insight o illuminazione, e verifica. Ma colui che più concettualizzo l'insight fi kholer che lo defini in modo non univoco ovvero come ristrutturazione del campo problematico o come consapevolezza delle relazioni tra le diverse parti del problema..non so se mettere l'esperimento, che mi consigli? per i metodi metterò wisc, rorscahc, colloquio. per le applicazioni terapia cognitivo comportamentale, disturbi quale oosessivo compulsivo, depressione e manicalità.
    l'esperimento magari puoi metterlo nei metodi di indagine, metti appunto esperimento con le scimmie antropoidi e s elo ricordi lo accenni brevemente, c'è la ristrutturazione del campo e così usano il bastone per prendere le banane...il tuo schema del pensiero mi piace...io poi alla fine l'ho imporstato così (poi ovviamente dipende dal tema come lo impostano)
    definizione e capacità di categorizzazione, astrazione e generalizzazione
    cenni storici
    la gestalt e il pensiero produttivo quindi l'insight
    epoi gli altri 4 tipi di pensiero quotidiano,pervenuti, nevrotico psicotico
    metodi di indagine: colloqui, psicometrico wais rorschach matrici progressive di raven, metodo sperimentale koffka e kohler sulle scimmie, hull sulla formazione dei concetti
    ambiti applicativi il pensiero del paziente è strumento psicodiagnostico quindi in terapia è importante indagare il pensiero del paziente, disturbi del pensiero si riscontrano in distrubo ossessivo compulsivo, deliri nelle psicosi, depressione, fuga delle idee nell'episodio maniacale.

    diciamo che non ho approfondito benissimo un autore...

    blanchette ma quando parli di wertheimer di preparazione incubazione insight (qui ci sono) e verifica che intendi?ma ci sono sul canestrari o li hai trovati su altro libro?
    Ultima modifica di melita74 : 22-10-2010 alle ore 23.13.21

Privacy Policy