• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11
  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di ZingarellaOps
    Data registrazione
    09-09-2006
    Residenza
    Provincia di Salerno
    Messaggi
    11,811

    Black Swan - Darren Aronofsky

    Film d'apertura della 67ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia...che dite avrà la stessa fortuna di The Wrestler?

  2. #2
    Partecipante
    Data registrazione
    27-10-2010
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    51

    Riferimento: Film e Psicologia

    Ciao a Tutti io consiglio a tutti uno dei film che è appena uscito al cinema, il cigno Nero...
    si presta ad una lettura in chiave psicologica anche se vi avverto è molto inquietante, vale la pena però andarlo a vedere al cinema....
    mi piacerebbe poi poterlo commentare assieme a voi , dopo averlo visto ho avuto discussioni con i miei amici per pareri contrastanti sul rapporto madre figlia, non molto sano , ossessionante da parte della madre...voi cosa ne pensate?

  3. #3
    SOLZENICYN
    Ospite non registrato

    Riferimento: Film e Psicologia

    Citazione Originalmente inviato da LittleAri Visualizza messaggio
    Ciao a Tutti io consiglio a tutti uno dei film che è appena uscito al cinema, il cigno Nero...
    si presta ad una lettura in chiave psicologica anche se vi avverto è molto inquietante, vale la pena però andarlo a vedere al cinema....
    mi piacerebbe poi poterlo commentare assieme a voi , dopo averlo visto ho avuto discussioni con i miei amici per pareri contrastanti sul rapporto madre figlia, non molto sano , ossessionante da parte della madre...voi cosa ne pensate?
    appena finito di vedere il Cigno Nero, grazie del consiglio LittleAri, è stato un bel film.
    indubbiamente la madre è ossessiva o meglio soffocante credo contrasti un sano sviluppo dell' identità ..
    ci sono molti aspetti interessanti come sdoppiamento di personalità, allucinazioni complesse, perdita dell'esame di realtà ecc.
    Ultima modifica di SOLZENICYN : 06-03-2011 alle ore 05.09.47

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di kyoko226
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    17,569

    Riferimento: Film e Psicologia

    anch'io l'ho visto!mi è piaciuto molto e concordo un pò inquietante
    si la madre era "leggermente"ossessionante e soffocante
    ve lo consiglio!


    da leggere per favore:


    regolamento ops

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Alesxandra
    Data registrazione
    07-02-2005
    Messaggi
    10,618
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Film e Psicologia

    Coincidenza, ho visto anch'io ieri sera "Il cigno nero" A me è piaciuta molto la Portman, davvero divina. Io credo che oltre alle tematiche già sollevate come il rapporto simbiotico madre-figlia, le difficoltà dello sviluppo dell'identità e della sessualità, ecc... è un film che racconta l'oscuro mondo della danza classica. Dico "oscuro" perchè è un mondo difficilmente comprensibile per chi sta al di fuori, un mondo governato da meccanismi ed equilibri psicologici molto particolari. La vita di un ballerino ad alti livelli, come quella raccontata nel film, è una vita fatta di sacrifici, rinunce, ossessione per la perfezione e per la competizione. Non a caso, sono frequenti tra le ballerine classiche i casi di anoressia, autolesionismo, comportamenti ossessivi, depressione (quest'ultima rappresentata benissimo da una Wynona Ryder ormai troppo "anziana", e per questo tagliata fuori dal palcoscenico). La protagonista del film, col suo seno piatto, le sue ferite sul corpo, la sua espressione malinconica, è il prototipo della danzatrice classica. Il finale....l'avevo previsto, ma per non rovinare il film a chi non l'ha visto preferisco non parlarne

  6. #6
    SOLZENICYN
    Ospite non registrato

    Riferimento: Film e Psicologia

    Più che la Danza in se, io direi come in ogni ambiente in cui si aspira ad alti standard di prestazione, dalla modella al manager ..
    Poi c'è sempre Billy Elliott ..

