• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1

    consigli su test grafici

    Ciao a tutti!Sono un ragazzo aspirante ad entrare nelle forze dell'ordine,forse centro poco in questo forum,ma solo qui credo di poter trovare l'aiuto che mi serve(o almeno spero).Vi spiego,dopo aver superato la 1a fase di un concorso che attendevo da anni mi ritrovo in questo mese a dover fare una 'chiacchierata' con qualche vostro collega in pratica dovrei sostenere un paio di colloqui con psicologi,e so che in precedenza,spesso altri candidati sono stati sottoposti ai tests del disegno della figura umana e dell'albero.Riesco a spiegarmi minimamente l'efficacia di questo modo di giudicare una persona da un semplice disegno.Tipo io che non disegno dalle scuole elementari,che disegno potrò mai fare?In relazione a ciò volevo cercare di capire come svolgere questi disegni per non incappare in eventuali giudizi negativi.Anche se già qualche anno fà superai questa fase(mezz'ora di domande infinite ) stavolta voglio andarci ancora più avveduto.Aspetto una vostra risposta grazie!=)

  2. #2
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: consigli su test grafici

    Caro Recedit Lex, i test attitudinali, qualsiasi essi siano, servono a 2 cose fondamentalmente:

    1. A sondare se un candidato è adatto a svolgere una determinata mansione e portare così profitto all'organizzazione per cui lavora;

    2. A sondare se non si danneggia una persona facendogli svolgere una determinata mansione.

    Barare ai test, danneggia anche il baro: mai sentito parlare di disadattamento? di stress? Di ansia? ecco, sono condizioni dolorose a cui ci si può esporre se non si è adatti per uno specifico incarico.

    Vai serenamente a disegnare e parlare con chi ha esperienza e se, è il lavoro per te, non avrai nessun problema.

    In bocca al lupo!
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

  3. #3

    Riferimento: consigli su test grafici

    La ringrazio per gli auguri e soprattutto per la risposta sincera anche se non proprio in tema con la 'domanda'.Buona serata.

  4. #4
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: consigli su test grafici

    Ciao ReceditLex,
    nei "metodi proiettivi" grafici (come il disegno dell'albero o della figura umana) non è importante la bellezza estetica del disegno quindi non ti devi preoccupare se non sei "bravo" a disegnare.
    Non so in cosa consistano esattamente i colloqui con lo Psicologo per entrare nelle forse dell'Ordine, ma in generale vale il discorso che ha fatto Blooby Gosh: lo Psicologo non dà "giudizi" positivi o negativi, ma fa delle "valutazioni" per capire quali sono le attitudini della persona, in modo da assegnargli delle mansioni consone alle sue attitudini. Questo va a vantaggio sia dell'individuo (che così sarà meno stressato e più realizzato), sia dell'organizzazione (in questo caso l'Esercito, che potrà avvalersi di personale qualificato e motivato per le mansioni che vengono assegnate ai vari militari).

    Aggiungo che i "metodi proiettivi" in genere vengono utilizzati per integrare e completare informazioni provenienti da altre fonti come i test (che sicuramente ti avranno fatto fare), o i colloqui
    Ultima modifica di Johnny : 03-09-2010 alle ore 09.18.03

  5. #5

    Riferimento: consigli su test grafici

    Citazione Originalmente inviato da Johnny Visualizza messaggio
    Ciao ReceditLex,
    nei "metodi proiettivi" grafici (come il disegno dell'albero o della figura umana) non è importante la bellezza estetica del disegno quindi non ti devi preoccupare se non sei "bravo" a disegnare.
    Non so in cosa consistano esattamente i colloqui con lo Psicologo per entrare nelle forse dell'Ordine, ma in generale vale il discorso che ha fatto Blooby Gosh: lo Psicologo non dà "giudizi" positivi o negativi, ma fa delle "valutazioni" per capire quali sono le attitudini della persona, in modo da assegnargli delle mansioni consone alle sue attitudini. Questo va a vantaggio sia dell'individuo (che così sarà meno stressato e più realizzato), sia dell'organizzazione (in questo caso l'Esercito, che potrà avvalersi di personale qualificato e motivato per le mansioni che vengono assegnate ai vari militari).

    Aggiungo che i "metodi proiettivi" in genere vengono utilizzati per integrare e completare informazioni provenienti da altre fonti come i test (che sicuramente ti avranno fatto fare), o i colloqui
    Grazie dei chiarimenti Johnny,si infatti ho fatto vari test prima dei colloqui,tra i quali ricordo uno che comprendeva risposte a scelta multipla per dei quesiti che più si avvicinavano al proprio modo di pensare e un altro che consisteva nel completare alcune frasi,in cui veniva concesso di dare qualunque risposta,ricordo che c'èrano un paio di frasi che iniziavano: 'alla vista del sangue'... ' i sogni'... io scrissi: alla vista del sangue non mi impressiono,i sogni spesso si avverano.Sarei curioso di sapere come vengono interpretate questo tipo di risposte...

  6. #6
    Johnny
    Ospite non registrato
    -----------------------------
    Ultima modifica di Johnny : 10-09-2010 alle ore 08.46.16

Privacy Policy