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di kyoko226
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    17,569

    Riferimento: Film e Psicologia

    Citazione Originalmente inviato da Alesxandra Visualizza messaggio
    Coincidenza, ho visto anch'io ieri sera "Il cigno nero" A me è piaciuta molto la Portman, davvero divina. Io credo che oltre alle tematiche già sollevate come il rapporto simbiotico madre-figlia, le difficoltà dello sviluppo dell'identità e della sessualità, ecc... è un film che racconta l'oscuro mondo della danza classica. Dico "oscuro" perchè è un mondo difficilmente comprensibile per chi sta al di fuori, un mondo governato da meccanismi ed equilibri psicologici molto particolari. La vita di un ballerino ad alti livelli, come quella raccontata nel film, è una vita fatta di sacrifici, rinunce, ossessione per la perfezione e per la competizione. Non a caso, sono frequenti tra le ballerine classiche i casi di anoressia, autolesionismo, comportamenti ossessivi, depressione (quest'ultima rappresentata benissimo da una Wynona Ryder ormai troppo "anziana", e per questo tagliata fuori dal palcoscenico). La protagonista del film, col suo seno piatto, le sue ferite sul corpo, la sua espressione malinconica, è il prototipo della danzatrice classica. Il finale....l'avevo previsto, ma per non rovinare il film a chi non l'ha visto preferisco non parlarne
    hai ragionequoto!
    sul finale..lo avevo ipotizzato, però un piccolo dubbio ce lo avevo, perchè alla fine non riuscivo più a capire se alcune cose erano davvero reali o meno...proprio ben fatto


    da leggere per favore:


    regolamento ops

  8. #8
    Partecipante
    Data registrazione
    27-10-2010
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    51

    Riferimento: Film e Psicologia

    Citazione Originalmente inviato da SOLZENICYN Visualizza messaggio
    appena finito di vedere il Cigno Nero, grazie del consiglio LittleAri, è stato un bel film. :, .
    allora concordiamo che l' oscar alla miglior attrice protagonista è stato tutto meritato! son contenta che anche tu oncordi con l' analisi mia parziae della madre....

  9. #9
    Partecipante
    Data registrazione
    27-10-2010
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    51

    Riferimento: Film e Psicologia

    Citazione Originalmente inviato da kyoko226 Visualizza messaggio
    hai ragionequoto!
    sul finale..lo avevo ipotizzato, però un piccolo dubbio ce lo avevo, perchè alla fine non riuscivo più a capire se alcune cose erano davvero reali o meno...proprio ben fatto
    hai ragione a volte si faticava a distinguere la realtà dall' ossessione della ragazza , soprattutto credo tu concordi nella scena in cui la ragazza si trova nel camerino , durante l ' intervallo del balletto, rompe lo specchio e..non scrivo cosa succede per chi non l' avesso ancora visto , ma tu che l' hai visto ricorderai .... tramite quella scena hanno cercato e ci sono , secondo me , abb riusciti a rappresentare il meccanismo che avviene nella mente a livello inconscio che ti spinge a credere che siano successe alcune cose realmente ....

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di kyoko226
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    17,569

    Riferimento: Film e Psicologia

    Citazione Originalmente inviato da LittleAri Visualizza messaggio
    hai ragione a volte si faticava a distinguere la realtà dall' ossessione della ragazza , soprattutto credo tu concordi nella scena in cui la ragazza si trova nel camerino , durante l ' intervallo del balletto, rompe lo specchio e..non scrivo cosa succede per chi non l' avesso ancora visto , ma tu che l' hai visto ricorderai .... tramite quella scena hanno cercato e ci sono , secondo me , abb riusciti a rappresentare il meccanismo che avviene nella mente a livello inconscio che ti spinge a credere che siano successe alcune cose realmente ....
    esattamente quella!quella scena è impressionante, davvero non capivo se era accaduto sul serio o meno!
    spoiler:la scena nella camera in cui ferisce la madre e poi si immagina con l'altra ballerina..quella invece è un pò piu riconoscibile...ma l'altra no..proprio ben fatto
    Ultima modifica di kyoko226 : 17-03-2011 alle ore 16.41.00


    da leggere per favore:


    regolamento ops

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di ZingarellaOps
    Data registrazione
    09-09-2006
    Residenza
    Provincia di Salerno
    Messaggi
    11,811

    Riferimento: Black Swan - Darren Aronofsky

    Inquietante, molto. Quanto devastante può diventare una passione che si trasforma in ossessione. Il film è fatto bene, stupenda la Portman, molto belli i parallelismi creati. Difficile in alcune scene distinguere tra allucinazioni e realtà, come in molti avete sottolineato. Nonostante ciò, però, è stato troppo angosciante, forse perché crescendo con la danza classica non l'ho guardato con la giusta distanza. Forse perché all'epoca ho vissuto solo gli aspetti belli di questa disciplina, ancora troppo piccola e magra per toccarne anche i lati oscuri. Mi ha turbato.

Privacy Policy